La chiusura dell’esposizione ospitata presso il Centrum Sete Sois di Pontedera, segna l’ultima giornata dell’edizione 2011 del Creactivity, Ricerca e Innovazione nel Design (17 e 18 novembre). Coordinata da Massimiliano Pinucci, in questa sesta edizione dell’evento, nonostante la congiuntura economica poco favorevole ai momenti culturali ((il budget ridotto ha richiesto molta attenzione ma senza tagli al programma)), il successo è stato ampiamente raggiunto. Una delle migliori edizioni. Nuovi partner, come il consorzio Pont-Tech, hanno contribuito alla riuscita dell’evento dedicato al design, alla ricerca e all’innovazione, storicamente ospitato dal Museo Piaggio di Pontedera. La partecipazione, nonostante lo sciopero nazionale nella prima giornata, è stato massiccio: 258 studenti iscritti al WorkOut (e altrettanti presenti per conferenze e presentazioni), docenti, ospiti e rappresentanti istituzionali provenienti da università e scuole italiane e straniere: ABADIR (Catania), Accademia di Belle Arti (Firenze) Accademia Galli (Como), Chongquing University (Cina), ISIA Firenze, ISIA Roma, Istituto Modartech (Pontedera), IUAV (Venezia), LABA (Firenze), Palazzo Spinelli (Firenze), Politecnico di Milano, Scuola Internazionale di Comics (Firenze), Università di Firenze (Disegno Industriale, Calenzano), Università di Nova Gorica (Slovenia), Università di Pisa (Ing. Aerospaziale, Ing. Sistemi, Economia). Presenti rappresentanze di studenti delle scuole superiori toscane: da Arezzo, Cascina, Cecina, Firenze, Lucca, Pisa, Pistoia, Pontedera, Sansepolcro, Volterra. Molte le presenze istituzionali: CNAM (Cons. Naz. AFAM Ministero Università e Ricerca), Comune di Pontedera, ELIA (European League of the Institutes of Arts, Amsterdam), Provincia di Pisa, Regione Toscana, ADI deleg. Toscana, Artex, Società Italiana Marketing. Keynote a cura di Franco Raggi (architetto, designer ed esperto), Luigi Bandini Buti (ergonomo), Gregor Veble (vincitore del NASA Green Prize, progettista e docente), Benito Luigi Giovannetti (imprenditore). Quattro conferenze e incontri, tra presentazioni di progetti (IDINTOS e Scenari di Innovazione Mobile e Nautica) alla creatività quale motore di sviluppo territoriale, all’internazionalizzazione nella formazione a cura di ELIA. E il divertente momento di confronto del Pecha Kucha Night della notte del 17.11, che ha visto una coreografia introduttiva di Axe Ballet e Animation Lights Project. Sei le scuole premiate nel workshop coordinato da Angelo Minisci e presieduto da Marco Lambri, direttore del Centro Stile di Piaggio & C. Il tutto trasmesso in diretta sul portale Intoscana.it, organo della Fondazione Sistema Toscana.
Per informazioni, contatti, curiosità: il sito, progettocreactivity.com e la pagina Facebook dell’evento.

Creactivity, Research and Innovation in Design (17 and 18 November). Directed by Max Pinucci, in this sixth edition of the event, the success has been largely achieved. One of the best editions of this event, traditionally hosted by the Piaggio Museum in Pontedera. Participation was solid 250 students enrolled in the workout (and 200 more for conferences and presentations), teachers, guests and institutional representatives from Italian and foreign schools and universities, representations of high school students and many institutional presence. Keynote by Franco Raggi (architect, designer and expert), Luigi Bandini Buti (ergonomist), Gregor Veble (NASA Green Prize winner, designer and teacher), Benito Luigi Giovannetti (entrepreneur). Conferences, meetings, exhibitions and a Pecha Kucha Night.

Annunci