aim_interno_persone_BELLO
Il progetto di AIM, Alinari Image Museum, è stato steso da Max Pinucci, MBVision ed un gruppo di esperti (tra i quali 3logic Mk, Fabrizio Pecori, Federico Romanazzo, Anomie, Nadia Andreini), per lo storico archivio fotografico Alinari tra il 2004 e il 2007. Un progetto peculiare, quello di AIM: il primo museo dell’immagine digitale, uno spazio reale per contenuti virtuali. Il progetto di Max Pinucci per Alinari (raccolto nella pubblicazione “Progetto per un Museo dell’Immagine”) presenta nuovi concetti di allestimento, ma anche di fruizione e di marketing museale.

AIM è stato anche terreno di esercitazione di molti studenti dellISIA di Firenze, coinvolti nelle strategie e nell’apparato tecnologico del progetto. Il Museo, pensato per  essere ospitato nella città di Trieste, ha sofferto una serie di rallentamenti e ritardi che hanno pesantemente influito nella sua realizzazione. Negli ultimi mesi, la volontà di concludere questo progetto ha portato alla proposta di una possibile, nuova, prestigiosa sede: il Castello di San Giusto, che sovrasta il lungomare della splendida città. Qui una gallery di immagini.

The AIM Alinari Image Museum project, was created by Max Pinucci, MBVision and a group of experts from 2004 and 2007 for the historical Alinari photographic archive. AIM is the first museum of digital image, a real place for virtual content. The project of Max Pinucci for Alinari (presented in the publication “Project for the Museum of Image”) presents new concepts of design, but also for new fruition and marketing. The museum, intended for the city of Trieste, has suffered a series of delays. In recent months, the will to complete this project individuated a new prestigious place: San Giusto Castle, which overlooks the seafront of the beautiful city.
miniature

Annunci