cover_blog
Il progetto HYPSTAIR è dedicato allo sviluppo di propulsori ibridi certificati per velivoli leggeri. Tra i partner, Pipistrel (capofila) azienda aeronautica slovena, forte dell’esperienza acquisita nel settore di velivoli a propulsione elettrica (sui i Taurus G4 e Electro), Siemens, colosso industriale che non ha bisogno di presentazione, le Università di Maribor, Slovenia, sezione Aerospaziale del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Pisa ed MBVision. Questa si occuperà dello sviluppo delle interfacce di gestione/monitoraggio (HMI) dei propulsori e della comunicazione del progetto. Co-finanziato dall’Unione Europea, avrà una durata biennale. Il kick-off meeting si è tenuto presso l’azienda slovena Pipistrel, ad Ajdovscina il 10-11 ottobre.

The project HYPSTAIR is dedicated to the development of hybrid propulsion system components and sub-systems for electrical light aircraft. Among the partners, Pipistrel (leader), Slovenian aviation company, with his experience acquired in the area of aircraft with electric propulsion (Taurus Electro and G4), Siemens, industrial giant that needs no presentation, Università of Maribor, Slovenia, the Department of Aerospace Engineering, University of Pisa and MBVision, who will develop interfaces for monitoring (HMI) of the engines and the communication of the project. Co-financed by the European Union, Hypstair will have a duration of two years. The kick-off meeting was held at the Slovenian company Pipistrel, Ajdovscina, on 10-11 October.

Annunci