Archivi per la categoria: Communication design

cover_blog
Il progetto HYPSTAIR è dedicato allo sviluppo di propulsori ibridi certificati per velivoli leggeri. Tra i partner, Pipistrel (capofila) azienda aeronautica slovena, forte dell’esperienza acquisita nel settore di velivoli a propulsione elettrica (sui i Taurus G4 e Electro), Siemens, colosso industriale che non ha bisogno di presentazione, le Università di Maribor, Slovenia, sezione Aerospaziale del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Pisa ed MBVision. Questa si occuperà dello sviluppo delle interfacce di gestione/monitoraggio (HMI) dei propulsori e della comunicazione del progetto. Co-finanziato dall’Unione Europea, avrà una durata biennale. Il kick-off meeting si è tenuto presso l’azienda slovena Pipistrel, ad Ajdovscina il 10-11 ottobre.

The project HYPSTAIR is dedicated to the development of hybrid propulsion system components and sub-systems for electrical light aircraft. Among the partners, Pipistrel (leader), Slovenian aviation company, with his experience acquired in the area of aircraft with electric propulsion (Taurus Electro and G4), Siemens, industrial giant that needs no presentation, Università of Maribor, Slovenia, the Department of Aerospace Engineering, University of Pisa and MBVision, who will develop interfaces for monitoring (HMI) of the engines and the communication of the project. Co-financed by the European Union, Hypstair will have a duration of two years. The kick-off meeting was held at the Slovenian company Pipistrel, Ajdovscina, on 10-11 October.

Annunci

buttareUn “ritorno” interessante per Animation Light Project ed MBvision. Ancora la RCR Cristalleria Italiana, ancora una video per un paio di installazioni: al MACEF di Milano (24-27 gennaio) e alla fiera AMBIENTE, Francoforte (15-19 febbraio). Il video è dedicato ad un nuovo prodotto, il vetro cristallino Luxion®.

A new video by Animation Light Project ed MBvision for RCR Cristalleria Italiana, installed at MACEF in Milan (January 24-27) and in the fair AMBIENTE, Frankfurt (February 15-19). The video is dedicated to a new product, Luxion ® crystal glass.


In veste di guest professor, Max Pinucci è stato invitato a tenere alcuni incontri in Polonia dedicati al design del prodotto e della comunicazione. Il primo intervento si è svolto a Danzica l’11 maggio per l’inaugurazione di About Design, prima edizione di un evento fieristico dedicato alla produzione industriale, in particolare nell’ambito dell’arredamento e del living. Il secondo appuntamento è stata una lezione aperta presso la sede di Viamoda, istituto italo-polacco basato a Varsavia Sempre a Varsavia, nella prestigiosa università Kozminski, ha tenuto una conferenza all’interno di un master in management del lusso. Le tematiche hanno spaziato dal branding alla progettazione di beni e servizi, fino a carrellate retrospettive di case history dedicate al made in Italy.

As a guest professor, Max Pinucci was invited to hold several meetings in Poland dedicated to product design and communication. The first intervention took place in Gdansk for the inauguration of the event About Design. The second event was a lecture at the headquarters of Viamoda, Italian-Polish institute based in Warsaw. The last took place at the prestigious Kozminski University, ranging from brand management to retrospective case histories dedicated to Made in Italy.

Il giorno è arrivato. All’apertura dell’edizione 2012 di AERO, la più importante fiera internazionale di aerei da turismo, nel padiglione A5, campeggiava, vero, impeccabile, filante, il prototipo del Panthera, il nuovo dreamplane di Pipistrel. 3 lunghi anni di lavoro e di progetti per disegnare, assieme al brillante team sloveno, gli interni dell’aereo e, all’esterno, la linea della vetratura.
Max Pinucci e il team di MBVision, affiancato da collaboratori e studenti, hanno curato il design degli interni, i materiali e l’ergonomia del Panthera in perfetta sinergia con i progettisti: plancia e top, tunnel, comandi, sedute anteriori e posteriori, braccioli, rivestimenti e tappeti, cuciture, maniglie, targhette. Ogni dettaglio è stato studiato e specificamente disegnato per il filante velivolo, top di gamma della Azienda di Ivo Boscarol. Il velivolo ha ottenuto un grandissimo successo, conquistando copertine di riviste e attenzione sui media tradizionali e online. Un plauso particolare al team Pipistrel: Gregor Veble, Tine Tomazic e Vid Plevnik, responsabili di progetto, e a tutto il team.

At the opening edition of AERO 2012, the largest international exhibition of aircraft, in Hall A5, stood, true, flawless, streamlined, the prototype of Panthera, the new dreamplane of Pipistrel. 3 long years of work and projects to draw together the brilliant Slovenian team, the interior of the aircraft and the outside line of the glazing.
Max Pinucci, MBVision and a dedicated team took care of the interior design, materials and ergonomics of Panthera in perfect synergy with the designers: the bridge and top, tunnel, controls, seats front and rear armrests , carpets and upholstery, seams, door handles, nameplates. Every detail has been researched and designed specifically for the sleek aircraft, flagship company of Ivo Boscarol. The aircraft has achieved a great success, winning the covers of magazines and focus on traditional media and online. A special praise to the team Pipistrel: Gregor Veble, Tine Tomazic and Vid Plevník, project managers, and the whole team.

Ancora un grande impegno per Pipistrel in occasione di questa edizione 2012 di AERO a Friedrichshafen, sul lago di Costanza. MBVision, che cura l’immagine dell’azienda slovena (e della consociata italiana) ha progettato e prodotto molti materiali di comunicazione. Per iniziare i due stand, uno dedicato alla produzione di velivoli ultraleggeri (400 mq) e uno specifico per il lancio del Panthera (200 mq), i materiali cartacei (brochure e immagine coordinata Panthera, leaflet Pipistrel, pagine pubblicitarie) e i kit per gli operatori degli stand (abbigliamento per i due brand, lanyard, pin). Un grande impegno e una grande soddisfazione per un azienda sempre più importante, tre volte vincitrice dei premi NASA. La Gallery delle immagini.

A great commitment fort this edition of AERO 2012 in Friedrichshafen on Lake Constance. MBVision, who cure the image of the slovenian company Pipistrel (and the Italian subsidiary) has designed and produced many communication materials: two stands (ultralight aircraft range and Panthera 4 seat), corporate identity for Panthera and Pipistrel, advertisements and kits for operators. A great satisfaction for a smart company, three-time winner of NASA awards. The Gallery is here.

La chiusura dell’esposizione ospitata presso il Centrum Sete Sois di Pontedera, segna l’ultima giornata dell’edizione 2011 del Creactivity, Ricerca e Innovazione nel Design (17 e 18 novembre). Coordinata da Massimiliano Pinucci, in questa sesta edizione dell’evento, nonostante la congiuntura economica poco favorevole ai momenti culturali ((il budget ridotto ha richiesto molta attenzione ma senza tagli al programma)), il successo è stato ampiamente raggiunto. Una delle migliori edizioni. Nuovi partner, come il consorzio Pont-Tech, hanno contribuito alla riuscita dell’evento dedicato al design, alla ricerca e all’innovazione, storicamente ospitato dal Museo Piaggio di Pontedera. La partecipazione, nonostante lo sciopero nazionale nella prima giornata, è stato massiccio: 258 studenti iscritti al WorkOut (e altrettanti presenti per conferenze e presentazioni), docenti, ospiti e rappresentanti istituzionali provenienti da università e scuole italiane e straniere: ABADIR (Catania), Accademia di Belle Arti (Firenze) Accademia Galli (Como), Chongquing University (Cina), ISIA Firenze, ISIA Roma, Istituto Modartech (Pontedera), IUAV (Venezia), LABA (Firenze), Palazzo Spinelli (Firenze), Politecnico di Milano, Scuola Internazionale di Comics (Firenze), Università di Firenze (Disegno Industriale, Calenzano), Università di Nova Gorica (Slovenia), Università di Pisa (Ing. Aerospaziale, Ing. Sistemi, Economia). Presenti rappresentanze di studenti delle scuole superiori toscane: da Arezzo, Cascina, Cecina, Firenze, Lucca, Pisa, Pistoia, Pontedera, Sansepolcro, Volterra. Molte le presenze istituzionali: CNAM (Cons. Naz. AFAM Ministero Università e Ricerca), Comune di Pontedera, ELIA (European League of the Institutes of Arts, Amsterdam), Provincia di Pisa, Regione Toscana, ADI deleg. Toscana, Artex, Società Italiana Marketing. Keynote a cura di Franco Raggi (architetto, designer ed esperto), Luigi Bandini Buti (ergonomo), Gregor Veble (vincitore del NASA Green Prize, progettista e docente), Benito Luigi Giovannetti (imprenditore). Quattro conferenze e incontri, tra presentazioni di progetti (IDINTOS e Scenari di Innovazione Mobile e Nautica) alla creatività quale motore di sviluppo territoriale, all’internazionalizzazione nella formazione a cura di ELIA. E il divertente momento di confronto del Pecha Kucha Night della notte del 17.11, che ha visto una coreografia introduttiva di Axe Ballet e Animation Lights Project. Sei le scuole premiate nel workshop coordinato da Angelo Minisci e presieduto da Marco Lambri, direttore del Centro Stile di Piaggio & C. Il tutto trasmesso in diretta sul portale Intoscana.it, organo della Fondazione Sistema Toscana.
Per informazioni, contatti, curiosità: il sito, progettocreactivity.com e la pagina Facebook dell’evento.

Creactivity, Research and Innovation in Design (17 and 18 November). Directed by Max Pinucci, in this sixth edition of the event, the success has been largely achieved. One of the best editions of this event, traditionally hosted by the Piaggio Museum in Pontedera. Participation was solid 250 students enrolled in the workout (and 200 more for conferences and presentations), teachers, guests and institutional representatives from Italian and foreign schools and universities, representations of high school students and many institutional presence. Keynote by Franco Raggi (architect, designer and expert), Luigi Bandini Buti (ergonomist), Gregor Veble (NASA Green Prize winner, designer and teacher), Benito Luigi Giovannetti (entrepreneur). Conferences, meetings, exhibitions and a Pecha Kucha Night.

Per la Product Development & Strategies di Piaggio & C, MBVision ha realizzato un video promo di 3′ per il nuovo motore 350cc presentato alla stampa martedì 19 ottobre presso il Museo Piaggio. Il video, della durata di 3 minuti, è stato realizzato in alta definizione, utilizzando un mix di grafica bidimensionale, immagini in computer grafica 3D, simulazioni e filmati del moke-up del propulsore. Il promo sarà utilizzato anche per la prossima edizione di EICMA, Salone Internazionale del Motociclo di Milano.

For Product Development & Strategies of Piaggio & C, MBVision has made a video promo of 3 ‘for the new 350cc engine presented to the media Tuesday, Oct. 19 at the Piaggio Museum, using a mix of two-dimensional graphics, images in computer graphics 3D, and video simulations of the moke-up of the engine. The promo will be introduced for the next edition of the EICMA International Motorcycle Exhibition in Milan.

Grazie alla preziosa revisione linguistica di Stephen Briggs e al supporto del team di MBVision, è stata completata la Airship Poster Collection. Dieci poster monotematici e una tavola d’insieme, dedicata a tracciare la storia del dirigibile rigido tra il 1918 e il 1939. Tecnica e storia sono raccontate attraverso famose aeronavi: L.59 (LZ104), L.70 (LZ112), Dixmude, R101, Norge, Italia, Akron, Macon, Hindemburg, Graf Zeppelin II. Le tavole presentano un dettagliato profilo del dirigibile, cenni di storia, dati tecnici e ambientazioni grafiche che permettano di comprendere le enormi dimensioni di questi giganti dell’aria. La collezione sarà commercializzata dal Logisma Edizioni e attraverso musei specializzati, oltre al sito http://www.huninthesun.com, andando ad aggiungersi alla serie dedicata World War One Aircraft Collection e agli Idrovolanti da primato Seaplanes Collection.

After a huge work, the Airship Poster Collection is ready. Technology, history, design of the giants of the sky are condensed in 10 posters dedicated to the most famous airships: L.59 (LZ104), L.70 (LZ112), Dixmude, R101, Norge, Italia, Akron, Macon, Hindemburg, Graf Zeppelin II, from 1918 to 1939. Every poster present a colour profile, history and data, joining the prevous World War One Aircraft Collection and the Seaplanes Collection. Logisma Edizioni will be the publisher of the Posterbooks, soon available online (www.huninthesun.com) and in bookshop and museums.

Nuovo Board Meeting, per ELIA, European League of the Institutes of Arts, che si è tenuto a Bruxelles presso l’Academie Royale de Beaux Arts. All’ordine del giorno, tra i vari argomenti, la partecipazione di una rappresentanza di ELIA all’edizione 2011 del Crea©tivity, ospitato per il sesto anno dal Museo Piaggio, organizzato e curato da Max Pinucci ed MBVision.

The new Board Meeting of ELIA, European League of the Institutes of Arts, took place in Brussels in the Academie Royale de Beaux Arts. A representative of ELIA will partecipate to the sixth edition of Crea©tivity, an event cured and organized by Max Pinucci and MBVision

Secondo appuntamento con Royal Crystal Rock. Il Creative Lab è stata una attività di progettazione condivisa, inserita nel programma dell’International Sales Meeting. Alla base del laboratorio, un software multimediale sviluppato da MBVision in collaborazione con RCR permetteva, attraverso l’uso di touchscreen di grande formato, di condividere processi di progettazione. Il team internazionale di ospiti ha particolarmente gradito il software e l’allestimento della sala, curato da MBVision.

Creative Lab is a laboratory of design during the International Sales Meeting of RCR Cristalleria Italiana. MBVision developed an interactive kit of tools for the workshop (based on big touch screen) and designed the exhibition of the meeting room.

Due tavole fresche fresche per nuove poster collection Hun In The Sun, dedicate a Idrovolanti e Dirigibili, che verranno distribuite, direttamente e online dall’editore LoGisma.
La prima ritrae un trittico del Macchi M.39. Portato in gara dal Tenente Colonnello Mario de Bernardi, questo bellissimo idrocorsa, dalla filante aerodinamica, vinse l’edizione del Trofeo Schneider disputatasi a Norfolk (USA) nell’Ottobre del 1926, riportando in Italia la famosa Coppa.
L’altra tavola è dedicata ai profili di USS Macon e USS Akron, dirigibili rigidi utilizzati della United States Navy nei primi anni trenta. Sono noti per essere stati gli unici dirigibili dotato di un hangar interno per una piccola pattuglia di 5 caccia biplani. Entrambi sono scomparsi in incidenti di volo. Qualche immagine qui.

Two new posters for the Hun in the Sun collection dedicated to seaplanes and airships. The first, the profiles of a beautiful streamlined racer, the Macchi M.39, an Italian float plane winner of an edition of the Schneider Trophy (Norfolk, USA, 1926).
The second is dedicated to the biggest airships of the US Navy, USS Macon and Akron, equipped with five small biplane fighters and used as flying aircraft carriers. Both were lost in flight accidents. Some images here.

MBVision ha partecipato alla fiera Aero 2011 di Friedrichshafen, sul lago di Costanza, in Germania, il più importante evento fieristico europeo per il mondo del volo sportivo. Lo ha fatto attraverso la progettazione dello stand dell’azienda slovena Pipistrel Light Aircraft, di cui ha curato tutti i materiali di comunicazione ed il lancio ufficiale del velivolo quadriposto ad alte prestazioni Panthera. Partecipazione anche per il progetto IDINTOS, attraverso uno screening dello stato dell’arte dei velivoli leggeri, in particolare idrovolanti, e le relative configurazioni degli abitacoli.Nel corso della permanenza, è stata organizzata una visita presso il Museo Zeppelin, dedicato ai dirigibili prodotti dalla storica Azienda. Qualche foto qui.

MBVision has participated to Aero 2011, Friedrichshafen (the most important fair for light aviation in Europe) designing the stand of Pipistrel Light Aircraft, including all the communication materials, and the presentation of the hi-performance four-seat new Panthera. During the fair, he also realized a complete analysis of the market for the IDINTOS project, as well as a visit to the Zeppelin Museum. Gallery here.

Animation Lights Project è sbarcato anche a Milano, in occasione del FuoriSalone 2011 con l’allestimento per RCR Cristalleria Italiana. In un loft a pochi passi dal Duomo, la lucentezza e la fluidità morfologica propria del cristallo prodotto dall’azienda di Colle Val d’Elsa sono state valorizzate da una videoscenografia in cui suggestive animazioni, sul tema del fuoco e dell’acqua, accompagnavano la comunicazione dei prodotti. Una proiezione multipla (tre videoproiettori per 10m di proiezione continua), accompagnata da suoni e rumori (grazie a un sofisticato surround), si accompagnava ad un display da 50″, che, posizionato orizzontalmente, diventava una “tavola virtuale” dedicata alla presentazione di alcune linee di prodotti. L’allestimento è stato svolto in collaborazione con Airone. Manola Del Testa, responsabile della progettazione di RCR (e speaker al PKN del Creactivity 2010) è stata la nostra interfaccia con l’Azienda.

Animation Lights Project has designed a videoinstallation for RCR Cristalleria Italiana for presented at Fuorisalone 2011 in Milan. A loft in the centre of Milan hosted the installation dedicated to glass, water and fire, composed of animations, sounds, and an enormous interactive table created with LCD monitor. Realized in  collaboration with Manola del Testaof RCR.

Il filmato / the movie

immagini delle installazioni / the installation


All’interno delle attività del Progetto DE.MA.S.S., è stata svolta la fase denominata QW1: il progetto e la realizzazione di un applicativo, basato su Ipad, destinato a integrare e sostituire i materiali cartacei di vendita delle aziende del comparto moda, e in particolare cataloghi e cartelle colore. Su incarico di Visiant, in stretta collaborazione con 3logic e dedicato a Sixty (Miss Sixty, Killah, Energie, Murphy&Nye, Refrigiwear), partner aziendale di DE.MA.S.S.,  MBVision ha progettato e realizzato le interfacce e la usability del software. In particolare, l’attività ha riguardato: definizione dei flussi, analisi di usabilità, interface layout e interface design dell’applicativo per Ipad.

MBVision, as part of the DE.MA.S.S project, designed for the fashion sector, and particularly for the Sixty Group (Miss Sixty, Killah, Energie, Murphy&Nye, Refrigiwear), the interface layout of a multimedia catalogue for Ipad, dedicated to substitute and to enhance the functionality of paper brochureware . With Visiant and 3logic, MBVision has worked on the flow, usability, interface layout and interface design for the Ipad application.

Dopo anni di collaborazione con Pont-Tech (Max Pinucci, per ISIA Firenze, era stato uno dei progettisti e dei docenti di un corso di formazione tecnica superiore –IFTS– dedicato all’Industrial Design, con partner quali Piaggio, Scuola Superiore Sant’Anna, Dip. di Ingegneria dell’Università di Pisa, Fondazione Piaggio), MBVision ha contribuito alla stesura di un progetto per la valorizzazione dei servizi dell’incubatore CERFITT di Pontedera, ed è incaricata della progettazione e realizzazione di materiali per la comunicazione ed eventi per la disseminazione delle attività del complesso.

After a long collaboration with Pont-Tech (including the project of a course of industrial design with a prestigious partnership: Piaggio, Scuola Superiore Sant’Anna, Dep. of Engineering of the University of Pisa, Piaggio Foundation), MBVision participated to a project for the communication of the CERFITT business incubator.

Animation Lights Projects è tornata in azione il 26 febbraio a Signa (FI) con un ambizioso progetto dedicato alle proiezioni architetturali. Soggetto dell’allestimento Villa Castelletti, una grandiosa villa toscana di origine quattrocentesca. Prerogativa di questo suggestivo scenario sono state le dimensioni della facciata: 72 metri di larghezza per 15 metri di altezza, una grande risorsa e una sfida per l’impianto tecnico di proiezione.
Il tema del progetto, Ritorno al futuro, indicato dal regista Francesco Tolve, e curato dalla direzione artistica e tecnica di Max Pinucci, con Elena Degl’Innocenti e Melania Seghi, con l’allestimento di STS e Airone, si è sviluppato nella prima fase operativa in un’attività di ricerca volta nella delineazione di vere e proprie scenografie fantascientifiche, traendo spunto dalla corrente steampunk e da opere cinematografiche come 2001 Space Odyssey, Blade Runner, Matrix, Star Trek.
L’impianto di proiezione per la facciata della villa si è avvalso di tre videoproiettori da 15.000 lumen. Le pareti del cortile interno, spazio quadrangolare di 25 metri di lato sono state valorizzate grazie all’integrazione dell’architettura reale, ricca di colonne in ghisa, con quella virtuale, proiettando archi e colonne derivati da un eclettico mix tra elementi fantascientifici ed edifici storici italiani attraverso otto videoproiettori. Una scenografia che ha stupito ed appassionato le centinaia di invitati della serata. Gallery qui.

A new intervention by Animation Lights Projects at Villa Castelletti, Signa, 26th February. A big architectural video projection, realized using a complex set, for the external (72 m wide) and the internal court of an old renaissance Tuscan villa (75m). The theme of the video installation was the science fiction, inspired by the steam punk stream and movies like 2001 Space Odyssey, Blade Runner, Matrix, Star Trek. The external of the villa was changed in a huge spaceship, and the court was redesigned with a mix of futuristic images and elements of the Italian architectural landscapes. Director of the event Francesco Tolve, art direction of the projections Max Pinucci with Elena Degl’Innocenti e Melania Seghi, light set up by STS and Airone. Gallery here.

segnobiancoSegnobianco è una start-up dell’arredamento che nasce dall’esperienza di quarant’anni di produzione nel mondo del mobile in Toscana. I fratelli Toncelli, titolari dell’Azienda, hanno sviluppato una grande esperienza progettuale e produttiva. Dopo venti anni di lavoro manageriale, hanno deciso di fondare e sviluppare una nuova azienda con un nuovo obiettivo: disegnare un modello progettuale e aziendale innovativo, affiancando alla tradizione ebanista artigianale nuove tecnologie e modelli di sviluppo. Operando una continua ricerca tecnologica, volta sia allo sviluppo di processi innovativi, materiali, metodologie, per un prodotto situato al top del mercato. MBVision ha curato per Segnobianco la comunicazione, attraverso prodotti multimediali (presentation, video, web) e convenzionali (cataloghi e brochure).

Riproponiamo una serie di filmati di prodotto realizzati per Pipistrel Light Aircraft. In estate e in inverno, aerei, motoalianti e trikes in volo su colline, montagne e costiere toscane. Realizzati da Max Pinucci con Fabrizio Cerboneschi, e la partecipazione straordinaria di Antonio Alves, amico e campione portoghese e Giulio Ottaviani.
Altri filmati su http://www.youtube.com/user/maxpinucci

Some short movies realized for Pipistrel Light Aircraft. In winter and summer, planes, motorgliders and trikes flying over Tuscany. Filmed by Max Pinucci with Fabrizio Cerboneschi. Starring guest, Antonio Alves, portuguese friend and champion, and Giulio Ottaviani. Other movies: http://www.youtube.com/user/maxpinucci

Il Comune di Pisa ha chiesto a Max Pinucci e MBVision di coordinare, attraverso un incarico di consulenze, la stesura delle linee guida per un progetto dedicato alla realizzazione di percorsi storici pedonali per il centro storico di Pisa.
Il progetto è inserito nel bando regionale PIUSS, Piano Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile. La consulenza prevede la definizione, in stretta collaborazione con le istituzioni e i funzionari della municipalità, delle strategie, delle tecnologie e delle logiche di progettazione e realizzazione di una serie di percorsi atti a valorizzare il centro storico cittadino. Gli ambiti: strategie della comunicazione, city marketing e tecnologie multimediali. Le linee guida costituiranno le basi per il bando di concorso dell’appalto pubblico per i lavori. Nel team di MBVision per questo progetto figurano Alessandra Ioalé, Stefano Adami, Sara Profeti, Silvia Masetti, Vincenza Spazzafumo.

The Municipality of Pisa charged Max Pinucci and MBVision to coordinate, for a technical advice, the drawing up of the guidelines of a project: The PIUSS, dedicated to create pedestrian historical courses in the downtown. Goal of the advice, the definition of strategies, technologies, image, logics for the public call for projects.