Archivi per la categoria: Conferenze/Conferences

composit-schio
Dopo l’esposizione all’Art Space di AERO2015, Friedrichshafen, Germania, e dopo le presentazioni a Milano (settembre) e Stoccolma (ottobre), le tavole realizzate da Max Pinucci per il libro “Airships. Designed for greatness, the illustrated book” sono state esposte presso lo spazio Shed -ex Lanificio Conti, Schio (Vi) all’interno della mostra ‘Oltre il sogno: dal volo allo spazio’, curata da Pleiadi. La mostra, inaugurata il 17 dicembre, rimarrà aperta fino al 30 marzo 2016.

After the exhibition at the Art Space of  AERO 2015, Friedrichshafen, Germany (April), and after the presentations in Milan (September) and Stokholm (October), the artworks and plates realized by Max Pinucci for the book “Airships. Designed for greatness, the illustrated book” were displayed at the Shed space -ex Lanificio Conti, Schio (VI) inside the exhibition ‘Beyond the dream: from the flight to the space’, organized by Pleiadi. The exhibition, inaugurated on December 17, will remain open until March 30, 2016.

Annunci

creactivity2
La decima edizione di Crea©tivity (26-27 nov).è stata ospitata come sempre dal Museo Piaggio di Pontedera alla presenza dei partner (Fondazione Piaggio, ISIA Firenze, MBVision,Scuola Superiore San’Anna e il Comune della città toscana), degli ospiti, delle scuole, degli studenti. Max Pinucci, ideatore e curatore dell’evento, ha presentato i numeri di questi dieci anni di attività di fronte ad un vasto pubblico: 132 esperti coinvolti, 80 scuole e università, 2.799 iscrizioni ai workshop. L’edizione X ha ospitato un numero record di studenti per il worksop WorkOut: oltre 350 ragazzi hanno lavorato per due giorni assieme ad esperti del campo del design di prodotto, comunicazione, mobility e moda. Il workshop è stato preceduto da una open conference con ospiti internazionali ed è stato affiancato da una mostra dedicata alla ricerca e all’innovazione nel design. Gallery.

The 10th edition of Crea©tivity (Nov. 26-27) was hosted by the Museo Piaggio of Pontedera with the presence of the partners (Piaggio Foundation, ISIA Firenze, MBVision, Scuola Superiore San’Anna and the City of Pontedera), visitors, schools, students. Max Pinucci, founder and director of the event, presented the figures of ten years of activity in front of a large audience: 132 experts involved, 80 schools and universities, 2,799 inscriptions to the workshops. The X edition hosted a record number of students for the worksop WorkOut: over 350 students participated, for two days, together with experts from the field of product design, communication, mobility and fashion. The workshop was preceded by an open conference with international guests and was flanked by an exhibition dedicated to research and innovation in design. Gallery

http://www.progettocreactivity.com/creactivity15/
creactivity

renascent-creativity
Il 17 Ottobre, il Salone del Restauro, in collaborazione con ELIA – European League of Institutes of the Arts ha promosso la Conferenza Internazionale “Renascent Creativity: Towards a European Path in Arts and Cultural Education” in occasione della X Florence Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea. Max Pinucci era tra gli ospiti, assieme a Philippe Hardy (ELIA), Francesco Giomi (Tempo Reale), Riccardo Ventrella (Teatro della Toscana), moderati da Pietro Gaglianò. In contemporanea, si è concluso all’Istituto Palazzo Spinelli la 2a edizione del Master “Design dei percorsi museali“, progettato da Max Pinucci per l’Istituto fiorentino. Coordinatrice dei workshop, Elena Degl’Innocenti di MBVision.

October 17, the Salone del Restauro, in collaboration with ELIA – European League of Institutes of the Arts organized the International Conference “Renascent Creativity: Towards a European Path in Arts and Cultural Education” at the Florence International Biennale X of Contemporary art. Max Pinucci was among the guests, along with Philippe Hardy (ELIA), Francesco Giomi (Tempo Reale), Riccardo Ventrella (Teatro della Toscana), moderated by Pietro Gaglianò. On the same days, the 2nd edition of the Master “Design of museum itineraries” by Istituto Palazzo Spinelli and conceived by realized by Max Pinucci, ended. Coordinator of the workshop, Elena Degl’Innocenti, MBVision.

12107929_1510146539296138_1045479597899861430_n
Max Pinucci è stato invitato come speaker da Carl-Oscar Lawaczeck, socio dell’azienda svedese OceanSky, ad una conferenza organizzata a Stoccolma presso il Van der Nootska Palatset il 15 ottobre. L’evento, dedicato alla presentazione delle attività di OceanSky nell’ambito del trasporto aereo LTA, è stata introdotta dall’intervento di Max Pinucci, basato sul suo libro Airships, attraverso il racconto della evoluzione storica dei dirigibili. Parallelamente alla conferenza, Pinucci è stato invitato ad incontri con Almi Innovation e con la Stockholm University of the Arts.
http://oceansky.se/

Max Pinucci has been invited as speaker by Carl-Oscar Lawaczeck, partner of the Swedish company OceanSky, at a conference, organized in Stockholm at the Van der Nootska Palatset, October 15. The event, dedicated to the presentation of the activities of OceanSky within LTA air transportation, was introduced by the intervention of Max Pinucci, based on his book Airships, through the evolution of the dirigibles. In parallel to the conference, Pinucci has been invited to encounters with Almi Innovation and the Stockholm University of the Arts.
http://oceansky.se/
Untitled-1

expomilano
Max Pinucci
è stato invitato, l’11 settembre scorso, a tenere una conferenza nell’ambito di Valdera Toscana Feeding Innovation EXPO2015 (Chiostri dell’Umanitaria, Milano). Uno degli interventi inseriti in un ampio programma, dedicato a raccontare i vari aspetti del territorio toscano, ha avuto come titolo: “Pegasus, Toscana con le ali. Il design aeronautico in Valdera e dintorni, dal passato al futuro”.

Max Pinucci was invited to give a talk inside Valdera Toscana Feeding Innovation EXPO2015 (Chiostri dell’Umanitaria , Milan, Sept. 11). One of a series of lectures of an extensive program, dedicated to different aspects of Tuscany, the Pinucci’s speech was titled: “Pegasus, Tuscany with wings. The aircraft design in Valdera and its surroundings, from the past to the future.”

testataFB
Dal 3 al 5 sett., nello splendido scenario della città di Erice, Sicilia, si è tenuto il quinto meeting del progetto Hypstair. Nei locali del Centro Di Cultura Scientifica Ettore Majorana, assieme ad i partner del progetto, MBVision ha esposto gli avanzamenti delle HMI disegnate per le motorizzazioni ibride per aerei leggeri. I risultati di Hypstair sono stati presentati anche alla conferenza “Variational Analisys and Aerospace Engineering III”.
http://www.hypstair.eu/

From Sept. 3 to 5, in the beautiful scenery of the town of Erice, Sicily, the fifth meeting of the project Hypstair was held. At the Ettore Majorana Center for Scientific Culture, together with the project partners, MBVision presented their achievements in the HMI design for hybrid engines in the light aircraft field. The results of Hypstair were also presented at the conference “Variational Analysis and Aerospace Engineering III”.
http://www.hypstair.eu/

popo4
La sezione AEROKunst (Arte) della fiera di Friedrichshafen ha ospitato, assieme ad altre esposizioni a tema aviatorio, le tavole “Airships” di Max Pinucci, una serie di stampe di grande formato a tiratura limitata dedicate ai più famosi dirigibili. Il libro “Airships”, progettato e illustrato da Max Pinucci per Hun in the Sun, è stato presentato, assieme all’esperto svizzero Andreas Horn, sul palco delle conferenze il 13 aprile. Tra i contributi per il libro, i testi di Gregory Alegi e Basilio Di Martino (Italia), Sergei Bendin (Russia), Dan Grossman (USA), Alastair Reid (UK) Carl-Oscar Lawaczeck (Svezia). Il libro sarà in vendita in una edizione limitata da settembre 2015. La Gallery

The AEROKunst (Art) section of the Fair of Friedrichshafen hosted, together with other exhibitions related to aviation, the “Airships” plates by Max Pinucci, a series of big size limited run printings dedicated to the most famous dirigibles. The “Airships” book, conceived and illustrated by Max Pinucci for Hun in the Sun, has been introduced, together with the swiss expert Andreas Horn, on the conference stage on April 13. Among the contributors of the book Gregory Alegi e Basilio Di Martino (Italy), Sergei Bendin (Russia), Dan Grossman (US), Alastair Reid (UK) Carl-Oscar Lawaczeck (Sweden). The Gallery
popo

meeting-testata
4-5 febbraio: quarto meeting per il progetto Hypstair, dedicato alla progettazione e realizzazione di una motorizzazione ibrida per velivoli di Aviazione Generale. I partner, Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germania), MBVision e Università di Pisa sono stati ospitati dalla Università di Maribor (Slovenia) nella città fluviale. Nella riunione, sono stati presentati gli avanzamenti del progetto e i prossimi impegni, tra i quali la partecipazione, in aprile, alla fiera AERO2015 di Friedrichshafen.

Feb. 4-5: fourth meeting for the project  Hypstair, dedicated to the design and implementation of a hybrid engine for general aviation aircraft. The partners,  Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germany), MBVision and University of Pisa were hosted by the University of Maribor (Slovenia) in the riverside city. At the meeting have been discussed the progress of the project and next commitments, including the participation, in April, to the fair AERO2015, Friedrichshafen.

1484550_894474480572056_6444159738369896727_n
Il 20 e 21 novembre 2014, presso il Museo Piaggio di Pontedera, si è tenuta la nona edizione di Crea©tivity, Ricerca e Innovazione nel Design. Curatore dell’evento, Max Pinucci. Due intensi giorni di eventi di respiro internazionale: mostre, convegni, incontri, ed uno speciale dedicato al 3D Printing e Digital Design, inclusa una mostra, il 3DEXPOLAB. L’edizione ha riscosso un grande successo, con centinaia di studenti provenienti da istituti e università, 240 dei quali hanno partecipato ad un workshop su 4 aree tematiche: design del prodotto, della comunicazione, moda e mobility. Tra gli ospiti, Ferretti (Continuum), Dominella (Gattinoni), Paolo Dario (Scuola Sup. Sant’Anna), Benedetto (Piaggio & C), Bazzoni (3logic), Hace (Univ. di Maribor), van den Muijzenberg e Chiopris (Shapeways), Fantoni (TOI). MBVision è tra i produttori dell’evento, con Fondazione Piaggio e ISIA Firenze. http://www.progettocreactivity.com/creactivity14/ La Gallery.

http://bcove.me/6m3vjx8o

On 20 and 21 November 2014, at the Piaggio Museum Piaggio in Pontedera, took place the ninth edition of Crea©tivity Research and Innovation in Design. Curator of the event, Max Pinucci. Two days of an intensive international event: exhibitions, conferences, meetings, and a special dedicated to 3D Printing and Digital Design, included an exhibition, 3DEXPOLAB. The edition has been a great success, with hundreds of students from colleges and universities, 240 of whom took part in a workshop on four themes: product design, communication, fashion and mobility. Among the guests, Ferretti (Continuum), Dominella (Gattinoni), Paolo Dario (Scuola Sup. Sant’Anna), Benedict (Piaggio & C), Bazzoni (3Logic) Hace (Univ. Of Maribor), van den Muijzenberg and Chiopris (Shapeways), Fantoni (TOI). MBVision produced the event together with Fondazione Piaggio and ISIA Firenze. The Gallery

 

IMG_7081
Nella splendida cornice della villa Pieve de’ Pitti, a pochi chilometri dalla sua sede operativa (Peccioli, Pisa), MBVision ha organizzato il terzo meeting del progetto Hypstair. Gli ospiti intervenuti sono arrivati dalle aziende Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germania) e dalle università di Maribor (Slovenia) e Pisa. Le tre giornate di incontri sono state aperte da Gregor Veble (project leader) e da Max Pinucci. Obiettivo del progetto, co-finanziato nell’ambito del programma UE FP7, il design delle componenti di un sistema di propulsione ibrida per aerei leggeri. La Gallery fotografica.

In the enchanting frame of Villa Pieve de ‘Pitti, few kilometers from his headquarters (Peccioli, Pisa), MBVision organized the third meeting of the Hypstair project. The guests arrived by the companies Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germany) and the University of Maribor (Slovenia) and Pisa. The three days of meetings were opened by Gregor Veble (project leader) and Max Pinucci. Aim of the project co-funded under the EU FP7, the design of components of a serial hybrid propulsion system for small aircraft. The Gallery
striscia

DSCN0137
MBVision
ha partecipato con un corner espositivo all’edizione 2014 di AERO, fiera di aviazione internazionale a Friedrichshafen. Il Pipistrel Panthera (per il quale MBVision ha curato il design degli interni e della comunicazione) ha ricevuto un nuovo premio di design: la rivista tedesca Aerokurier lo da designato “Aircraft of the Future” . La slovena C2P ha presentato la versione Sporty del 2+2 ONE, di cui MBVision ha curato il design di interni, plancia, livree e materiali di comunicazione. In anteprima assoluta, è stato esposto il prototipo di IDINTOS, di cui Max Pinucci ha coordinato la parte di design degli interni, la plancia e la comunicazione del progetto. Nella giornata precedente all’apertura, Max Pinucci, in qualità di partner aziendale del progetto Hypstair e portavoce di MBVision, ha parlato nel corso della giornata di lavori dedicati al futuro delle motorizzazioni ibride per velivoli. Sono stati presi contatti con aziende per nuovi progetti e collaborazioni.

MBVision participated with an exhibition corner to 2014 AERO, international aviation trade fair in Friedrichshafen. The Pipistrel Panthera (for which MBVision designed the interiors and the communication materials), received a new design award: the German magazine Aerokurier designated it “Aircraft of the Future”. The Slovenian C2P presented the Sporty version of the 2 +2 ONE, for which MBVision oversaw the designed interiors, dashboard, liveries and communication materials. The prototype IDINTOS, of which Max Pinucci coordinated the interior design, the dashboard and the communication, was introduced as an international news. On the day preceding the opening, Max Pinucci, partner with MBVision of the project and Hypstair, did his intervention during the workshop dedicated to the future of hybrid engines for aircraft. New projects and collaborations have been launched for future collaborations.
testata2

WP_20140319_012
Il 19 e 20 marzo il partenariato Hypstair si è riunito a Norimberga negli stabilimenti di Siemens. Due giorni intensi di relazioni e interventi dedicati alla progettazione di motorizzazioni ibridi per velivoli di Aviazione Generale nel cuore del colosso industriale tedesco. MBVision, con gli interventi di Max Pinucci e Marco Ferracci, ha presentato l’ultima versione della Human Machine Interface specificamente progettata per questi innovativi propulsori. Dopo l’incontro è stata effettuata una interessante visita ai reparti di produzioni dei motori elettrici per la mobilità di Siemens.
On 19 and 20 March, the Hypstair Partnership met in Nuremberg in the factories of Siemens. Two days of intense relationships and presentations dedicated to the design of hybrid engines for General Aviation aircraft in the heart of German industrial giant. MBVision (Max Pinucci and Marco Ferracci) has unveiled the latest version of the Human Machine Interface specifically designed for these innovative powertrains. After the meeting, an interesting visit to the Siemen’s departments of production of electric motors for transportation.

isiaNuovi impegni accademici per Max Pinucci in questo inizio di anno. Oltre ai corsi curricolari presso l’ISIA Firenze (Composizione Grafica al trienno di Industrial Design e Strategie della Comunicazione del Progetto presso la specialistica in  Product Design), terrà il corso di Virtual Exibit nell’ambito del Master Museums and the Public 2 organizzato dall’Istituto Lorenzo de’ Medici di Firenze in collaborazione con la Fratelli Alinari Fondazione per la Storia della Fotografia. Nel mese di marzo terrà una open lesson, Innovation Through Passion, il 6 marzo presso l’aula magna dello IED, Istituto Europeo di design a Milano e una presso la sede di Pescara dell’ISIA Roma dal titolo Tra utilità e identificazione: abbigliamento tecnico e segni tribali. Per questo anno accademico è stato relatore delle tesi in Industrial Design di Chiara Pilia, Maria Fernanda Rosas Plowes, Azadeh Bozorgomid, Carole Minette Djamen Nganso presso l’ISIA Firenze.

New academic commitments for Max Pinucci. In addition to curricular courses at ISIA Firenze (Graphic Composition -BA level- and Communication Strategies -MA level), he will hold the course Virtual Exhibit organized by Istituto Lorenzo de’ Medici of Florence in collaboration with the Foundation Fratelli Alinari. In March, he will held two open lessons: Innovation Through Passion, March 6,  Aula Magna of IED (Istituto Europeo di Design) in Milan and Between utility and identification: technical clothing and tribal signs, ISIA Roma, Pescara.

IMG_3342

A Firenze, nel corso di F-LIGHT, Festiva delle Luci, è stato organizzato dal 12 al 14 dicembre negli spazi de Le Murate il Crea©tivityLight. Sequel del Crea©tivity, dedicato ai temi della luce, della leggerezza, della trasparenza, è stato organizzato da Max Pinucci in collaborazione con ISIA Firenze e con il Comune di Firenze (e poi Mus.e, Le Murate, LABA Firenze, Animation Lights Project, RCR, MBVision). Al suo interno, una serie di installazioni e videoproiezioni architetturali, da una serie di esposizioni/installazioni, da due workshop e da un live-mapping. Molti gli ospiti, gli studenti per i laboratori e i curiosi che hanno assistito all’evento. Il programma online e le gallery dei workshop, della prima e seconda giornata, dei collaboratori.

In Florence, in the F-LIGHT, Festival of Lights, December 12-14, in the spaces of Le Murate has been organized Crea©tivityLight. Sequel of Crea©tivity, dedicated to light, lightness, transparency, has been organized by Max Pinucci in collaboration with ISIA Firenze and the Municipality of Florence (and with Mus.e, Le Murate, LABA Firenze, Animation Lights Project, RCR , MBVision). Inside, a series of installations and architectural  video projections, exhibitions/installations, two workshops and a live-mapping. Many guests, students and curious who attended the event. The online program and the galleries of the workshop, the first and second day, the collaborators.

calimero

mbvision
Il 22 novembre, nel corso di Crea©tivity, negli spazi del Centrum Seite Sois (ex Archivio Piaggio, Pontedera), dopo tre anni di lavoro è stato ufficialmente presentato l’idrovolante innovativo Idintos. Di fronte ad oltre 200 visitatori, Aldo Frediani (capoprogetto) e il team di Idintos hanno tenuto una conferenza di grande spessore scientifico. Ospiti, INSEAN-CNR, Politecnico di Milano, Zefiro, Regione Toscana. Erano inoltre presenti rappresentanze di Pipistrel, IUAV Venezia, La Sapienza – Roma. Max Pinucci ha parlato della “centralità del pilota nel progetto”. La mostra è stata allestita da MBVision, presente con un proprio stand. Dieci anni prima, con Fondazione Piaggio e ISIA Firenze, Max Pinucci aveva organizzato Pegasus, Toscana con le Ali, punto di inizio di un processo che in dieci anni ha portato a cinque progetti di ricerca: Prina, Demass, Prandtlplane, Idintos, Hypstair, che hanno coinvolto università e aziende.

On 22 November, during Crea©tivity, in the spaces of Centrum Seite Sois (ex Archive Piaggio, Pontedera), after three years of work was officially presented the seaplane innovative Idintos. In front of 200 guests, Aldo Frediani (project leader) and the team Idintos held a scientific conference. Guests, INSEAN-CNR, Politecnico di Milano, Zefiro, Regione Toscana. Also present were representatives from Pipistrel, IUAV Venezia, La Sapienza – Roma. Max Pinucci spoke about “the centrality of the pilot in the project”. The exhibition has been organized by MBVision. Ten years earlier, with Piaggio Foundation and ISIA Florence, Max Pinucci had organized Pegasus, Tuscany with Wings, the starting point of a process which in ten years has led to five research projects:Prina, Demass, Prandtlplane, Idintos, Hypstair, involving universities and companies.

calimero

calimero
21 e 22 novembre, Museo Piaggio di Pontedera: ottava edizione di Crea©tivity, Ricerca e Innovazione nel design. Ottavo anno per il Crea©tivity, e decimo per gli eventi dedicati a design, ricerca e innovazione, curati e realizzati da Max Pinucci ed MBVision con ISIA Firenze, Fondazione Piaggio, Comune di Pontedera, Pont-Tech e una sempre più estesa partnership: un bilancio positivo e lo stesso entusiasmo del primo anno. Come sempre, l’evento ha accolto studenti provenienti da scuole superiori e da istituti universitari toscani ed italiani, nonché rappresentanze straniere (Cina e Lituania). L’intervento degli esperti (quattro speaker, coordinati dal prof. Franco Raggi) hanno riguardato le aree di Mobility, Fashion, Product Design. Gli iscritti al workshop (nonostante il limite a 150 posti) sono stati 175 (oltre 2.000 dal 2007), accompagnati da 14 tutor. Dodici sono stati gli interventi alla serata del Pecka Kucha Night, dove è stato premiato il vincitore del Vespa Prize. In parallelo, la conferenza stampa ed una mostra monografica dedicata all’idrovolante Idintos.

November 21 and 22, Piaggio Museum, Pontedera, Italy: eighth edition of Crea©tivity, Research and Innovation in design. Eighth year of Crea©tivity and tenth for the events dedicated to design, research and innovation, curated by Max Pinucci and produced by MBVision, with ISIA Firenze, Piaggio Foundation, Municipality of Pontedera, Pont- Tech and a growing partnership: a positive results with the same enthusiasm of the first year. As always, the event has welcomed students from high schools and universities from Tuscany and Italy, as well as foreign representatives (China and Lithuania). The involvement of experts (four speakers, coordinated by prof. Franco Raggi) covered the areas of Mobility, Fashion, Product Design. 175 students were enrolled in the workshop, although the limit of 150 places (more than 2,000l from 2007), accompanied by 14 tutors. Twelve interventions in the Pecka Kucha Night, where the winner of the Vespa Prize was awarded. In parallel, the press conference and a monothematic exhibition dedicated to the Idintos  seaplane.
Zivko-Edge-540-Zivko_Edge_540_at_Red_Bull_Air_Race_on_Langley_Park_Monty-1

Max Pinucci è stato invitato il 13.11 alla tavola rotonda Processo al talento. Serve davvero? presso il Polo Sant’Anna Valdera (Pontedera), una serata di business networking dedicata alla scoperta, il sostegno, la promozione del talento, tema centrale nel mondo dell’impresa, della ricerca e della politica italiana organizzata da ToscanaIN e Mensa Italia. Tra gli interventi: Cecilia Laschi, Enza Spadoni e Cesare Stefanini (Scuola Sup. Sant’Anna), Eugenio Leone (ToscanaIN), Simone Millozzi (sindaco Pontedera), Riccardo Dini (Dini Engineering), Damiano Bolognesi (Aim Consulting), Natalia Buzzi (Mensa Italia), Max Pinucci ha parlato di talento, innovazione e design.

Max Pinucci was invited at the “Process to talent. Is it really needed?” roundtable at Polo Sant’Anna Valdera, Pontedera, nov. 13. Organized by ToscanaIN and Mensa Italia, the main theme of the conference was discovery, support and promotion of talent, in business, research and politics. In his intervention, among a rich panel of speakers, Pinucci talked about talent, innovation and design.

max
“Le ali del design”
, Premio Nazionale delle Arti 2013 Sezione Design, è un evento (Pescara, 18-20 ottobre) curato dall’ISIA Roma e ospitato dalla Fondazione Pescarabruzzo per il comparto AFAM del Ministero Università e Ricerca. Max Pinucci ha partecipato come relatore, assieme ad altri ospiti, al convegno dedicato a Corradino d’Ascanio con un intervento sul design e sulla storia della Vespa, alla presenza di studenti, docenti e istituzioni locali e nazionali.

“The wings of design”, National Arts Award 2013 Design Section, is an event (Pescara, October  18-20) curated by ISIA Roma and hosted by the Foundation Pescarabruzzo for the Ministry of University and Research. Max Pinucci has participated as speaker, along with other guests at the conference dedicated to Corradino D’Ascanio, talking about the design and history of Piaggio Vespa. The audience was composed of students, teachers, and local and national institutions.

invito-Aero-MBVision
In questa edizione di AERO, Friedrichshafen, Germania, la più importante fiera europea nel settore dell’Aviazione Leggera e Generale, MBVision partecipa attivamente con la presenza presso lo stand IDINTOS, padiglione B4-104. In questa edizione 2013 di AERO, sono ben tre i modelli presentati al pubblico i quali Max Pinucci e MBVision hanno collaborato. Il Pipistrel Panthera, quadriposto ad alte prestazioni sloveno, il C2P One, 2+2 LSA/VLA sempre sloveno, e l’idrovolante anfibio IDINTOS (progetto di ricerca finanziato dalla Regione Toscana che vede MBVision quale partner). Per questi velivoli, sono stati progettati gli interni, le plance strumenti, le vetrature, le verifiche di ergonomia e soluzioni di livree.  Inoltre, verranno presentati gli ultimi prodotti della  Hun in the Sun Poster Collection.

In this edition of AERO, Friedrichshafen, Germany, the most important European trade fair in the field of Light and General Aviation, MBVision is present in the stand IDINTOS, Hall B4-104. In this edition 2013 of AERO, three new models presented have been made in collaboration with Max Pinucci and MBVision. Pipistrel Panthera, high-performance four-seat, C2P One,  2 +2 LSA / VLA aircraft, and the IDINTOS seaplane (research project funded by Regione Toscana wich MBVision is partner). For these aircraft has been designed interiors, instrument panels, window shaping, verification of ergonomics and solutions for liveries. We also will introduce new products of the Hun in the Sun Poster Collection.

 

blogIl 12 aprile Max Pinucci è stato ospite del VeneziaCamp (BarCamp organizzato al Vega Parco Scientifico di Venezia dall’instancabile Maurizio Galluzzo, IUAV e IED) per una conferenza sul tema: Innovazione attraverso la Passione. Una carrellata storica con un focus particolare sulla progettazione aeronautica, su design industriale e progetti di ricerca contraddistinti dall’approccio multidisciplinare e dalla passione quale motore di nuove visioni e innovazioni.

On April 16, Max Pinucci has been invited to VeneziaCamp (BarCamp held at the Vega Science Park of Venice by the tireless Maurizio Galluzzo, IUAV and FDI) for a conference on the theme: Innovation Trough Passion. A historical excursion with a particular focus on aircraft design, industrial design and research projects characterized by a multidisciplinary approach and passion as a driver for new visions and innovations.

IMG_0045
Il 19 marzo, a Lucca, nella bellissima chiesa gotica di San Romano, in pieno centro storico, MBVisionAnimation Lights Project hanno progettato, allestito e gestito un importante evento: l’inaugurazione del 10° Anno Accademico dei Corsi di laurea in Turismo di Lucca (Campus). Il lavoro, svolto in collaborazione con il prestigioso istituto, si è concretizzato in una serie di interventi scenografici e videoproiezioni allestite nella chiesa trasformata in auditorium, alla presenza di oltre quattrocento persone. Tra gli interventi, Salvatore Veca, Paola Pardini e l’esperto e conduttore televisivo Philippe Daverio. Regia di Max Pinucci, coordinamento di Manrico Ferrucci, produzione di MBVision. Il team: Marco Ferracci, Valentina Pala, Antonella Bindi. La gallery.

On March 19, in Lucca, in the beautiful gothic church of San Romano, in the historic center, MBVision and Animation Lights Project have designed, set up and managed an important event: the inauguration of the 10th academic year of the degree course in Tourism Lucca (Campus) through a series of sets and video projections, with the participation of more than four hundred people. Direction of Max Pinucci, coordination of Manrico Ferrucci, production of MBVision.
miniature

modena_lowSecondo anno di collaborazione con AviationTech, lo spazio dedicato all’aviazione che l’ing. Ruberto ha ideato all’interno della fiera MotorSport ExpoTech, che si è tenuta a Modena il 31.01-01.02 scorsi. Rodolfo Biancorosso (direttore della rivista Volo Sportivo) e Max Pinucci hanno curato la programmazione delle due giornate di incontri e conferenze, mentre MBVision ha allestito, con Animation Lights Project, le esposizioni e videoproiezioni dedicate a Idintos, Pipistrel e Museo Piaggio, in uno stand di 80mq all’interno dello spazio AviationTech. Tra gli interventi, Gregor Veble e Vid Plevnik (Pipistrel d.o.o.), Marco Riccardi (direttore della rivista Motociclismo), Rosario Cimmino (K4A), Aldo Frediani e Vittorio Cipolla (Università di Pisa), Sergio Valenti (Biplano Club Italia), Alessandro Masetti (IR4I), Gherardo Lazzeri (LoGisma Edizioni), Michael Reggiani (Tec-Eurolab) e lo stesso Max Pinucci.
Info su motorsportexpotech, volosportivo, e-milia.it

Second year of collaboration with AviationTech, the section dedicated to aviation and technology organized by Giuseppe Ruberto within the fair MotorSport ExpoTech, which took place in Modena 31.01-01.02 past. Rodolfo Biancorosso (director of the magazine Flight Sport) and Max Pinucci organized the programming of the two days of meetings and conferences. MBVision has set up, together with Animation Lights Project, a stand dedicated to Idintos, Pipistrel and Piaggio Museum. Info: motorsportexpotech and volosportivo, e-milia.it

IMG_7845Si è conclusa presso il Museo Piaggio il 23 novembre la VIIª edizione di Crea©tivity. Promosso da Comune di Pontedera, Fondazione Piaggio, Pont-Tech, ISIA Firenze e MBVision, con il supporto di ISIA Roma, Palazzo Spinelli, LABA Firenze, Istituto Modartech, il patrocinio di AFAM -MIUR, Regione Toscana, Provincia di Pisa, ADI ed ELIA, organizzato da MBVision e curato da Max Pinucci. Per le keynote, sono intervenuti Roberto Semprini, architetto e progettista, Rodolfo Frascoli, designer, Maurizio Galluzzo, esperto e docente IUAV  e Carmen Alampi, fashion designer e docente. Ottimo successo di pubblico, e oltre 250  gli studenti delle scuole superiori e universitari iscritti al workshop WorkOut, molti i progetti in concorso al Creactivity Award 2012 arrivati da studenti di istituti e università nazionali ed europei e numerosi i professionisti, designer ed esperti che hanno portato il loro contributo all’evento, affiancati da esposizioni e conferenze tematiche. Sala conferenze piena e molti ospiti anche durante il Pecha Kucha Night  del 22 sera, che ha visto per la prima volta assieme il PKN Firenze e Pisa. Anche questa edizione è stata rasmessa in diretta sulla webtv di Intoscana.it. Qui la gallery.

At the Piaggio Museum on 22 and 23 November took place the VII edition of Crea©tivity. Great success, many professionals, designers and experts who brought their contribution to the event and more than 250 students of high school and university students enrolled in the workshop WorkOut. Many projects submitted for Creactivity Award 2012 from students of institutes and universities in Italy and Europe, along with exhibitions and conferences. Here the gallery.
buttare

IMG_7332Si è tenuta a Vienna, nel Quartiere dei Musei, la 12ª Biennale di ELIA (European League of the Institute of Arts), dedicata a Arte, Scienza e Società (8-10.11). La Biennale ha visto interventi e partecipazioni di esperti, dirigenti e docenti della formazione universitaria del settore delle arti e del design da tutta Europa. Nel corso della assemblea plenaria si è concluso il mandato biennale (2010-2012) di Max Pinucci quale board member di ELIA. Continuerà la collaborazione con l’ente, iniziata nel 2007, con la partnership con Crea©tivity’12 e attraverso nuovi progetti culturali (Re-spect, Cicero).

The 12th Biennale of ELIA (European League of the Institute of Arts), dedicated to Art, Science and Society, took place in Vienna, in the Museum Quarter, with the participation of experts, executives and teachers of the university of the arts sector and design from all over Europe (8-10.11). During the plenary session was concluded the two-year term as a board member of Max Pinucci. The collaboration with ELIA, begun in 2007, will continue with the partnership with Crea©tivity’12 and through new cultural projects (Re-spect, Cicero).

buttareL’8 novembre, in occasione della IIIª edizione del Salone dell’Arte e del Restauro, si è tenuto il one-day workshop di Crea©tivity intitolato WorkArt, places of senses. Condotto da Angelo Minisci, coordinato da Silvia Masetti, organizzato da MBVision, ha visto una lezione/briefing di Francesco Ciulli, architetto, light designer. In apertura, interventi di Max Pinucci, curatore di Crea©tivity, Emanuele Amodei, direttore di Palazzo Spinelli, Manrico Ferrucci, vicepresidente della Fondazione Piaggio. In contemporanea, un’installazione di Animation Lights Project: Vespa, in the shape of time.

During the 3rd edition of Salon of Art and Restoration, took place the one-day workshop of Crea©tivity entitled WorkArt places of senses. In parallel, an installation of Lights Animation Project: Vespa, in the shape of time.

Proseguono i lavori per la settima edizione del Crea©tivity. L’evento, dedicato a ricerca e innovazione nel design, mantiene anche quest’anno la sua formula di incontro serrato tra esperti, docenti, studenti e ricercatori, che si ritroveranno nello storico spazio del Museo Piaggio di Pontedera il 22 e il 23 novembre prossimi per conferenze, laboratori, mincontri, esposizioni e premi (Crea©tivity e Vespa Awards). La novità di quest’anno è un nuovo workshop, WorkART, dedicato agli spazi espositivi, che verrà ospitato l’8 novembre presso il Salone dell’Arte e del Restauro, Fortezza da Basso, Firenze

Seventh edition of Crea©tivity. The event, dedicated to research and innovation in design, maintains its formula: a meeting place for experts, teachers, students and researchers based in the historic area of the Piaggio Museum in Pontedera (22 and 23 November) with conferences, workshops, meetings, exhibitions and awards (Crea©tivity and Vespa Prize). The novelty this year will be a new workshop, WorkART, dedicated to exhibition design, which will be hosted on November 8 at the Florence Art and Restoration Fair, Fortezza da Basso, Firenze

Il sito: http://www.progettocreactivity.com

Con l’ultimo incontro in una frizzante Dublino, ospitato dall’Istituto di Tecnologia della capitale irlandese, il 28 settembre si è concluso ufficialmente il mandato biennale del Board di ELIA, European League of the Institutes of Arts (network di più di 300 Istituti universitari in oltre 50 paesi). Max Pinucci è membro del Board dal 2010 in rappresentanza dell’ISIA di Firenze. La collaborazione con ELIA, che ha sede ad Amsterdam, è di vecchia data. Risale al 2007, con la partecipazione di Pinucci ai progetti Interartes e Artesnet in qualità di esperto e collaboratore. Le nuove elezioni si terranno a Vienna nel novembre prossimo.

With the last meeting in Dublin (28th september), officially ended the two-year term on the Board of ELIA, the European League of Institutes of the Arts (network of more than 300 university institutes in over 50 countries based in Amsterdam). Max Pinucci, member of the Board since 2010 on behalf of ISIA Firenze, collaborating since 2007. New elections will be held in Vienna in November.

Anche quest’anno IDINTOS ha partecipato all’Aviation Day Expo, Aeroporto dei Parchi, L’Aquila, 15/16 settembre 2012. Aviation Day Expo è una manifestazione aeronautica con esposizione statica di aeromobili e loro componenti e servizi, relativa alle industrie nazionali e internazionali. Max Pinucci ha presentato l’avanzamento del progetto IDINTOS, in particolare per le soluzioni di interni e plancia. Prossimo appuntamento, Crea©tivity, Museo piaggio, 22 e 23 novembre 2012.

IDINTOS attended the Aviation Day Expo, Aeroporto dei Parchi, L’Aquila, September 15/16th 2012. Aviation Day Expo is an event dedicated to the national and international aeronautic industry. Max Pinucci has presented the progress of the project IDINTOS, focused on solutions of the interiors and dashboard. Next appointment, Creactivity Piaggio Museum, November 22/23 2012.


In veste di guest professor, Max Pinucci è stato invitato a tenere alcuni incontri in Polonia dedicati al design del prodotto e della comunicazione. Il primo intervento si è svolto a Danzica l’11 maggio per l’inaugurazione di About Design, prima edizione di un evento fieristico dedicato alla produzione industriale, in particolare nell’ambito dell’arredamento e del living. Il secondo appuntamento è stata una lezione aperta presso la sede di Viamoda, istituto italo-polacco basato a Varsavia Sempre a Varsavia, nella prestigiosa università Kozminski, ha tenuto una conferenza all’interno di un master in management del lusso. Le tematiche hanno spaziato dal branding alla progettazione di beni e servizi, fino a carrellate retrospettive di case history dedicate al made in Italy.

As a guest professor, Max Pinucci was invited to hold several meetings in Poland dedicated to product design and communication. The first intervention took place in Gdansk for the inauguration of the event About Design. The second event was a lecture at the headquarters of Viamoda, Italian-Polish institute based in Warsaw. The last took place at the prestigious Kozminski University, ranging from brand management to retrospective case histories dedicated to Made in Italy.

Nella sera del 15 marzo, presso la sala convegni di palazzo Zemono, a Vipava (Slovenia), nel corso dello Scientific Evening Max Pinucci ha tenuto una conferenza dedicata a design e innovazione dal titolo. Attraverso una serie di esempi dedicati alla progettazione aeronautica, progetti di design industriale e progetti di ricerca, una panoramica di esperienze con un terreno comune: l’approccio multidisciplinare, e la passione come il motore verso nuove visioni e innovazioni . Tra  gli argomenti trattati, il progetto IDINTOS. Organizzata dall’Università di Nova Gorica, la serata è stata presentata da Gregor Veble, progettista della Pipistrel e docente di fisica. Presente alla lezione il rettore, Danilo Zavrtanik. Gli atti della lezione e le riprese verranno messe a disposizione sul web.

In the evening of March 15, at the conference room of the palace Zemono, Vipava (Slovenia), in the course of the Scientific Evening Max Pinucci held a conference dedicated to design and innovation: multidisciplinary approach and passion as the main driver towards new visions and innovations. Organized by the University of Nova Gorica, the evening was presented by Gregor Veble, designer for Pipistrel and professor of physics. Present the lesson the rector, Danilo Zavrtanik. The acts of the lesson and the filming will be made available on the web.

E’ iniziato il 20 febbraio il corso di Organizzazione Eventi tenuto da Max Pinucci all’interno del Master in Management dei Beni Culturali di Palazzo Spinelli, Firenze. Ospitato nella prestigiosa sede di Palazzo Ridolfi, il master persegue un approccio interdisciplinare in grado di fornire ai partecipanti un quadro complessivo della situazione culturale italiana, affrontando le problematiche e le potenzialità del settore dei Beni Culturali. L’Istituto opera nella promozione, organizzazione e gestione di iniziative finalizzate allo studio, alla conservazione, al restauro, alla valorizzazione e alla fruizione dei beni storico e artistici.

On 20 February is started the course of Organization of events, held by Max Pinucci within the Master in Management of Cultural Heritage of Palazzo Spinelli, Florence. Housed in the prestigious Palazzo Ridolfi, the master pursues an interdisciplinary approach can provide participants with an overview of the Italian cultural situation, facing the problems and potential of the Cultural Heritage sector.

Giovedì e venerdì 3 e 4 febbraio, all’interno di AviationTech, presso la fiera MotorTechExpo di Modena, è stato presentato il progetto IDINTOS, cofinanziato dalla Regione Toscana. Purtroppo il maltempo ha colpito pesantemente anche Modena, e l’afflusso di visitatori alla fiera (bella e ricca di espositori) è stato basso. Lo stand di Idintos/MBVision che comunque siamo ad allestire è stato un punto di incontro, ed abbiamo avuto l’opportunità di incontrare gli operatori delle valide aziende presenti (tra cui OMA Sud, ATR Group, Ferrari, Sabelt, Brembo, Merlin, Simonini e molte altre), giornalisti (Rodolfo Biancorosso, direttore di Volo Sportivo), colleghi e curiosi. Nel pomeriggio di venerdì, Max Pinucci, curatore del ciclo di conferenze, ha aperto il convegno di AviationTech con un intervento sul progetto Idintos, assieme al collega Biagio Cisotti. Dopo IDINTOS, hanno parlato Tine Tomazic di Pipistrel (un intervento sulla vittoria del Taurus G4 al NASA Greenprize) e il Dip. di Ing. Aeronautica dell’Università di Ancona (ricerche sui flussi laminari). Un sentito grazie a chi ha collaborato alla riuscita dell’evento.

La chiusura dell’esposizione ospitata presso il Centrum Sete Sois di Pontedera, segna l’ultima giornata dell’edizione 2011 del Creactivity, Ricerca e Innovazione nel Design (17 e 18 novembre). Coordinata da Massimiliano Pinucci, in questa sesta edizione dell’evento, nonostante la congiuntura economica poco favorevole ai momenti culturali ((il budget ridotto ha richiesto molta attenzione ma senza tagli al programma)), il successo è stato ampiamente raggiunto. Una delle migliori edizioni. Nuovi partner, come il consorzio Pont-Tech, hanno contribuito alla riuscita dell’evento dedicato al design, alla ricerca e all’innovazione, storicamente ospitato dal Museo Piaggio di Pontedera. La partecipazione, nonostante lo sciopero nazionale nella prima giornata, è stato massiccio: 258 studenti iscritti al WorkOut (e altrettanti presenti per conferenze e presentazioni), docenti, ospiti e rappresentanti istituzionali provenienti da università e scuole italiane e straniere: ABADIR (Catania), Accademia di Belle Arti (Firenze) Accademia Galli (Como), Chongquing University (Cina), ISIA Firenze, ISIA Roma, Istituto Modartech (Pontedera), IUAV (Venezia), LABA (Firenze), Palazzo Spinelli (Firenze), Politecnico di Milano, Scuola Internazionale di Comics (Firenze), Università di Firenze (Disegno Industriale, Calenzano), Università di Nova Gorica (Slovenia), Università di Pisa (Ing. Aerospaziale, Ing. Sistemi, Economia). Presenti rappresentanze di studenti delle scuole superiori toscane: da Arezzo, Cascina, Cecina, Firenze, Lucca, Pisa, Pistoia, Pontedera, Sansepolcro, Volterra. Molte le presenze istituzionali: CNAM (Cons. Naz. AFAM Ministero Università e Ricerca), Comune di Pontedera, ELIA (European League of the Institutes of Arts, Amsterdam), Provincia di Pisa, Regione Toscana, ADI deleg. Toscana, Artex, Società Italiana Marketing. Keynote a cura di Franco Raggi (architetto, designer ed esperto), Luigi Bandini Buti (ergonomo), Gregor Veble (vincitore del NASA Green Prize, progettista e docente), Benito Luigi Giovannetti (imprenditore). Quattro conferenze e incontri, tra presentazioni di progetti (IDINTOS e Scenari di Innovazione Mobile e Nautica) alla creatività quale motore di sviluppo territoriale, all’internazionalizzazione nella formazione a cura di ELIA. E il divertente momento di confronto del Pecha Kucha Night della notte del 17.11, che ha visto una coreografia introduttiva di Axe Ballet e Animation Lights Project. Sei le scuole premiate nel workshop coordinato da Angelo Minisci e presieduto da Marco Lambri, direttore del Centro Stile di Piaggio & C. Il tutto trasmesso in diretta sul portale Intoscana.it, organo della Fondazione Sistema Toscana.
Per informazioni, contatti, curiosità: il sito, progettocreactivity.com e la pagina Facebook dell’evento.

Creactivity, Research and Innovation in Design (17 and 18 November). Directed by Max Pinucci, in this sixth edition of the event, the success has been largely achieved. One of the best editions of this event, traditionally hosted by the Piaggio Museum in Pontedera. Participation was solid 250 students enrolled in the workout (and 200 more for conferences and presentations), teachers, guests and institutional representatives from Italian and foreign schools and universities, representations of high school students and many institutional presence. Keynote by Franco Raggi (architect, designer and expert), Luigi Bandini Buti (ergonomist), Gregor Veble (NASA Green Prize winner, designer and teacher), Benito Luigi Giovannetti (entrepreneur). Conferences, meetings, exhibitions and a Pecha Kucha Night.

All’Aeroporto dei Parchi, L’Aquila, nel corso dell’evento Aviation Day Expo, è stato presentato il progetto IDINTOS. La conferenza stampa è stata tenuta da Max Pinucci e Vittorio Cipolla in rappresentanza del partenariato del progetto, finanziato dalla Regione Toscana. Aviation Day ha visto la partecipazione di aziende del panorama aeronautico quali Cirrus, Pilatus Aircraf, Diamond Aero, Fly Latino, Vulcanair, Pipistrel, Pro Mecc, Oma sud, BRM avio, I.C.P. Sono stati presi contatti con altre Università (L’Aquila, Padova e Ancona) interessate a nuove collaborazioni per progetti di ricerca.

At the Aeroporto die Parchi, L’Aquila, during the Aviation Day Expo, the project IDINTOS was presented. The press conference was held by Max Pinucci and Vittorio Cipolla in behalf of the partnership of the project, funded by the Tuscany Region. Contacts have been made with other Universities (L’Aquila, Padova and Ancona) interested in new partnerships for research projects.

Nuovo Board Meeting, per ELIA, European League of the Institutes of Arts, che si è tenuto a Bruxelles presso l’Academie Royale de Beaux Arts. All’ordine del giorno, tra i vari argomenti, la partecipazione di una rappresentanza di ELIA all’edizione 2011 del Crea©tivity, ospitato per il sesto anno dal Museo Piaggio, organizzato e curato da Max Pinucci ed MBVision.

The new Board Meeting of ELIA, European League of the Institutes of Arts, took place in Brussels in the Academie Royale de Beaux Arts. A representative of ELIA will partecipate to the sixth edition of Crea©tivity, an event cured and organized by Max Pinucci and MBVision

Ufficializzato nel corso del Board Meeting, tenutosi l’8 e 9 maggio ad Amsterdam, presso il Castrum Peregrini, Max Pinucci, assieme al nuovo gruppo di consiglieri, è membro del Board di ELIA, European League of the Institutes of Arts per il prossimo biennio. Assieme all’altro membro italiano, Emanuele Amodei, direttore dell’Istituto di Palazzo Spinelli di Firenze, rappresenterà l’ISIA Firenze nel network di Elia, composto da 300 Istituti in 47 paesi. Presieduto dall’irlandese Kieran Corcoran, nel Board sono confluiti molti colleghi di precedenti collaborazioni (Artesnet e Interartes) quali Thera Jonker, Snejina Tankovska, Lars Ebert e Josyane Franc. Alcune foto qui.

Max Pinucci has participated to the first Board Meeting of ELIA, European League of the Institutes of Arts, in Castrum Peregrini, Amsterdam, 8th and 9th may. The network of the institution counts more than 300 Institutes in 49 countries. In the Board, (chairman Kieran Corocoran), a group of former partners of prevoius projects (Interartes, Artesnet) like Thera Jonker, Snejina Tankovska, Lars Ebert and Josyane Franc. Some pictures here.


Nello spazio espositivo del Centrum Sete Sois Sete Luas, ambiente postindustriale nel complesso Piaggio di Pontedera, nel corso dell’edizione 2010 di Crea©tivity, 3logic mk e MBVision hanno proposto un videoallestimento interattivo dedicato ai velivoli della Pipistrel Light Aircraft. Attraverso l’uso di uno schermo touchscreen e di un telecomando Nintendo wii, i visitatori potevano “vedere” attraverso le strutture di un velivolo Virus 912 esposto le dotazioni interne, i materiali, le strutture, quasi avessereo potuto disporre di una torcia a raggi x. Programmazione e set up di 3logic mk, immagini e interfacce di MBVision. Un grande ringraziamento a Pipistrel Italia.

Sette anni. Un traguardo importante. Dalla prima edizione del 2004, anno in cui Fiabesque ha mosso i suoi primi passi, tante cose sono cambiate sotto il cielo invernale di Peccioli. Molte, moltissime persone hanno dato il loro prezioso contributo a questo evento, permettendogli di crescere in spessore e in notorietà. Colgo l’occasione di ringraziarle tutte. E, in particolare, lo splendido team che ci accompagnerà nella produzione di questo Fiabesque 2010- 2011 (le date: 19, 26 dicembre, 2 e 6 gennaio). Per garantire lo svolgimento, nonostante l’eventuale maltempo, i moltissimi spettacoli di teatro, musica e narrazione sono stati organizzati in spazi chiusi.  Come ogni anno ci saranno anche tante mostre dedicate al mondo dei cartoni animati e delle fiabe. Grandi le novità di quest’anno. A fianco degli spettacoli e dei laboratori teatrali coordinati da Cesare Galli (in particolare quello dedicato agli anziani), compare il Dance Contest, sviluppato in collaborazione con Antonella Tronci di Axe Ballet, dedicato alle scuole di danza e ai loro allievi. Con l’aiuto e la preziosa competenza di Bettina Pelz, curatrice di festival internazionali, LuminaFiaba, percorso di installazioni artistiche luminose, accenderà di bagliori permanenti il borgo di Peccioli. Fiaba&Solidarietà, concorso letterario dedicato a Palmira Berlani Strasky, porterà a Fiabesque, grazie alla Fondazione Arpa, autori ed editori. Piacevoli novità che si affiancheranno agli spettacoli, ai workshop (dedicati alle Città Invisibili di Calvino), alla musica, ai cartoni animati che da sette anni, a Peccioli, riscaldano l’aria invernale, trasformando il borgo (magia viva, rutilante) nella Città.
Cartoons Night, la magica notte dei cartoni animati, è in programma per il 5 gennaio a partire dalle ore 21 presso il Centro Polivalente, vedrà protagonisti esperti ed appassionati di cartoni da Italia, Polonia, Germania, USA.
Fiabesque VII: dedicata ai bambini di ogni età.

Seventh year of Fiabesque, the City of Fairytales, Peccioli, Tuscany. 19th, 26th december, 2nd and 6th january: shows, theatre, music, dance, storytelling. And a path of light installations in the town, Luminafiaba. A dance contest organized with Axe Ballet and a fairy tale award, in collaboration with Fondazione Arpa. Workshops and exhibitions.
And on 5th january Cartoons Night, the night of cartoons, with directors, cartoonists and guests from Italy, Poland, Germany, USA.

24 novembre 2010

Dopo una tavola rotonda inserita nel programma di Crea©tivity2010 e tenutasi presso il Museo Piaggio di Pontedera, il partenariato del progetto DE.MA.S.S., Design and Manifacturing Sharing System, si è riunito presso la sede di Miss Sixty, a Chieti. Presenti i delegati di Visiant Galyleo, Miss Sixty, 3Logic, Creasolution, IED, ITS, HSH, Lucana Sistemi. Max Pinucci ha partecipato all’incontro in rappresentanza di ISIA Firenze e MBVision. Nel meeting sono stati analizzate le attività preliminari e bisogni per il prossimo start up di progetto.

After a round table during Crea©tivity2010, Piaggio Museum, Pontedera, the partners of the DE.MA.S.S. project (Design and Manifacturing Sharing System) met again in the headquarter of Miss Sixty, Chieti. The delegates of Visiant Galyleo, Miss Sixty, 3Logic, Creasolution, IED, ITS, HSH, Lucana Sistemi were presents. Max Pinucci partecipated in behalf of ISIA Firenze and MBVision.

19 novembre 2010
Si è conclusa presso il Museo Piaggio il 19 novembre, con un ottimo successo di pubblico, la Vª edizione di Crea©tivity + IDEA 2010. La formula dell’evento è stata riproposta con alcune differenze rispetto alla precedente. L’inaugurazione dell’evento, il 18.11, è stata salutata da rappresentanti del partenariato promotore: il comparto AFAM del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, l’ISIA di Firenze, la Fondazione Piaggio e il Comune di Pontedera, organizzato da MBVision e curato da Max Pinucci. Per le keynote, sono intervenuti Marco Ferreri, designer, Luca Mascaro, UX Conference, Leandro Agrò, Frontiers of interaction, Paolo Iabichino, Ogilvy One, Vanni Pasca, critico e Storico del design, Marco Ferreri, designer e Fabrizio Boratto, Miss Sixty. 238 gli studenti iscritti alla due giorni del workshop WorkOut, oltre 400 i partecipanti. La sera alle 21 si è tenuto il Pecha Kucha Night con gli interventi di dieci speaker e la premiazione di IDEA, international Design Education Award. Molte le conferenze e gli ospiti, e molte le mostre collaterali allestite negli spazi del Centrum Sete Sois e dei locali del centro. Un evento ormai giunto alla maturità, trasmesso in diretta sulla webtv di Intoscana.it

Friday 19th november, in the Piaggio Museum, Creactivity+IDEA, 5th edition, came to an end. Curated by Max Pinucci and MBVision, opened thursday 18th. The event is produced by AFAM-Ministry of Education, University and Research, ISIA Firenze, Piaggio Foundation and Municipality of Pontedera. 238 students joined the WorkOut workshop, and 400 people partecipated to the event. Besides, the Pecha Kucha Night, conferences and presentations. In the Centrum Sete Sois, the exhibition of IDEA, , international Design Education Award, and some side exhibitions.

Il 31 ottobre scorso, nell’Assemblea Generale della E.L.I.A, European League of Institutes of the Arts, tenutasi a Nantes, si sono tenute le elezioni del nuovo Representative Board per il biennio 2011-2013. Tra i consiglieri di E.L.I.A. è stato eletto Max Pinucci, candidato dell’ISIA di Firenze. Il nuovo Presidente sarà Kieran Corcoran della School of Art, Design and Printing del Dublin Institute of Technology. E.L.I.A. rappresenta oltre 350 insituti di livello universitario provenienti da differenti ambiti della formazione nei settori artistici (Arti visive, Design, Teatro, Musica, Danza, Media Arts, Architettura) provenienti da 47 paesi. Ha sede ad Amsterdam.
Max Pinucci ha collaborato con E.L.I.A. dal 2007, prima con il progetto Interartes, poi con Artesnet, finanziati dall’UE. Nel febbraio 2009, ha contribuito all’organizzazione di un meeting tenutosi presso l’ISIA di Firenze. E.L.I.A. ha partecipato in qualità di partner alle ultime due edizioni del Crea©tivity, ed è previsto un più ampio coinvolgimento e sinergie per altri eventi ed attività culturali.

Max Pinucci has been elected in the Representative Board of the E.L.I.A., European League of Institutes of the Arts, during the General Assembly, 30 October in Nantes, France, in behalf of ISIA Firenze. New President, Kieran Corcoran, School of Art, Design and Printing, Dublin Institute of Technology. The E.L.I.A., Amsterdam, represents approximately 350 Higher Arts Education Institutes training artists at a professional level coming from all disciplines in the Arts (Fine Art, Design, Theatre, Music, Dance, Media Arts, Architecture) and from 47 countries.

9 ottobre 2010

Lugano, Svizzera, 9 ottobre 2010. Sulle sponde del lago, presso il Palazzo dei Congressi, si è svolta la seconda edizione di UX Conference, Design the user experience. Organizzata da Luca Mascaro, SketchIn (prossimamente a Crea©ticvity), ha visto la presenza di un panel di esperti che hanno tracciato lo stato dell’arte dei concetti di interfaccia sia in termini speculativi, che attraverso case study.
Max Pinucci, ospite della conferenza, ha presentato il progetto DE.MA.S.S. e il precedente PRINA. L’intervento è stato apprezzato dagli intervenuti, e i contatti maturati costituiranno patrimonio e stimolo per il prosieguo del progetto, finanziato nell’ambito del programma Industria 2015 – Made in Italy per il settore Fashion.

Lugano, Switzerland, 9th october, 2nd edition of the UX Conference, design the user experience. A rich panel of expertes presented some intresting papers dedicated to the interface design. Max Pinucci introduced the DE.MA.S.S. and PRINA, collecting some intrest contact for the future developement of research projects. Luca Mascaro, SketchIn, curator of UX Conference, will partecipate to the Crea©tivity keynotes in november.

27 settembre 2010

Negli uffici della rappresentanza toscana presso il palazzo della Commissione Europea di Bruxelles sono stati presentati i prodotti del progetto Cartoon Animated Training. Alla presenza di molti dei partner di progetto e di alcuni invitati, Andrea Bellucci di Livingston e Max Pinucci di MBVision hanno esposto il lavoro svolto nelle ultime fasi del progetto biennale Cartoon, finanziato nell’ambito del Leonardo da Vinci Programme. In particolare, sono stati mostrati i cortometraggi animati dedicati alla formazione non convenzionale e prodotti da Stargate/MBVision/ISIA Firenze e il fumetto Il viaggio del globulo rosso, prodotto da MBVision/Tagete con la supervisione della Fondazione Arpa del Prof. Mosca.
Per informazioni, visitate il website

In the Tuscany office of the European Commission in Bruxelles, the parters of the Cartoon Animated Training (a Leonardo da Vinci european project) presented their final products. In the presence of many partners and some guest, Andrea Bellucci of Livingston and Max Pinucci of MBVision presented a series of short cartoons dedicated to informal learning, produced by Stargate/MBVision/ISIA Firenze and the comic “The journey of the red blood cell”, produced by MBVision/Tagete with the supervision of Arpa Foundation leaded by Prof. Mosca.
For more informations, take a look to the
website

23 settembre 2010
Max Pinucci e Stefano Adami hanno partecipato come relatori, su invito del prof. Gianni Cozzi, organizzatore della sezione Tecnologie, al VII Convegno annuale della Società Italiana Marketing dal titolo “Marketing&Sales oltre la crisi. Assetti organizzativi e opzioni strategiche per riconquistare il mercato“. Il convegno si è svolto nei locali della facoltà di Economia dell’Università di Ancona giovedì 23 e venerdì 24 settembre 2010. Il tema dell’intervento è stata la presentazione del progetto DE.MA.S.S., Design and Manifacturing Sharing System, presentato e finanziato nel comparto Industria 2015, Tecnologie per il Made in Italy, programma di Innovazione Industriale, classificandosi secondo assoluto.
Il focus dell’intervento è stato il ripensamento delle filiere di progettazione e produzione attraverso nuovi strumenti tecnologici e piattaforme di lavoro condivise. Sono poi state individuate azioni progettuali destinate a porre il cliente quale soggetto attivo del marketing della moda, attraverso un progetto di personalizzazione della produzione esplorata dalla tesi di Claudia Rigucci, studentessa dell’ISIA di Firenze, relatore Max Pinucci.

Max Pinucci and Stefano Adami partecipated as speakers at the VII annual conference of the Italian Society of Marketing. The conference had been held in the University of Ancona. Theme of the intervention, the DE.MA.S.S. project, new technological platforms for the design in the fashion field. The project ranked the secon place in the Industry 2015, Technologies for the Made In Italy national call. In the second part of the speach, they exposed the “mass customization” project, thesis of Claudia Rigucci, student at ISIA of Florence (supervisor, Max Pinucci)

2 Luglio 2010
Si è svolta Venerdì 2 luglio al Palazzo dei Congressi di Firenze, l’assemblea di Confindustria a cui hanno partecipato più di 500 persone tra imprenditori e istituzioni.
Durante l’assemblea sono intervenuti: Giampaolo Galli, direttore generale Confindustria, Giovanni Gentile, presidente Confindustria Firenze, Matteo Renzi, sindaco di Firenze, Paolo Bonaiuti, sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio e Enrico Rossi, presidente Regione Toscana.
I materiali di comunicazione e gran parte dell’allestimento sono stati progettati e curati da MBVision.

02 July 2010
the Palazzo dei Congressi, Florence, hosted the Annual Confindustria Tuscany Meeting. The event has seen the participation of 500 personalities, entrepreneurs and institutions:
Giampaolo Galli, director of Confindustria, Giovanni Gentile, President of  Confindustria Tuscany, Matteo Renzi, mayor of Florence, Paolo Bonaiuti, minister, Enrico Rossi, president of Tuscany Region .
MBVision
fits out the exhibit and the visual for the event.

2 luglio 2010
Nella sessione estiva del 2 luglio, presso l’ISIA Firenze sono state discusse le tesi per il Triennio di design. Tra quelle presentate, due sono state curate, in qualità di relatore, da Max Pinucci. Nella prima, Claudia Rigucci ha presentato “Moda e progetto: da iterazione progettuale a interazione all’acquisto“, tracciando, sulla base del progetto DE.MaA.S.S. una serie di riflessioni su nuovi modelli per la produzione e per la distribuzione in ambito moda. Correlatore il prof. Anthony Lee e relatore esterno l’ing. Giuseppina di Lauro. Dario Martino invece ha discusso “NOKIA NET-STREAM – piattaforma web based per podcasting e streaming di contenuti educational“, realizzata in collaborazione con Nokia Italia. Correlatore il prof. Francesco Fumelli, relatore esterno il dott. Marco Vichi di Nokia.

In the summer session, at ISIA Firenze, two students had discussed their thesis. Supervisor, Max Pinucci. Claudia Rigucci had presented “Fashion and design: from project reiteration to purchase interaction“, dedicated to the DE.MA.S.S. project, and Dario MartinoNOKIA NET-STREAM – web based platform for podcasting and streaming of educational contents.” in collaboration with Nokia Italia.

Si è tenuta a Kerkyra, Corfù, il secondo meeting del progetto CULTURE, Cités Unesco Laboratoires de Territoires Urbains Equilibrés. Obiettivo dell’iniziativa, mettere a confronto le problematiche delle città a forte vocazione turistica (Regione Murcia, Provincia di Cordoba, Municipalità di Tarragona, Provincia di Ferrara, Comune di Pisa, Municipalità di Corfù, Municipalità di Rhodi) individuando linee guida per uno sviluppo sostenibile e per nuove strategie identitarie. Max Pinucci è stato individuato dal Comune di Pisa quale esperto per la comunicazione e coinvolto nel progetto per contribuire alla fase di analisi ed alla fase di stesura delle linee d’azione. Nella splendida cornice ionica, l’incontro ha delineato in particolare le prassi per la individuazione di una linea di merchandising culturale, che vedrà un concorso di proposte europeo.

The second meeting of the CULTURE project, Cités Unesco Laboratoires de Territoires Urbains Equilibrés, have been hosted by the municipality of Corfu. Aim of the project is a comparison between tourist cities in the area of the Mediterranean. Max Pinucci have been involved as a communication expert in behalf of the municipality of Pisa.


7-10 maggio 2010

Nella sede della ESMAE (Escola Superior de Musica e Artes do Espectaculo) di Porto, splendida città del Portogallo, si è tenuto nei giorni 7, 8 e 9 maggio l’ultimo meeting di Artesnet, dal titolo “Peer Power, The future of Higher Arts Education in Europe“. Artesnet è un network di Istituti europei di Arte e Design, in seno all’European Life Long Learning Programme. Max Pinucci, in rappresentanza dell’ISIA Firenze, ha presentato il progetto degli eventi culturali Crea©tivity+IDEA e Fiabesque all’interno dello strand 1, Creative Partnership, diretto da Thera Jonker della Utrecht School of the Arts.
Artesnet è un progetto di ELIA, European League of Institutes of the Arts, ente che raggruppa 350 istituti superiori per l’arte di 45 paesi.

The 7th, 8th and 9th, in the ESMAE institute of Oporto, Portugal, Artesnet, an European thematic network under the European Life Long Learning Programme, organized the last meeting, “Peer Power, The future of Higher Arts Education in Europe“. Max Pinucci, in behalf of ISIA of Florence, presented the project of Crea©tivity+IDEA and Fiabesque in the strand 1, Creative Partnership, leaded by Thera Jonker, Utrecht School of the Arts. Artesnet is a project of ELIA, European League of Institutes of the Arts.

30 aprile 2010

Max Pinucci ha partecipato il 30 aprile al Pecha Kucha Night_Vol 006, nei locali storici del Palagio di Parte Guelfa di Firenze, organizzato da ISIA Firenze.
La presentazione, incentrata sul tema della “Passione” quale pulsione e motore privilegiato nella progettazione e nella ricerca, ha affrontato una serie di casi progettuali che traggono spunto dal mondo del volo.
Piacevole sorpresa, nella serata, la partecipazione dell’architetto bolognese Paolo Bettini, ex docente ISIA Firenze, per il quale Max Pinucci, allora studente, aveva progettato un letto-tappeto, realizzato da Flou, esposto alla Triennale di Milano nel 1986 nella mostra “Dormire e azioni limitrofe” e alla “Foire du Printemps”, Alpexpo, Grenoble.

Max Pinucci partecipated to the Pecha Kucha Night_Vol 006, organized by ISIA Florence, in the historical Palagio di Parte Guelfa, Florence. The presentation has been focused on the theme of “Passion“, and dedicated to the influences between aeronautical projects and design. Special guest of the PKN, Paolo Bettini, architect, former teacher of ISIA Florence and curator of the exhibition “La Notte: dormire e azioni limitrofe”, presented at the Biennale di Milano in 1986, in which Pinucci exposed his “rug-bed”, realized by Flou.

10 aprile 2010

Si è svolta nella mattina di sabato 10 aprile, al Palazzo Civico di Livorno, la conferenza stampa di apertura della giornata commemorativa la tragedia del Moby Prince avvenuta nel 1991. Sono intervenuti il presidente dell’Associazione “10 aprile” Angelo Chessa, Stefano Taddia avvocato dell’associazione, l’assessore alle attività produttive Paola Bernardo e l’architetto Beatrice Dicci autore insieme a Massimiliano Pinucci del progetto Moby Prince Museum, un progetto museale dedicato al Moby Prince. Uno spazio per ricordare, per ricostruire, con la volontà di diventare, come ha dichiarato l’architetto, un centro culturale attivo e vivo della città di Livorno e non un monumento fine a sé stesso. Un’iniziativa promossa dall’Associazione 10 Aprile e presentata insieme all’assessore Bernardo, che ha già incontrato i favori del Sindaco e dell’Autorità Portuale Roberto Piccini. La giornata è proseguita poi nel pomeriggio con la cerimonia di commemorazione della tragedia e il corteo fino al porto. La notizia è apparsa sui quotidiani locali domenica 11 aprile 2010: a pag. 16-17 de La Nazione, a pag. IX de Il Tirreno e a pag. 4-5 de Il Corriere di Livorno.

The project of the Moby Prince Museum has been introduced in the occasion of the commemorative ceremony of the Moby Prince’s tragedy, happened to the Town Hall of Livorno. They were present the president of the association “10 April” Angelo Chessa, the alderman to the productive activities Paola Bernardo and the architect Beatrice Dicci, author together with Max Pinucci of the project devoted to the Moby Prince’s memory. The news appeared on the local newspapers, La Nazione, Il Tirreno e Il Corriere di Livorno.



UXconference è la nuova conferenza sui temi dell’esperienza d’uso che parla di innovazione. L’edizione 2009, rivolta al bacino svizzero e italiano, è improntata sulle innovazioni che si stanno delineando nel mondo della progettazione dell’esperienza utente, in particolare per i temi della strategia, della mobilità, della giocabilità e dell’agilità.
Max Pinucci e Stefano Adami presenteranno il 3 dicembre alle ore 15.40 il loro intervento su “Usabilità e convergenza nelle tecnologie per la mobilità: il caso Piaggio VMS”, dedicato alla ricerca e alla progettazione di un glass cockpit, interfaccia digitale per lo scooter Piaggio MP3 Hybrid, tema presentato anche al VI° convegno della Società Italiana Marketing nel novembre scorso. Qui il programma della conferenza UXconference.Per informazioni, http://www.uxcon.com/

Max Pinucci and Stefano Adami will be present in the UX Conference of Lugano, CH. Their intervention will talk about “Usability and convergence in technologies for mobility: the case of Piaggio VMS”. For informations: http://www.uxcon.com/

016GLOW è un evento dedicato all’uso della luce nell’arte e nell’architettura: dieci giorni di installazioni luminose nella città di Eindhoven, curato da Bettina Pelz. Ed è stata proprio Bettina ad invitare Max Pinucci, Elena Degl’Innocenti e gli studenti del progetto Animation Lights nella città olandese. Max Pinucci, dopo aver presentato Animation Light e il Fiabesque ’09, è stato chiamato a collaborare in modo stabile al Light Lab. Una grande soddisfazione e un impegno internazionale di grande spessore. Quattro studenti dell’ISIA di Firenze e due della Scuola Internazionale di Comics di Firenze hanno partecipato ai laboratori, assieme a colleghi di Brema, Ekaterinburg, Eindhoven, tra artisti, docenti e tecnici: Marta Pacini, Melania Seghi, Elisa Del Lungo, Francesca Sirianni, Luigi Criscuolo e Silvia Pacucci.

Glow is an event dedicated to the light in art and architecture: then days of installations, workshops and lectures in Eindhoven, Holland. Max Pinucci
and Elena Degl’Innocenti partecipated, with six students, to the Light Labs. ISIA and International School of Comics of Florence delegation met teachers, experts and students of institutes from Bremen, Ekaterinburg, Eindhoven.

_installazione_bassaSabato 7 novembre, presso la Facoltà di Economia dell’Università di Firenze, si è tenuto il VI Convegno annuale della Società Italiana Marketing. Max Pinucci e Stefano Adami, su invito del prof. Gianni Cozzi, coordinatore della sezione Marketing & Tecnologia, hanno presentato una relazione dal titolo “Usabilità e convergenza nelle tecnologie per la mobilità: il caso Piaggio VMS (Vehicle Managing System) “. Tema dell’intervento, il progetto realizzato da MBVision per Innovazione Veicoli Piaggio per una interfaccia digitale destinata allo scooter MP3 Hybrid. L’interfaccia, presentata a EICMA 08 e alla Commissione Europea a Bruxelles, è ora in esposizione permanente nella sezione innovazione del Museo Piaggio.

Saturday 7th november the Faculty of Economy of the University of Florence hosted the 6th annual Conference of the Italian Society of Marketing. Max Pinucci and Stefano Adami were invited to speak about the project of the Piaggio Vehicle Managing System for the Piaggio MP3 Hybrid (permanently exhibited in the Piaggio Museum of Pontedera)