Archivi per la categoria: Innovation projects

testataFB
Dal 3 al 5 sett., nello splendido scenario della città di Erice, Sicilia, si è tenuto il quinto meeting del progetto Hypstair. Nei locali del Centro Di Cultura Scientifica Ettore Majorana, assieme ad i partner del progetto, MBVision ha esposto gli avanzamenti delle HMI disegnate per le motorizzazioni ibride per aerei leggeri. I risultati di Hypstair sono stati presentati anche alla conferenza “Variational Analisys and Aerospace Engineering III”.
http://www.hypstair.eu/

From Sept. 3 to 5, in the beautiful scenery of the town of Erice, Sicily, the fifth meeting of the project Hypstair was held. At the Ettore Majorana Center for Scientific Culture, together with the project partners, MBVision presented their achievements in the HMI design for hybrid engines in the light aircraft field. The results of Hypstair were also presented at the conference “Variational Analysis and Aerospace Engineering III”.
http://www.hypstair.eu/

popo3
MBVision ha partecipato con un proprio stand ad AERO2015, Friedrichshafen, Germania, la più importante fiera europea per velivoli sportivi e da turismo. Nel padiglione B2, lo stand proponeva i modelli in scala degli interni (1:10) e degli esterni (1:32) di alcuni dei velivoli disegnati in collaborazione con MBVision. Nella fiera erano presenti molti di questi velivoli come ONE, Panthera, Taurus, Alpha Electro, ecc. Per AERO, MBvision ha curato la progettazione dei materiali di comunicazione e degli stand di Hypstair, Pipistrel, Alisport, C2P. Molti e interessanti i contatti nati in fiera con aziende europee ed extraeuropee. La Gallery.

MBVision participated with a booth to AERO2015 in Friedrichshafen, Germany, the most important European event for sports and touring aircraft. In the pavilion B2, in the stand displayed scale models of the interior of some aircraft designed in collaboration with MBVision. In the exhibition were present many of these aircraft such as ONE, Panthera, Taurus, Alpha Electro, etc. For AERO, MBVision designed the communication materials and stands for Hypstair, Pipistrel, Alisport, C2P. Many interesting and contacts were made at the show with companies in Europe and beyond. The Gallery.
popo2

meeting-testata
4-5 febbraio: quarto meeting per il progetto Hypstair, dedicato alla progettazione e realizzazione di una motorizzazione ibrida per velivoli di Aviazione Generale. I partner, Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germania), MBVision e Università di Pisa sono stati ospitati dalla Università di Maribor (Slovenia) nella città fluviale. Nella riunione, sono stati presentati gli avanzamenti del progetto e i prossimi impegni, tra i quali la partecipazione, in aprile, alla fiera AERO2015 di Friedrichshafen.

Feb. 4-5: fourth meeting for the project  Hypstair, dedicated to the design and implementation of a hybrid engine for general aviation aircraft. The partners,  Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germany), MBVision and University of Pisa were hosted by the University of Maribor (Slovenia) in the riverside city. At the meeting have been discussed the progress of the project and next commitments, including the participation, in April, to the fair AERO2015, Friedrichshafen.

logo_isiadesign_firenze-alta
Anni dopo la collaborazione per un corso tecnico-superiore (2005-2006), tra ISIA Firenze e Scuola Superiore Sant’Anna è stata firmata una convenzione, presentata alla stampa nella 9ª edizione del Crea©tivity. L’accordo prevede lo sviluppo di ricerche sul design innovativo e la promozione congiunta di attività formative specifiche sulla progettazione e sul design, che potranno concretizzarsi nell’offerta di diplomi accademici, di master, di corsi di alta formazione. Max Pinucci, che dal 2005 porta avanti le relazioni tra gli istituti, sarà Coordinatore Scientifico della convenzione per l’ISIA Firenze.
Il comunicato ISIA : http://www.isiadesign.fi.it/index.php?form_id_pagine=987

Years after the collaboration for a technical course-top (2005-2006), ISIA Firenze and Scuola Superiore Sant’Anna signed, during the 9th edition of the Crea©tivity, a a Memorandum of Understanding. The agreement provides for the development of research on the innovative design and the joint promotion of specific training activities on the planning and design, which will materialize in offering academic degrees, master and higher education courses. Max Pinucci, who since 2005 manages the relations between institutions, will be the Scientific Coordinator of the agreement for ISIA Firenze.
The press release ISIA : http://www.isiadesign.fi.it/index.php?form_id_pagine=987

IMG_7081
Nella splendida cornice della villa Pieve de’ Pitti, a pochi chilometri dalla sua sede operativa (Peccioli, Pisa), MBVision ha organizzato il terzo meeting del progetto Hypstair. Gli ospiti intervenuti sono arrivati dalle aziende Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germania) e dalle università di Maribor (Slovenia) e Pisa. Le tre giornate di incontri sono state aperte da Gregor Veble (project leader) e da Max Pinucci. Obiettivo del progetto, co-finanziato nell’ambito del programma UE FP7, il design delle componenti di un sistema di propulsione ibrida per aerei leggeri. La Gallery fotografica.

In the enchanting frame of Villa Pieve de ‘Pitti, few kilometers from his headquarters (Peccioli, Pisa), MBVision organized the third meeting of the Hypstair project. The guests arrived by the companies Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germany) and the University of Maribor (Slovenia) and Pisa. The three days of meetings were opened by Gregor Veble (project leader) and Max Pinucci. Aim of the project co-funded under the EU FP7, the design of components of a serial hybrid propulsion system for small aircraft. The Gallery
striscia

DSCN0106
Al salone AERO 2014 di Friedrichshafen è stato presentato il prototipo del velivolo IDINTOS, idrovolante anfibio ultraleggero. Il progetto di ricerca, realizzato da un gruppo di facoltà universitarie (DICI -capofila- e DESTEC dell’Università di Pisa, e ISIA Firenze) e di un gruppo di partner azienda, tra i quali MBVision e ISIA Firenze, è stato cofinanziato dalla Regione Toscana. L’attività è ufficialmente terminata nell’agosto scorso. Lo stand (B4-105) è stato visitato da migliaia di spettatori di quello che è l’appuntamento più importante dell’aviazione da turismo europea, e sono stati presi importanti contatti con operatori ed aziende. MBVision, per AERO 2014 si è occupata del progetto dello stand e della realizzazione dei materiali di comunicazione.

The prototype of IDINTOS aircraft, ultralight amphibious seaplane, was presented at the exhibition AERO Friedrichshafen 2014. The research project, carried out by a group of university faculties (DICI -leader- and DESTEC, University of Pisa, and ISIA Firenze) and a group of business partners, including MBVision and ISIA Firenze, has been co-financed by Tuscany Region. The project officially finished in August 2013. The stand (B4-105) has been visited by thousands of spectators of the most important event of the European general aviation, and important contacts with professionals and companies were established. MBVision was responsible for the stand design and the realization of the communication materials.
testata

Untitled-2
Nella giornata di martedì 7 aprile, nella sala Austria della Fiera di Friedrichshafen, si è tenuto un workshop organizzato dal consorzio Hypstair e dedicato al futuro delle motorizzazioni ibride per velivoli di Aviazione Generale. Alla presenza dei partner Hypstair (Pipistrel, Siemens, Università di Maribor e di Pisa, MBVision) e di aziende ed enti (tra i quali rappresentanze di EASA e FAA) gli speaker si sono alternati sul palco affrontando varie tematiche, dalla gestione dell’energia alle specifiche certificazioni. Max Pinucci e Sergio Barlocchetti (consulente per MBVision) hanno presentato una relazione, dedicata al design delle interfacce per velivoli, dal titolo “Standardization process in the Graphic User Interfaces“.

On Tuesday, April 7, in the Austria room at the Friedrichshafen, a workshop, organized by Hypstair consortium and dedicated to the future of hybrid engines for General Aviation aircraft, was held. At the presence of the Hypstair partners (Pipistrel, Siemens, University of Maribor and Pisa, MBVision), companies and institutions (including representatives of EASA and FAA), the speakers discussed various topics, from energy management to specific certifications. Max Pinucci and Sergio Barlocchetti (MBVision’s consultant) presented their speech, dedicated to the design of interfaces for light aircraft, entitled “Standardization process in the Graphic User Interfaces“.

WP_20140319_012
Il 19 e 20 marzo il partenariato Hypstair si è riunito a Norimberga negli stabilimenti di Siemens. Due giorni intensi di relazioni e interventi dedicati alla progettazione di motorizzazioni ibridi per velivoli di Aviazione Generale nel cuore del colosso industriale tedesco. MBVision, con gli interventi di Max Pinucci e Marco Ferracci, ha presentato l’ultima versione della Human Machine Interface specificamente progettata per questi innovativi propulsori. Dopo l’incontro è stata effettuata una interessante visita ai reparti di produzioni dei motori elettrici per la mobilità di Siemens.
On 19 and 20 March, the Hypstair Partnership met in Nuremberg in the factories of Siemens. Two days of intense relationships and presentations dedicated to the design of hybrid engines for General Aviation aircraft in the heart of German industrial giant. MBVision (Max Pinucci and Marco Ferracci) has unveiled the latest version of the Human Machine Interface specifically designed for these innovative powertrains. After the meeting, an interesting visit to the Siemen’s departments of production of electric motors for transportation.

calimero
21 e 22 novembre, Museo Piaggio di Pontedera: ottava edizione di Crea©tivity, Ricerca e Innovazione nel design. Ottavo anno per il Crea©tivity, e decimo per gli eventi dedicati a design, ricerca e innovazione, curati e realizzati da Max Pinucci ed MBVision con ISIA Firenze, Fondazione Piaggio, Comune di Pontedera, Pont-Tech e una sempre più estesa partnership: un bilancio positivo e lo stesso entusiasmo del primo anno. Come sempre, l’evento ha accolto studenti provenienti da scuole superiori e da istituti universitari toscani ed italiani, nonché rappresentanze straniere (Cina e Lituania). L’intervento degli esperti (quattro speaker, coordinati dal prof. Franco Raggi) hanno riguardato le aree di Mobility, Fashion, Product Design. Gli iscritti al workshop (nonostante il limite a 150 posti) sono stati 175 (oltre 2.000 dal 2007), accompagnati da 14 tutor. Dodici sono stati gli interventi alla serata del Pecka Kucha Night, dove è stato premiato il vincitore del Vespa Prize. In parallelo, la conferenza stampa ed una mostra monografica dedicata all’idrovolante Idintos.

November 21 and 22, Piaggio Museum, Pontedera, Italy: eighth edition of Crea©tivity, Research and Innovation in design. Eighth year of Crea©tivity and tenth for the events dedicated to design, research and innovation, curated by Max Pinucci and produced by MBVision, with ISIA Firenze, Piaggio Foundation, Municipality of Pontedera, Pont- Tech and a growing partnership: a positive results with the same enthusiasm of the first year. As always, the event has welcomed students from high schools and universities from Tuscany and Italy, as well as foreign representatives (China and Lithuania). The involvement of experts (four speakers, coordinated by prof. Franco Raggi) covered the areas of Mobility, Fashion, Product Design. 175 students were enrolled in the workshop, although the limit of 150 places (more than 2,000l from 2007), accompanied by 14 tutors. Twelve interventions in the Pecka Kucha Night, where the winner of the Vespa Prize was awarded. In parallel, the press conference and a monothematic exhibition dedicated to the Idintos  seaplane.
Zivko-Edge-540-Zivko_Edge_540_at_Red_Bull_Air_Race_on_Langley_Park_Monty-1

DSC06560
Dopo i due moke-up statici in scala 1:18 e 1:10, il modello volante radiocomandato  e quello per la galleria del vento (entrambi in scala 1:4) e la fusoliera/scafo in scala 1:3 realizzata per i test in Vasca Navale di Roma, il prototipo a dimensioni reali è in assemblaggio presso la EDI Progetti, partner del progetto IDINTOS. Le strutture esterne del velivolo, interamente in compositi, sono state realizzate dalla slovena C2P, poi rifinite, assemblate e allestite in Toscana, sotto la supervisione del partenariato, coordinato dal DIA dell’Università di Pisa. MBVision ha curato la supervisione del progetto degli interni e in particolare il design della plancia, oltre alla promozione ed alla comunicazione del velivolo e del progetto di ricerca, co-finanziato dalla Regione Toscana.

After two static mock-up in a scale of 1:18 and 1:10, the radio-controlled flying model and that for the wind tunnel (both in scale 1:4) and the 1:3 scale fuselage/hull for testing in Froude’s tank (Vasca Navale), EDI Progetti (project partner of IDINTOS) is working on the real-scale prototype. The external structures of the aircraft, all in composite, were produced by the Slovenian C2P, then finished, assembled and fitted in Tuscany, under the supervision of the partnership, coordinated by DIA of the University of PisaMBVision oversaw the design of the interior and in particular designed the dashboard, in addition to promotion and communication of the aircraft and his project, co-funded by Region of Tuscany.
buttare11

cover_blog
Il progetto HYPSTAIR è dedicato allo sviluppo di propulsori ibridi certificati per velivoli leggeri. Tra i partner, Pipistrel (capofila) azienda aeronautica slovena, forte dell’esperienza acquisita nel settore di velivoli a propulsione elettrica (sui i Taurus G4 e Electro), Siemens, colosso industriale che non ha bisogno di presentazione, le Università di Maribor, Slovenia, sezione Aerospaziale del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Pisa ed MBVision. Questa si occuperà dello sviluppo delle interfacce di gestione/monitoraggio (HMI) dei propulsori e della comunicazione del progetto. Co-finanziato dall’Unione Europea, avrà una durata biennale. Il kick-off meeting si è tenuto presso l’azienda slovena Pipistrel, ad Ajdovscina il 10-11 ottobre.

The project HYPSTAIR is dedicated to the development of hybrid propulsion system components and sub-systems for electrical light aircraft. Among the partners, Pipistrel (leader), Slovenian aviation company, with his experience acquired in the area of aircraft with electric propulsion (Taurus Electro and G4), Siemens, industrial giant that needs no presentation, Università of Maribor, Slovenia, the Department of Aerospace Engineering, University of Pisa and MBVision, who will develop interfaces for monitoring (HMI) of the engines and the communication of the project. Co-financed by the European Union, Hypstair will have a duration of two years. The kick-off meeting was held at the Slovenian company Pipistrel, Ajdovscina, on 10-11 October.

buttare6
Il progetto DE.MA.S.S. (Design and Manifacturing Sharing System) è in fase di rilascio della documentazione finale. Dopo tre anni di lavoro, le componenti della piattaforma integrata di progettazione per il settore moda sono state implementate e rese funzionanti da un team coordinato da Indra di Roma con Miss Sixty, 3Logic, Istituto Palazzo Spinelli, Creasolution, IED, ITS, HSH, Lucana Sistemi, oltre alla collaborazioni di Istituti quali l’Università di Napoli e quella di Bari. La piattaforma integra funzioni quali archivi condivisi, product life management, strumenti di comunicazione/condivisione in real time, webcam 3D, sketchboard, videoconferenza, ecc.
MBVision si è occupata della co-progettazione dei flussi, del design e dell’art direction per le interfacce e del coordinamento della ricerca accademica.

The project DE.MA.S.S. (Design and Manufacturing Sharing System) is in the release phase of the final documentation. After three years of work, the components of the integrated platform design for the fashion industry have been implemented and made ​​functional by a team led by Indra in Rome with Miss Sixty, 3Logic, Istituto Palazzo Spinelli, Creasolution, IED, ITS, HSH, Lucana Sistemi, in addition to collaborations with institutions such as the University of Naples and Bari.
The platform integrates functions such as shared repository, product life management, communication tools/sharing in real time, 3D webcam, sketchboard, video conferencing, etc..
MBVision was in charge of co-design of the flows, design and art direction on interfaces and coordination of academic research.

aviator_Lehti_PantheraxFBLa rivista finlandese Aviator-Lehti ha pubblicato sul numero di maggio un articolo dedicato al Pipistrel Panthera. Nelle quattro pagine, l’intervista a Max Pinucci, membro del design team del pluripremiato velivolo quadriposto, realizzata da Kusti Kairikko, direttore del magazine (disponibile in video su YouTube). Sempre nello stesso numero, all’interno dello spciale novità AERO13, un box dedicato al progetto Idintos.

The Finnish magazine Aviator-Lehti published in the May issue an article dedicated to the Pipistrel Panthera. In the four-page article, an interview with Max Pinucci, member of the design team of award-winning four-seater aircraft, signed by Kusti Kairikko, director of the magazine (available also on video on YouTube). In the same issue, within the spciale new AERO13, a box dedicated to the Idintos project.

invito-Aero-MBVision
In questa edizione di AERO, Friedrichshafen, Germania, la più importante fiera europea nel settore dell’Aviazione Leggera e Generale, MBVision partecipa attivamente con la presenza presso lo stand IDINTOS, padiglione B4-104. In questa edizione 2013 di AERO, sono ben tre i modelli presentati al pubblico i quali Max Pinucci e MBVision hanno collaborato. Il Pipistrel Panthera, quadriposto ad alte prestazioni sloveno, il C2P One, 2+2 LSA/VLA sempre sloveno, e l’idrovolante anfibio IDINTOS (progetto di ricerca finanziato dalla Regione Toscana che vede MBVision quale partner). Per questi velivoli, sono stati progettati gli interni, le plance strumenti, le vetrature, le verifiche di ergonomia e soluzioni di livree.  Inoltre, verranno presentati gli ultimi prodotti della  Hun in the Sun Poster Collection.

In this edition of AERO, Friedrichshafen, Germany, the most important European trade fair in the field of Light and General Aviation, MBVision is present in the stand IDINTOS, Hall B4-104. In this edition 2013 of AERO, three new models presented have been made in collaboration with Max Pinucci and MBVision. Pipistrel Panthera, high-performance four-seat, C2P One,  2 +2 LSA / VLA aircraft, and the IDINTOS seaplane (research project funded by Regione Toscana wich MBVision is partner). For these aircraft has been designed interiors, instrument panels, window shaping, verification of ergonomics and solutions for liveries. We also will introduce new products of the Hun in the Sun Poster Collection.

 

Untitled-1Il 4 aprile scorso, presso l’aeroporto di Cerklje ob Krki, Brezovica, Slovenia, il Pipistrel Panthera ha effettuato il suo volo di battesimo. Dopo quattro anni di intensa progettazione, l’aereo ha brillantemente superato il test più atteso: il volo di collaudo. I piloti hanno elogiato le caratteristiche di pilotaggio, e hanno raggiunto i parametri calcolati in fase di progetto. Il Panthera è un innovativo velivolo di Aviazione Generale, capace di trasportare 4 persone per 1800 km, volando a 200 nodi (370 kmh), consumando solamente 38 litri/ora. Interamente in compositi, ha un carrello retrattile in titanio ed è equipaggiato di paracadute balistico. Max Pinucci ed MBVision hanno partecipato al progetto per gli interni, il disegno della vetratura, il logo e i prodotti di comunicazione, tra i quali il website ufficiale.

On 4 April, at the airport in Cerklje ob Krki, Brezovica, Slovenia, the Pipistrel Panthera made ​​its maiden flight. After four years of intense working, the aircraft has successfully passed the most anticipated: the test flight. The pilots have praised the handling characteristics, and achieved the performances calculated in the design phase. Panthera is a revolutionary 4-seat General Aviation aeroplane, capable of flying 4 people for 1000 NM, cruising at 200 kts, burning only 10 gallons of fuel per hour. With full composite construction with titanium retractable undercarriage, enhanced comfort and parachute rescue system standard, Panthera can be equipped with the conventional, hybrid, or all electric propulsion system. Max Pinucci and MBVision participated in the project: the interior, the design of the canopy, the logo and communications products, including the official website.

provaplanciaFBAllo scopo di dotare l’idrovolante IDINTOS, progetto di ricerca della Regione Toscana, di una plancia strumenti di nuova concezione, Max Pinucci ed MBVision hanno ipotizzato un nuovo layout. La plancia, concepita come glass cockpit, presenta un’unica superficie touchscreen in policarbonato che nasconde due display da 9″ e uno strumento multifunzione da ø 57mm. Realizzata in collaborazione con aziende del settore nautico ed aeronautico, la plancia verrà presentata presso le stand IDINTOS alla fiera AERO2013 di Friedrichshafen a fine aprile prossimo.

In order to provide the seaplane IDINTOS (a research project of the Region of Tuscany) a newly designed instrument panel, Max Pinucci and MBVision have designed a new product. The dashboard has designed as a glass cockpit, with a single touchscreen polycarbonate display that hides two 9 ” monitors and a 57mm multifunction instrument. Carried out in collaboration with nautical and aeronautical companies, the dashboard will be presented in the stand IDINTOS at AERO2013, Friedrichshafen, end of April.

modena_lowSecondo anno di collaborazione con AviationTech, lo spazio dedicato all’aviazione che l’ing. Ruberto ha ideato all’interno della fiera MotorSport ExpoTech, che si è tenuta a Modena il 31.01-01.02 scorsi. Rodolfo Biancorosso (direttore della rivista Volo Sportivo) e Max Pinucci hanno curato la programmazione delle due giornate di incontri e conferenze, mentre MBVision ha allestito, con Animation Lights Project, le esposizioni e videoproiezioni dedicate a Idintos, Pipistrel e Museo Piaggio, in uno stand di 80mq all’interno dello spazio AviationTech. Tra gli interventi, Gregor Veble e Vid Plevnik (Pipistrel d.o.o.), Marco Riccardi (direttore della rivista Motociclismo), Rosario Cimmino (K4A), Aldo Frediani e Vittorio Cipolla (Università di Pisa), Sergio Valenti (Biplano Club Italia), Alessandro Masetti (IR4I), Gherardo Lazzeri (LoGisma Edizioni), Michael Reggiani (Tec-Eurolab) e lo stesso Max Pinucci.
Info su motorsportexpotech, volosportivo, e-milia.it

Second year of collaboration with AviationTech, the section dedicated to aviation and technology organized by Giuseppe Ruberto within the fair MotorSport ExpoTech, which took place in Modena 31.01-01.02 past. Rodolfo Biancorosso (director of the magazine Flight Sport) and Max Pinucci organized the programming of the two days of meetings and conferences. MBVision has set up, together with Animation Lights Project, a stand dedicated to Idintos, Pipistrel and Piaggio Museum. Info: motorsportexpotech and volosportivo, e-milia.it

Giovedì e venerdì 3 e 4 febbraio, all’interno di AviationTech, presso la fiera MotorTechExpo di Modena, è stato presentato il progetto IDINTOS, cofinanziato dalla Regione Toscana. Purtroppo il maltempo ha colpito pesantemente anche Modena, e l’afflusso di visitatori alla fiera (bella e ricca di espositori) è stato basso. Lo stand di Idintos/MBVision che comunque siamo ad allestire è stato un punto di incontro, ed abbiamo avuto l’opportunità di incontrare gli operatori delle valide aziende presenti (tra cui OMA Sud, ATR Group, Ferrari, Sabelt, Brembo, Merlin, Simonini e molte altre), giornalisti (Rodolfo Biancorosso, direttore di Volo Sportivo), colleghi e curiosi. Nel pomeriggio di venerdì, Max Pinucci, curatore del ciclo di conferenze, ha aperto il convegno di AviationTech con un intervento sul progetto Idintos, assieme al collega Biagio Cisotti. Dopo IDINTOS, hanno parlato Tine Tomazic di Pipistrel (un intervento sulla vittoria del Taurus G4 al NASA Greenprize) e il Dip. di Ing. Aeronautica dell’Università di Ancona (ricerche sui flussi laminari). Un sentito grazie a chi ha collaborato alla riuscita dell’evento.

La chiusura dell’esposizione ospitata presso il Centrum Sete Sois di Pontedera, segna l’ultima giornata dell’edizione 2011 del Creactivity, Ricerca e Innovazione nel Design (17 e 18 novembre). Coordinata da Massimiliano Pinucci, in questa sesta edizione dell’evento, nonostante la congiuntura economica poco favorevole ai momenti culturali ((il budget ridotto ha richiesto molta attenzione ma senza tagli al programma)), il successo è stato ampiamente raggiunto. Una delle migliori edizioni. Nuovi partner, come il consorzio Pont-Tech, hanno contribuito alla riuscita dell’evento dedicato al design, alla ricerca e all’innovazione, storicamente ospitato dal Museo Piaggio di Pontedera. La partecipazione, nonostante lo sciopero nazionale nella prima giornata, è stato massiccio: 258 studenti iscritti al WorkOut (e altrettanti presenti per conferenze e presentazioni), docenti, ospiti e rappresentanti istituzionali provenienti da università e scuole italiane e straniere: ABADIR (Catania), Accademia di Belle Arti (Firenze) Accademia Galli (Como), Chongquing University (Cina), ISIA Firenze, ISIA Roma, Istituto Modartech (Pontedera), IUAV (Venezia), LABA (Firenze), Palazzo Spinelli (Firenze), Politecnico di Milano, Scuola Internazionale di Comics (Firenze), Università di Firenze (Disegno Industriale, Calenzano), Università di Nova Gorica (Slovenia), Università di Pisa (Ing. Aerospaziale, Ing. Sistemi, Economia). Presenti rappresentanze di studenti delle scuole superiori toscane: da Arezzo, Cascina, Cecina, Firenze, Lucca, Pisa, Pistoia, Pontedera, Sansepolcro, Volterra. Molte le presenze istituzionali: CNAM (Cons. Naz. AFAM Ministero Università e Ricerca), Comune di Pontedera, ELIA (European League of the Institutes of Arts, Amsterdam), Provincia di Pisa, Regione Toscana, ADI deleg. Toscana, Artex, Società Italiana Marketing. Keynote a cura di Franco Raggi (architetto, designer ed esperto), Luigi Bandini Buti (ergonomo), Gregor Veble (vincitore del NASA Green Prize, progettista e docente), Benito Luigi Giovannetti (imprenditore). Quattro conferenze e incontri, tra presentazioni di progetti (IDINTOS e Scenari di Innovazione Mobile e Nautica) alla creatività quale motore di sviluppo territoriale, all’internazionalizzazione nella formazione a cura di ELIA. E il divertente momento di confronto del Pecha Kucha Night della notte del 17.11, che ha visto una coreografia introduttiva di Axe Ballet e Animation Lights Project. Sei le scuole premiate nel workshop coordinato da Angelo Minisci e presieduto da Marco Lambri, direttore del Centro Stile di Piaggio & C. Il tutto trasmesso in diretta sul portale Intoscana.it, organo della Fondazione Sistema Toscana.
Per informazioni, contatti, curiosità: il sito, progettocreactivity.com e la pagina Facebook dell’evento.

Creactivity, Research and Innovation in Design (17 and 18 November). Directed by Max Pinucci, in this sixth edition of the event, the success has been largely achieved. One of the best editions of this event, traditionally hosted by the Piaggio Museum in Pontedera. Participation was solid 250 students enrolled in the workout (and 200 more for conferences and presentations), teachers, guests and institutional representatives from Italian and foreign schools and universities, representations of high school students and many institutional presence. Keynote by Franco Raggi (architect, designer and expert), Luigi Bandini Buti (ergonomist), Gregor Veble (NASA Green Prize winner, designer and teacher), Benito Luigi Giovannetti (entrepreneur). Conferences, meetings, exhibitions and a Pecha Kucha Night.

All’Aeroporto dei Parchi, L’Aquila, nel corso dell’evento Aviation Day Expo, è stato presentato il progetto IDINTOS. La conferenza stampa è stata tenuta da Max Pinucci e Vittorio Cipolla in rappresentanza del partenariato del progetto, finanziato dalla Regione Toscana. Aviation Day ha visto la partecipazione di aziende del panorama aeronautico quali Cirrus, Pilatus Aircraf, Diamond Aero, Fly Latino, Vulcanair, Pipistrel, Pro Mecc, Oma sud, BRM avio, I.C.P. Sono stati presi contatti con altre Università (L’Aquila, Padova e Ancona) interessate a nuove collaborazioni per progetti di ricerca.

At the Aeroporto die Parchi, L’Aquila, during the Aviation Day Expo, the project IDINTOS was presented. The press conference was held by Max Pinucci and Vittorio Cipolla in behalf of the partnership of the project, funded by the Tuscany Region. Contacts have been made with other Universities (L’Aquila, Padova and Ancona) interested in new partnerships for research projects.

Ha preso il via IDINTOS, progetto finanziato dalla Regione Toscana dedicato a disegno e prototipazione di un idrovolante innovativo ultraleggero basato sulla configurazione alare Prandtlplane. Tra le prime attività, MBVision e ISIA Firenze ed i partner aziendali ed accademici (in particolare il capofila, il Dip. di Ingegneria Aerospaziale di Pisa, con il prof. Aldo Frediani) hanno iniziato a definire concettualmente alcune variabili di progetto, come la posizione del propulsore e il layout del cockpit. Inoltre, è stata svolta un’attività di benchmark, attraverso la raccolta di schede di competitor e soluzioni tecniche e, in particolare, la partecipazione a fiere di settore in Italia e in Europa. MBVision ha disegnato il logo del partenariato è ha rilasciato la prima versione del website.

IDINTOS took off. The IDINTOS, co-financed by Regione Toscana, is a research project dedicate to a new, non-conventional innovative microlight seaplane based on the Prandtlplane configuration. Leaded by prof. Aldo Frediani of the  Department of Aerospace Engineering, University of Pisa, the partnership (including MBVision and ISIA Firenze) has started the project working on preliminary configuration of the cockpit and on a screening to individuate sector benchmarks. MBVision designed also the logo and is working on the first release of the the website.

MBVision ha partecipato alla fiera Aero 2011 di Friedrichshafen, sul lago di Costanza, in Germania, il più importante evento fieristico europeo per il mondo del volo sportivo. Lo ha fatto attraverso la progettazione dello stand dell’azienda slovena Pipistrel Light Aircraft, di cui ha curato tutti i materiali di comunicazione ed il lancio ufficiale del velivolo quadriposto ad alte prestazioni Panthera. Partecipazione anche per il progetto IDINTOS, attraverso uno screening dello stato dell’arte dei velivoli leggeri, in particolare idrovolanti, e le relative configurazioni degli abitacoli.Nel corso della permanenza, è stata organizzata una visita presso il Museo Zeppelin, dedicato ai dirigibili prodotti dalla storica Azienda. Qualche foto qui.

MBVision has participated to Aero 2011, Friedrichshafen (the most important fair for light aviation in Europe) designing the stand of Pipistrel Light Aircraft, including all the communication materials, and the presentation of the hi-performance four-seat new Panthera. During the fair, he also realized a complete analysis of the market for the IDINTOS project, as well as a visit to the Zeppelin Museum. Gallery here.

All’interno delle attività del Progetto DE.MA.S.S., è stata svolta la fase denominata QW1: il progetto e la realizzazione di un applicativo, basato su Ipad, destinato a integrare e sostituire i materiali cartacei di vendita delle aziende del comparto moda, e in particolare cataloghi e cartelle colore. Su incarico di Visiant, in stretta collaborazione con 3logic e dedicato a Sixty (Miss Sixty, Killah, Energie, Murphy&Nye, Refrigiwear), partner aziendale di DE.MA.S.S.,  MBVision ha progettato e realizzato le interfacce e la usability del software. In particolare, l’attività ha riguardato: definizione dei flussi, analisi di usabilità, interface layout e interface design dell’applicativo per Ipad.

MBVision, as part of the DE.MA.S.S project, designed for the fashion sector, and particularly for the Sixty Group (Miss Sixty, Killah, Energie, Murphy&Nye, Refrigiwear), the interface layout of a multimedia catalogue for Ipad, dedicated to substitute and to enhance the functionality of paper brochureware . With Visiant and 3logic, MBVision has worked on the flow, usability, interface layout and interface design for the Ipad application.

Dopo anni di collaborazione con Pont-Tech (Max Pinucci, per ISIA Firenze, era stato uno dei progettisti e dei docenti di un corso di formazione tecnica superiore –IFTS– dedicato all’Industrial Design, con partner quali Piaggio, Scuola Superiore Sant’Anna, Dip. di Ingegneria dell’Università di Pisa, Fondazione Piaggio), MBVision ha contribuito alla stesura di un progetto per la valorizzazione dei servizi dell’incubatore CERFITT di Pontedera, ed è incaricata della progettazione e realizzazione di materiali per la comunicazione ed eventi per la disseminazione delle attività del complesso.

After a long collaboration with Pont-Tech (including the project of a course of industrial design with a prestigious partnership: Piaggio, Scuola Superiore Sant’Anna, Dep. of Engineering of the University of Pisa, Piaggio Foundation), MBVision participated to a project for the communication of the CERFITT business incubator.

Nell’edizione 2010/2011 di Fiabesque, Animation Lights Project + 3logic Mk + MBVision hanno dato vita ad un particolare test di interattività sulle immagini architetturali proiettate all’interno del percorso Lùminafiaba, installazioni luminose urbane. Base di partenza, l’installazione realizzata per con Pipistrel Light Aircraft al Crea©tivity’10. Il risultato, visibile nelle immagini, è una enorme proiezione, ospitata dal loggiato della Piazza del Popolo di Peccioli,  con la quale è stato possibile interagire grazie ad un normalissimo remote della Nintendo wii.

Nello spazio espositivo del Centrum Sete Sois Sete Luas, ambiente postindustriale nel complesso Piaggio di Pontedera, nel corso dell’edizione 2010 di Crea©tivity, 3logic mk e MBVision hanno proposto un videoallestimento interattivo dedicato ai velivoli della Pipistrel Light Aircraft. Attraverso l’uso di uno schermo touchscreen e di un telecomando Nintendo wii, i visitatori potevano “vedere” attraverso le strutture di un velivolo Virus 912 esposto le dotazioni interne, i materiali, le strutture, quasi avessereo potuto disporre di una torcia a raggi x. Programmazione e set up di 3logic mk, immagini e interfacce di MBVision. Un grande ringraziamento a Pipistrel Italia.

Il 22 dicembre è stata creata ufficialmente una ATS per il progetto IDINTOS (Progettazione e realizzazione di un prototipo innovativo, basato su configurazione Prandtlplane, di idrovolante ultraleggero, al fine della creazione di un polo aeronautico in Toscana) attraverso un partenariato costituito da Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale e Dipartimento Di Sistemi Elettrici e Automazione, Universita’ Di Pisa, ISIA Firenze, C.G.S. Group, Edi Progetti, Dielectrik, Mbvision, Daxo, Humanware. Il progetto, cofinanziato dalla Regione Toscana, ha come referente il prof. Aldo Frediani del DIA di Pisa.
MBVision si occuperà di studi di mercato, progettazione e realizzazione di strumenti per la comunicazione online e tradizionali, coordinamento editoriale, organizzazione di workshop/eventi e  partecipazione a eventi/conferenze/fiere di settore. Max Pinucci coordinerà, assieme a Biagio Cisotti, le attività dell’ISIA Firenze per IDINTOS. L’Istituto fiorentino si occuperà di Design/Styling, interni e interfacce (ergonomia e usabilità). La durata del progetto sarà di 24 mesi.

On 22th february has been officialized the partnership for the IDINTOS project (design and realization of an innovative prototype, based on the Prandtlplane configuration, of a light seaplane, with the aim to create an aeronautical pole in Tuscany). Partners of the project, cofinanced by Region of Tuscany, are Dpt of Ingegneria Aerospaziale e Dpt of Sistemi Elettrici e Automazione, University of Pisa, ISIA Florence, C.G.S. Group, Edi Progetti, Dielectrik, Mbvision, Daxo, Humanware, and leaded by prof. Aldo Frediani of DIA.
MBVision will manage the marketing and communication tasks. Max Pinucci, with Biagio Cisotti, will coordinate the activities of ISIA Firenze (styling, interiors, ergonomy, usability) for next 24 months.

24 novembre 2010

Dopo una tavola rotonda inserita nel programma di Crea©tivity2010 e tenutasi presso il Museo Piaggio di Pontedera, il partenariato del progetto DE.MA.S.S., Design and Manifacturing Sharing System, si è riunito presso la sede di Miss Sixty, a Chieti. Presenti i delegati di Visiant Galyleo, Miss Sixty, 3Logic, Creasolution, IED, ITS, HSH, Lucana Sistemi. Max Pinucci ha partecipato all’incontro in rappresentanza di ISIA Firenze e MBVision. Nel meeting sono stati analizzate le attività preliminari e bisogni per il prossimo start up di progetto.

After a round table during Crea©tivity2010, Piaggio Museum, Pontedera, the partners of the DE.MA.S.S. project (Design and Manifacturing Sharing System) met again in the headquarter of Miss Sixty, Chieti. The delegates of Visiant Galyleo, Miss Sixty, 3Logic, Creasolution, IED, ITS, HSH, Lucana Sistemi were presents. Max Pinucci partecipated in behalf of ISIA Firenze and MBVision.

Il 31 ottobre scorso, nell’Assemblea Generale della E.L.I.A, European League of Institutes of the Arts, tenutasi a Nantes, si sono tenute le elezioni del nuovo Representative Board per il biennio 2011-2013. Tra i consiglieri di E.L.I.A. è stato eletto Max Pinucci, candidato dell’ISIA di Firenze. Il nuovo Presidente sarà Kieran Corcoran della School of Art, Design and Printing del Dublin Institute of Technology. E.L.I.A. rappresenta oltre 350 insituti di livello universitario provenienti da differenti ambiti della formazione nei settori artistici (Arti visive, Design, Teatro, Musica, Danza, Media Arts, Architettura) provenienti da 47 paesi. Ha sede ad Amsterdam.
Max Pinucci ha collaborato con E.L.I.A. dal 2007, prima con il progetto Interartes, poi con Artesnet, finanziati dall’UE. Nel febbraio 2009, ha contribuito all’organizzazione di un meeting tenutosi presso l’ISIA di Firenze. E.L.I.A. ha partecipato in qualità di partner alle ultime due edizioni del Crea©tivity, ed è previsto un più ampio coinvolgimento e sinergie per altri eventi ed attività culturali.

Max Pinucci has been elected in the Representative Board of the E.L.I.A., European League of Institutes of the Arts, during the General Assembly, 30 October in Nantes, France, in behalf of ISIA Firenze. New President, Kieran Corcoran, School of Art, Design and Printing, Dublin Institute of Technology. The E.L.I.A., Amsterdam, represents approximately 350 Higher Arts Education Institutes training artists at a professional level coming from all disciplines in the Arts (Fine Art, Design, Theatre, Music, Dance, Media Arts, Architecture) and from 47 countries.

9 ottobre 2010

Lugano, Svizzera, 9 ottobre 2010. Sulle sponde del lago, presso il Palazzo dei Congressi, si è svolta la seconda edizione di UX Conference, Design the user experience. Organizzata da Luca Mascaro, SketchIn (prossimamente a Crea©ticvity), ha visto la presenza di un panel di esperti che hanno tracciato lo stato dell’arte dei concetti di interfaccia sia in termini speculativi, che attraverso case study.
Max Pinucci, ospite della conferenza, ha presentato il progetto DE.MA.S.S. e il precedente PRINA. L’intervento è stato apprezzato dagli intervenuti, e i contatti maturati costituiranno patrimonio e stimolo per il prosieguo del progetto, finanziato nell’ambito del programma Industria 2015 – Made in Italy per il settore Fashion.

Lugano, Switzerland, 9th october, 2nd edition of the UX Conference, design the user experience. A rich panel of expertes presented some intresting papers dedicated to the interface design. Max Pinucci introduced the DE.MA.S.S. and PRINA, collecting some intrest contact for the future developement of research projects. Luca Mascaro, SketchIn, curator of UX Conference, will partecipate to the Crea©tivity keynotes in november.

27 settembre 2010

Negli uffici della rappresentanza toscana presso il palazzo della Commissione Europea di Bruxelles sono stati presentati i prodotti del progetto Cartoon Animated Training. Alla presenza di molti dei partner di progetto e di alcuni invitati, Andrea Bellucci di Livingston e Max Pinucci di MBVision hanno esposto il lavoro svolto nelle ultime fasi del progetto biennale Cartoon, finanziato nell’ambito del Leonardo da Vinci Programme. In particolare, sono stati mostrati i cortometraggi animati dedicati alla formazione non convenzionale e prodotti da Stargate/MBVision/ISIA Firenze e il fumetto Il viaggio del globulo rosso, prodotto da MBVision/Tagete con la supervisione della Fondazione Arpa del Prof. Mosca.
Per informazioni, visitate il website

In the Tuscany office of the European Commission in Bruxelles, the parters of the Cartoon Animated Training (a Leonardo da Vinci european project) presented their final products. In the presence of many partners and some guest, Andrea Bellucci of Livingston and Max Pinucci of MBVision presented a series of short cartoons dedicated to informal learning, produced by Stargate/MBVision/ISIA Firenze and the comic “The journey of the red blood cell”, produced by MBVision/Tagete with the supervision of Arpa Foundation leaded by Prof. Mosca.
For more informations, take a look to the
website

23 settembre 2010
Max Pinucci e Stefano Adami hanno partecipato come relatori, su invito del prof. Gianni Cozzi, organizzatore della sezione Tecnologie, al VII Convegno annuale della Società Italiana Marketing dal titolo “Marketing&Sales oltre la crisi. Assetti organizzativi e opzioni strategiche per riconquistare il mercato“. Il convegno si è svolto nei locali della facoltà di Economia dell’Università di Ancona giovedì 23 e venerdì 24 settembre 2010. Il tema dell’intervento è stata la presentazione del progetto DE.MA.S.S., Design and Manifacturing Sharing System, presentato e finanziato nel comparto Industria 2015, Tecnologie per il Made in Italy, programma di Innovazione Industriale, classificandosi secondo assoluto.
Il focus dell’intervento è stato il ripensamento delle filiere di progettazione e produzione attraverso nuovi strumenti tecnologici e piattaforme di lavoro condivise. Sono poi state individuate azioni progettuali destinate a porre il cliente quale soggetto attivo del marketing della moda, attraverso un progetto di personalizzazione della produzione esplorata dalla tesi di Claudia Rigucci, studentessa dell’ISIA di Firenze, relatore Max Pinucci.

Max Pinucci and Stefano Adami partecipated as speakers at the VII annual conference of the Italian Society of Marketing. The conference had been held in the University of Ancona. Theme of the intervention, the DE.MA.S.S. project, new technological platforms for the design in the fashion field. The project ranked the secon place in the Industry 2015, Technologies for the Made In Italy national call. In the second part of the speach, they exposed the “mass customization” project, thesis of Claudia Rigucci, student at ISIA of Florence (supervisor, Max Pinucci)

È uscito il secondo libro del progetto Cartoon, Formazione Animata, dal titolo: Trasferimento del prodotto – interventi e testimonianze. Uno degli obiettivi del progetto Cartoon è proprio il trasferimento del prodotto della formazione animata mettendo in eveidenza le criticità del sistema formativo dei docenti e il ruolo che la formazione animata può svolgere in favore del processo di apprendimento in aula.

Is published the second book of the project Cartoon, Animated Training, Product transfer – statements and declarations. The aim of the Cartoon project is the transfer of product of animated training focusing the critics of the training system of teachers and the role that the animated training develops for the learning process in the room.

Si è tenuta a Kerkyra, Corfù, il secondo meeting del progetto CULTURE, Cités Unesco Laboratoires de Territoires Urbains Equilibrés. Obiettivo dell’iniziativa, mettere a confronto le problematiche delle città a forte vocazione turistica (Regione Murcia, Provincia di Cordoba, Municipalità di Tarragona, Provincia di Ferrara, Comune di Pisa, Municipalità di Corfù, Municipalità di Rhodi) individuando linee guida per uno sviluppo sostenibile e per nuove strategie identitarie. Max Pinucci è stato individuato dal Comune di Pisa quale esperto per la comunicazione e coinvolto nel progetto per contribuire alla fase di analisi ed alla fase di stesura delle linee d’azione. Nella splendida cornice ionica, l’incontro ha delineato in particolare le prassi per la individuazione di una linea di merchandising culturale, che vedrà un concorso di proposte europeo.

The second meeting of the CULTURE project, Cités Unesco Laboratoires de Territoires Urbains Equilibrés, have been hosted by the municipality of Corfu. Aim of the project is a comparison between tourist cities in the area of the Mediterranean. Max Pinucci have been involved as a communication expert in behalf of the municipality of Pisa.

3-6 giugno 2010

Nella moderna capitale turca di Ankara si sono riuniti i partener del  Cartoons Animated Training per l’ultimo meeting operativo del progetto inserito nel comparto Leonardo Life Long Learning. Le rappresentanze del partenariato comprendevano l’agenzia turca Gaya, la bulgara Intercultura, per l’Italia i  comuni di Lari e Santa Maria a Monte, ISIA Firenze, Livingston ed MBVision. Per quest’ultima erano presenti Max Pinucci e Melania Seghi, mentre Antonio Glessi ed Elena Degl’Innocenti rappresentavano l’Istituto fiorentino. Sono stati presentati i draft dei primi cartoni per la formazione animata. L’incontro si è svolto nell’hotel Limak Ambassadore, in un elegante quartiere della metropoli turca. Sono seguiti viaggi ed incontri (qui alcune foto) con rappresentanti di Università, agenzie di comunicazione e visite turistiche, che hanno incluso il Mausoleo di Atatürk e la Moschea.

In the modern turkish capital, Ankara, took place the last operational meeting of  Cartoons Animated Training. In the panel, the turkish company Gaya, the bulgarian Intercultura, for Italy the municipalities of Lari and Santa Maria a Monte, ISIA Firenze, Livingston and MBVision, represented by Max Pinucci e Melania Seghi, and in behalf of ISIA Firenze, Antonio Glessi and Elena Degl’Innocenti. (here some pictures)

23 marzo 2010

Il progetto DE.MA.S.S. (Design and Manifacturing Sharing System), capitanato da Visiant Galyleo di Roma, è dedicato a nuove piattaforme di progettazione per la moda. Presentato nel comparto Industria 2015, Tecnologie per il Made in Italy, programma di Innovazione Industriale, è stato approvato per il finanziamento e si è classificato secondo (su 104 finanziati e 429 presentati) come qualità del progetto.
Trae spunto tecnico dal progetto PRINA, ideato e coordinato da Max Pinucci per ISIA Firenze, CGS, MBVision e un ricco partnariato. Max Pinucci ha curato con Visiant e 3Logic la stesura del progetto DE.MA.S.S ed è stato designato a coordinare le attività di ricerca con 3Logic, ISIA Firenze e IED, mentre MBVision curerà i materiali di comunicazione. Tra i partner del DE.MA.S.S., nuovo sistema di progettazione condivisa e prorotipazione rapida dell’area tematica “Sviluppo di sistemi di filiera per la progettazione integrata su tutto il ciclo produttivo e la rappresentazione del prodotto”, Visiant Galyleo, Miss Sixty, 3Logic, ISIA Firenze, Creasolution, IED, ITS, HSH, Lucana Sistemi.
Qui sopra, l’articolo del Sole 24 Ore con i risultati.

The DE.MA.S.S project, leaded by Visiant Galyleo, Rome, is dedicated to new technological platforms for the design in the fashion field. Presented for the Industry 2015, Technologies for the Made In Italy national call, was classed second in the classification (between 104 projects admitted). Inspired by the PRINA project, led by Max Pinucci for ISIA Firenze. MBVision. Max Pinucci will coordinate for this new challenge the research activities with 3Logic, ISIA Firenze and IED. Some partners of DE.MA.S.S., Visiant Galyleo, Miss Sixty, 3Logic, ISIA Firenze, Creasolution, IED, ITS, HSH, Lucana Sistemi.

Il logo di D::Vision

Il logo di D::Vision

Una nuova collaborazione nel campo della comunicazione: assieme ad un pool di partner, MBVision produrrà articoli e post, dedicati al design in tutte le sue forme, per il portale della Fondazione Sistema Toscana www.intoscana.it
Coordinatore del team è Max Pinucci, assieme ad un team di collaboratori composto da giovani ed esperti, studenti e professionisti, un report sulla cultura del progetto, icona e riferimento del pensare italiano. Un ambito complesso, terreno mutevole e rarefatto, tutto da scoprire.

Un osservatorio dedicato al progetto, uno spazio aperto dove raccontare, incontrare, condividere il complesso, caleidoscopico contesto in cui il design cresce, si muove si nutre. Un team che racconta esperienze, ricerche, progetti, appuntamenti. Dal prodotto alla comunicazione, dal packaging ai nuovi media, dagli eventi al marketing. Frammenti di una identità, visione di un fenomeno. Dalla Toscana al mondo, andata e ritorno.
http://intoscana.it/intoscana/imprese_in_toscana.jsp?id_categoria=131&id_sottocategoria=912&id=242898&language=it

22 September 2009

It was born a new collaboration in communication field: together with a team, MBVision will produce article and post, dedicated to design, on the Fondazione Sistema Toscana website http://www.intoscana.itTeam coordinator is Max Pinucci, with a team composed by experts, students, professionals. Report and articles about project culture and design.An observatory dedicated to the projects, an open space where you can tell, you can meet, you can write about the context where the design grows in.From the product to communication, from the packaging to new media.
http://intoscana.it/intoscana/imprese_in_toscana.jsp?id_categoria=131&id_sottocategoria=912&id=242898&language=it

cover_cartoon_txt3-6 Agosto 2009

Maratea, affascinante località marittima della Basilicata che si affaccia sul Golfo di Policastro, ha ospitato il secondo meeting internazionale del progetto Leonardo Cartoon, Formazione Animata. MBVision, assieme ai partner di progetto, ha lavorato attraverso incontri e riunioni per un avanzamento del progetto, presentando la prima pubblicazione del Cartoon. In concomitanza con il Festival Internazionale “Io, Isabella“, organizzato nella cittadina balneare da Amarganta.

3-6 August 2009

Maratea, beautiful town on the Golfo di Policastro, was choosed as the place for the second international meeting of the Leonardo project Cartoon, Animated Training. MBVision, partner of the project, partecipated to the works, introducing the first book of the project.

wine_meet_day7 Maggio 2009

Giovedì 7 maggio ore 19.30 presso l’Enoteca DOC Parole e Cibi di Livorno è stato presentato il progetto From Wine To Design, a cura di Max Pinucci e Sara Profeti, alla presenza di Angelo Minisci, docente presso ISIA Firenze e presso il corso di Disegno Industriale dell’Università di Firenze, Elena Degl’Innocenti, Caterina Falleni, Federica Pantaloni, Veronica Massai. Ospite d’eccezione, Luigi Trenti, Presidente ADI Toscana. Presente anche una giornalista del Corriere di Livorno. Ringraziamo Marco Falleni e  l’Enoteca DOC per la gentile ospitalità e i nostri ospiti per aver condiviso con noi idee preziosissime.
Arrivederci al prossimo Brainstorming.

7 May 2009

Thursday 7 May 2009 we were glad to present the project From Wine To Design, projected by Max Pinucci and Sara Profeti,  near Enoteca DOC of Livorno. We were pleased to meet again excellent colleagues and friend, Angelo Minisci from ISIA and University of Florence,Elena Degl’Innocenti, Caterina Falleni, Federica Pantaloni, Veronica Massai. Special guest Luigi Trenti, President of ADI in Tuscany. Special thanks to Marco Falleni to host us inside his beautiful Enoteca DOC and all of our guest for them precious ideas.
Goodbye to the next MEET.

un momento del meeting23 Marzo ’09

Si è svolto, nei giorni 20,21,22 Marzo,  in una meravigliosa cornice nel cuore della Toscana, lo start up meeting, l’incontro d’inizio del nostro importante e condiviso progetto Leonardo, Cartoon – Formazione Animata. Siamo stati accolti dal Comune di Lari che ci ospitato nel Castello dei Vicari, una antica rocca già esistente intorno all’anno mille. Siamo stati lieti di reincontrare degli ottimi colleghi di lavoro nonchè amici, Petya e Yvetta Koleva per Intercultura Consult (Bulgaria), Zvonimir e Helena Bulaja (Croazia), Livia Ponzio e Gabriele di Stasio per Amarganta (Italia-Basilicata). Abbiamo avuto anche il piacere di conoscere altri colleghi, da Balkanplan (Bulgaria) e dai Comuni di Lari e Santa Maria a Monte. Grazie a tutti.
L’incontro è servito a lavorare fattivamente alla realizzazione degli obiettivi previsti dal progetto. Durante questi tre giorni abbiamo condiviso le finalità e i traguardi da raggiungere, i metodi e i modi tramite cui realizzare i nostri scopi e come rendere il Progetto Leonardo una preziosa opportunità per crescere insieme. Siamo solo all’inizio di una grande avventura!

23 March ’09

We were glad to have been in Lari, in the middle of Tuscany,  for the start up meeting of the Cartoon – Animated Training project. Comune di Lari hosted us inside the wonderful Vicari’s Castle, an ancient fortress, existing since 1000 AD.We were pleased to meet again excellent colleagues and friends, Petya e Yvetta Koleva for Intercultura Consult (Bulgaria), Zvonimir and Helena Bulaja (Croatia), Livia Ponzio and Gabriele di Stasio for Amarganta (Italy). We have had also the pleasure to meet new colleagues from Balkanplan (Bulgaria) and from the municipality of Lari and Santa Maria a Monte. Thank you all!
The meetin helped us to meet each other and to know each other, to start working in order to achieve all the aims of the project. In these three days we have shared the objectives and the goals to reach, methods and manners by which we’re going to achieve our results. We’re just at the beginning of an incredible adventure!

20- 21- 22 Marzo ’09

MBVision parteciperà allo startup meeting del progetto Leonardo, l’incontro che darà inizio effettivo al nostro importante progetto, Cartoon-Formazione Animata. Ospiti del Comune di Lari tutti i partner europei del progetto. Siamo solo all’inizio di una grande avventura.

20- 21- 22 March ’09

MBVision will join the startup meeting, that confirm the official start of the Leonardo project “Cartoon-Animated Training”. All the european project guests will come in Lari for three days.

Un momento del meeting che si è svolto a Firenze

7-8 Febbraio ’09
News Artesnet: secondo meeting di Artesnet Creative Partnerships Strand 1, progetto europeo “European Lifelong Learning” ospitato dall’ISIA di Firenze. Artesnet è un gruppo di lavoro che raccoglie docenti ed esperti provenienti da oltre sessanta istituti di arte e design.  Max Pinucci rappresenta l’Istituto fiorentino nel progetto.

7-8 February ’09
Second meeting of Artesnet Strand 1, an European thematic network under the European Life Long Learning Programme, in Florence. The meeting will be put up ISIA Firenze. Max Pinucci represent the ISIA of Florence in the project

http://creativepartnerships.ning.com/

Meeting Progetto Leonardo04 Gennaio ‘09
Fiabesque ha ospitato il primo Meeting internazionale del Progetto Leonardo Longlife Learning ,“Cartoon Formazione Animata. Per i partner stranieri erano presenti Helena Bulaja, Croazia, Petya Koleva, Bulgaria, Josyanne Franc, Francia. Il secondo meeting in agenda sarà a marzo prossimo nelle storiche sale del castello di Lari.

04 January ’09
Fiabesque hosted the first International meeting about the project Leonardo Longlife Learning, “Cartoon Animated Training”.