Archivio degli articoli con tag: Design

composit-libroFB
Dopo tre anni di lavoro, viaggi, collaborazioni internazionali e centinaia di disegni, pubblicato nella collana Hun in the Sun (un brand di MBVision) dalla tipografia Bandecchi e Vivaldi escono i primi esemplari del libro AIRSHIPS. Designed for greatness, the illustrated book (Un secolo di dirigibili) di Max Pinucci. Il libro è un tributo alla storia dei dirigibili che spazia attraverso 100 anni di progetti attraverso illustrazioni, tavole di infografica, mappe, cronologie, testi e foto d’epoca. Max Pinucci ha coinvolto un team internazionale di esperti: Gregory Alegi e Basilio Di Martino (Italia), Andreas Horn (Svizzera), Dan Grossman (USA), Alastair Reid (UK), Sergei Bendin (Russia), Thibault Proux (Francia), Carl-Oscar Lawaczeck (Svezia), con la prefazione di Bruce Dickinson. Il libro, di grande formato (45×28 cm, 114 pagg) accoglie 25 profili illustrati in scala (1:700 e 1:700), tavole, foto e testi in italiano e inglese. Sono in programma presentazioni, mostre e nuovi prodotti editoriali.

After three years of work, travels, international collaborations and hundreds of drawings, published in the collection Hun in the Sun (a brand of MBVision), the first copies of the book AIRSHIPS. Designed for greatness, the illustrated book by Max Pinucci leave the printing house Bandecchi and Vivaldi. The book is a tribute to the history of airships spanning 100 years of projects through artworks, plates of infographics, maps, timelines, texts and photographs. Max Pinucci involved an international team of experts: Gregory Alegi and Basilio Di Martino (Italy), Andreas Horn (Switzerland), Dan Grossman (USA), Alastair Reid (UK), Sergei Bendin (Russia), Thibault Proux (France), Carl-Oscar Lawaczeck (Sweden), preface by Bruce Dickinson. The oversized book (45×28 cm, 114 pages) includes 25 profiles illustrated in scale (1: 700 and 1: 700), plates, pictures with Italian and English texts. Presentations, exhibitions and new publications are scheduled in the near future

per ordinere: orders@huninthesun.it
info su: www.huninthesun.it

libroairships

Annunci

creactivity2
La decima edizione di Crea©tivity (26-27 nov).è stata ospitata come sempre dal Museo Piaggio di Pontedera alla presenza dei partner (Fondazione Piaggio, ISIA Firenze, MBVision,Scuola Superiore San’Anna e il Comune della città toscana), degli ospiti, delle scuole, degli studenti. Max Pinucci, ideatore e curatore dell’evento, ha presentato i numeri di questi dieci anni di attività di fronte ad un vasto pubblico: 132 esperti coinvolti, 80 scuole e università, 2.799 iscrizioni ai workshop. L’edizione X ha ospitato un numero record di studenti per il worksop WorkOut: oltre 350 ragazzi hanno lavorato per due giorni assieme ad esperti del campo del design di prodotto, comunicazione, mobility e moda. Il workshop è stato preceduto da una open conference con ospiti internazionali ed è stato affiancato da una mostra dedicata alla ricerca e all’innovazione nel design. Gallery.

The 10th edition of Crea©tivity (Nov. 26-27) was hosted by the Museo Piaggio of Pontedera with the presence of the partners (Piaggio Foundation, ISIA Firenze, MBVision, Scuola Superiore San’Anna and the City of Pontedera), visitors, schools, students. Max Pinucci, founder and director of the event, presented the figures of ten years of activity in front of a large audience: 132 experts involved, 80 schools and universities, 2,799 inscriptions to the workshops. The X edition hosted a record number of students for the worksop WorkOut: over 350 students participated, for two days, together with experts from the field of product design, communication, mobility and fashion. The workshop was preceded by an open conference with international guests and was flanked by an exhibition dedicated to research and innovation in design. Gallery

http://www.progettocreactivity.com/creactivity15/
creactivity

libro-idintos-composit
Realizzato dall‘ISIA Firenze, Istituto per il Design del Prodotto e della Comunicazione del MIUR, partner del progetto IDINTOS, curato dal prof. Biagio Cisotti, il libro “The Making Of The Seaplane Idintos” è stato presentato al Creactivity X, Museo Piaggio, Pontedera, il 26 novembre scorso. Come in un taccuino di bordo, il libro racconta la gestazione e la realizzazione di un velivolo anfibio idrovolante ultraleggero con configurazione alare “prandtlplane”, attraverso i contributi di esperti e docenti tra i quali Max Pinucci, che con MBVision è stato partner del progetto, co-finanziato dalla Regione Toscana.

Realized by ‘ISIA Firenze (Institute for Product and Communication Design of the Ministry of Education), project partner of IDINTOS, edited by prof. Biagio Cisotti, the book “The Making Of The Seaplane Idintos” was presented during Creactivity X, Museo Piaggio, Pontedera, Nov. 26. Like a diary, the book tells the gestation and development of an amphibian ultralight seaplane with “prandtlplane” wing configuration, through the contributions of experts and professors including Max Pinucci, who, together with MBVision, have been project partner of IDINTOS, co- funded by Regione Toscana.

http://www.idintos.eu/

12107929_1510146539296138_1045479597899861430_n
Max Pinucci è stato invitato come speaker da Carl-Oscar Lawaczeck, socio dell’azienda svedese OceanSky, ad una conferenza organizzata a Stoccolma presso il Van der Nootska Palatset il 15 ottobre. L’evento, dedicato alla presentazione delle attività di OceanSky nell’ambito del trasporto aereo LTA, è stata introdotta dall’intervento di Max Pinucci, basato sul suo libro Airships, attraverso il racconto della evoluzione storica dei dirigibili. Parallelamente alla conferenza, Pinucci è stato invitato ad incontri con Almi Innovation e con la Stockholm University of the Arts.
http://oceansky.se/

Max Pinucci has been invited as speaker by Carl-Oscar Lawaczeck, partner of the Swedish company OceanSky, at a conference, organized in Stockholm at the Van der Nootska Palatset, October 15. The event, dedicated to the presentation of the activities of OceanSky within LTA air transportation, was introduced by the intervention of Max Pinucci, based on his book Airships, through the evolution of the dirigibles. In parallel to the conference, Pinucci has been invited to encounters with Almi Innovation and the Stockholm University of the Arts.
http://oceansky.se/
Untitled-1

expomilano
Max Pinucci
è stato invitato, l’11 settembre scorso, a tenere una conferenza nell’ambito di Valdera Toscana Feeding Innovation EXPO2015 (Chiostri dell’Umanitaria, Milano). Uno degli interventi inseriti in un ampio programma, dedicato a raccontare i vari aspetti del territorio toscano, ha avuto come titolo: “Pegasus, Toscana con le ali. Il design aeronautico in Valdera e dintorni, dal passato al futuro”.

Max Pinucci was invited to give a talk inside Valdera Toscana Feeding Innovation EXPO2015 (Chiostri dell’Umanitaria , Milan, Sept. 11). One of a series of lectures of an extensive program, dedicated to different aspects of Tuscany, the Pinucci’s speech was titled: “Pegasus, Tuscany with wings. The aircraft design in Valdera and its surroundings, from the past to the future.”

testataFB
Dal 3 al 5 sett., nello splendido scenario della città di Erice, Sicilia, si è tenuto il quinto meeting del progetto Hypstair. Nei locali del Centro Di Cultura Scientifica Ettore Majorana, assieme ad i partner del progetto, MBVision ha esposto gli avanzamenti delle HMI disegnate per le motorizzazioni ibride per aerei leggeri. I risultati di Hypstair sono stati presentati anche alla conferenza “Variational Analisys and Aerospace Engineering III”.
http://www.hypstair.eu/

From Sept. 3 to 5, in the beautiful scenery of the town of Erice, Sicily, the fifth meeting of the project Hypstair was held. At the Ettore Majorana Center for Scientific Culture, together with the project partners, MBVision presented their achievements in the HMI design for hybrid engines in the light aircraft field. The results of Hypstair were also presented at the conference “Variational Analysis and Aerospace Engineering III”.
http://www.hypstair.eu/

popo3
MBVision ha partecipato con un proprio stand ad AERO2015, Friedrichshafen, Germania, la più importante fiera europea per velivoli sportivi e da turismo. Nel padiglione B2, lo stand proponeva i modelli in scala degli interni (1:10) e degli esterni (1:32) di alcuni dei velivoli disegnati in collaborazione con MBVision. Nella fiera erano presenti molti di questi velivoli come ONE, Panthera, Taurus, Alpha Electro, ecc. Per AERO, MBvision ha curato la progettazione dei materiali di comunicazione e degli stand di Hypstair, Pipistrel, Alisport, C2P. Molti e interessanti i contatti nati in fiera con aziende europee ed extraeuropee. La Gallery.

MBVision participated with a booth to AERO2015 in Friedrichshafen, Germany, the most important European event for sports and touring aircraft. In the pavilion B2, in the stand displayed scale models of the interior of some aircraft designed in collaboration with MBVision. In the exhibition were present many of these aircraft such as ONE, Panthera, Taurus, Alpha Electro, etc. For AERO, MBVision designed the communication materials and stands for Hypstair, Pipistrel, Alisport, C2P. Many interesting and contacts were made at the show with companies in Europe and beyond. The Gallery.
popo2

meeting-testata
4-5 febbraio: quarto meeting per il progetto Hypstair, dedicato alla progettazione e realizzazione di una motorizzazione ibrida per velivoli di Aviazione Generale. I partner, Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germania), MBVision e Università di Pisa sono stati ospitati dalla Università di Maribor (Slovenia) nella città fluviale. Nella riunione, sono stati presentati gli avanzamenti del progetto e i prossimi impegni, tra i quali la partecipazione, in aprile, alla fiera AERO2015 di Friedrichshafen.

Feb. 4-5: fourth meeting for the project  Hypstair, dedicated to the design and implementation of a hybrid engine for general aviation aircraft. The partners,  Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germany), MBVision and University of Pisa were hosted by the University of Maribor (Slovenia) in the riverside city. At the meeting have been discussed the progress of the project and next commitments, including the participation, in April, to the fair AERO2015, Friedrichshafen.

logo_isiadesign_firenze-alta
Anni dopo la collaborazione per un corso tecnico-superiore (2005-2006), tra ISIA Firenze e Scuola Superiore Sant’Anna è stata firmata una convenzione, presentata alla stampa nella 9ª edizione del Crea©tivity. L’accordo prevede lo sviluppo di ricerche sul design innovativo e la promozione congiunta di attività formative specifiche sulla progettazione e sul design, che potranno concretizzarsi nell’offerta di diplomi accademici, di master, di corsi di alta formazione. Max Pinucci, che dal 2005 porta avanti le relazioni tra gli istituti, sarà Coordinatore Scientifico della convenzione per l’ISIA Firenze.
Il comunicato ISIA : http://www.isiadesign.fi.it/index.php?form_id_pagine=987

Years after the collaboration for a technical course-top (2005-2006), ISIA Firenze and Scuola Superiore Sant’Anna signed, during the 9th edition of the Crea©tivity, a a Memorandum of Understanding. The agreement provides for the development of research on the innovative design and the joint promotion of specific training activities on the planning and design, which will materialize in offering academic degrees, master and higher education courses. Max Pinucci, who since 2005 manages the relations between institutions, will be the Scientific Coordinator of the agreement for ISIA Firenze.
The press release ISIA : http://www.isiadesign.fi.it/index.php?form_id_pagine=987

1484550_894474480572056_6444159738369896727_n
Il 20 e 21 novembre 2014, presso il Museo Piaggio di Pontedera, si è tenuta la nona edizione di Crea©tivity, Ricerca e Innovazione nel Design. Curatore dell’evento, Max Pinucci. Due intensi giorni di eventi di respiro internazionale: mostre, convegni, incontri, ed uno speciale dedicato al 3D Printing e Digital Design, inclusa una mostra, il 3DEXPOLAB. L’edizione ha riscosso un grande successo, con centinaia di studenti provenienti da istituti e università, 240 dei quali hanno partecipato ad un workshop su 4 aree tematiche: design del prodotto, della comunicazione, moda e mobility. Tra gli ospiti, Ferretti (Continuum), Dominella (Gattinoni), Paolo Dario (Scuola Sup. Sant’Anna), Benedetto (Piaggio & C), Bazzoni (3logic), Hace (Univ. di Maribor), van den Muijzenberg e Chiopris (Shapeways), Fantoni (TOI). MBVision è tra i produttori dell’evento, con Fondazione Piaggio e ISIA Firenze. http://www.progettocreactivity.com/creactivity14/ La Gallery.

http://bcove.me/6m3vjx8o

On 20 and 21 November 2014, at the Piaggio Museum Piaggio in Pontedera, took place the ninth edition of Crea©tivity Research and Innovation in Design. Curator of the event, Max Pinucci. Two days of an intensive international event: exhibitions, conferences, meetings, and a special dedicated to 3D Printing and Digital Design, included an exhibition, 3DEXPOLAB. The edition has been a great success, with hundreds of students from colleges and universities, 240 of whom took part in a workshop on four themes: product design, communication, fashion and mobility. Among the guests, Ferretti (Continuum), Dominella (Gattinoni), Paolo Dario (Scuola Sup. Sant’Anna), Benedict (Piaggio & C), Bazzoni (3Logic) Hace (Univ. Of Maribor), van den Muijzenberg and Chiopris (Shapeways), Fantoni (TOI). MBVision produced the event together with Fondazione Piaggio and ISIA Firenze. The Gallery

 

ADI_Index_2014_ -LOW
IDINTOS, Idrovolante Innovativo Toscano, è stato selezionato per la prestigiosa pubblicazione ADI Design Index 2014. I progetti, individuati dall’Osservatorio Permanente per il Design di ADI, oltre ad essere presentati in mostre itineranti, concorreranno per l’attribuzione del Compasso d’Oro, il più importante premio italiano. Il riconoscimento da parte di ADI è la conferma della riuscita progettazione del velivolo, realizzato da un consorzio di aziende e università, cofinanziate dalla Regione Toscana. MBVision si è occupato della progettazione della plancia, del marketing e della comunicazione, mentre Max Pinucci ha collaborato con il capoprogetto, Aldo Frediani, per il coordinamento delle attività di design per il velivolo.

The two-seater seaplane IDINTOS was selected for the prestigious publication ADI Design Index 2014. The projects, identified by the Permanent Observatory for Design by ADI, as well as being presented in traveling exhibitions, will compete for the attribution of the Compasso d’Oro, the most important Italian award. The recognition by ADI is the confirmation of the successful design of the aircraft, realized by a consortium of companies and universities, co-financed by the Tuscany Region. MBVision took charge of the design of the dashboard, marketing and communication, while Max Pinucci worked with the project manager, Aldo Frediani, to coordinate the activities of the design of the aircraft.

IMG_7081
Nella splendida cornice della villa Pieve de’ Pitti, a pochi chilometri dalla sua sede operativa (Peccioli, Pisa), MBVision ha organizzato il terzo meeting del progetto Hypstair. Gli ospiti intervenuti sono arrivati dalle aziende Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germania) e dalle università di Maribor (Slovenia) e Pisa. Le tre giornate di incontri sono state aperte da Gregor Veble (project leader) e da Max Pinucci. Obiettivo del progetto, co-finanziato nell’ambito del programma UE FP7, il design delle componenti di un sistema di propulsione ibrida per aerei leggeri. La Gallery fotografica.

In the enchanting frame of Villa Pieve de ‘Pitti, few kilometers from his headquarters (Peccioli, Pisa), MBVision organized the third meeting of the Hypstair project. The guests arrived by the companies Pipistrel doo (Slovenia), Siemens AG (Germany) and the University of Maribor (Slovenia) and Pisa. The three days of meetings were opened by Gregor Veble (project leader) and Max Pinucci. Aim of the project co-funded under the EU FP7, the design of components of a serial hybrid propulsion system for small aircraft. The Gallery
striscia

composit_bassa_wordpress
Il direttore della rivista ucraina АОН (АВИАЦИЯ ОБЩЕГО НАЗНАЧЕНИЯ), Sergey Araslanov, ha dedicato due articoli a progetti che hanno visto coinvolti Max Pinucci e MBVision. Sul numero di maggio è uscito un articolo di sei pagine di Araslanov dedicato al progetto Idintos. A luglio, invece, un articolo di cinque pagine firmato da Max Pinucci e Gregor Veble sul design del Pipistrel Panthera. Entrambi gli articoli hanno guadagnato anche la copertina della rivista aeronautica.

The editor of the Ukrainian АОН (АВИАЦИЯ ОБЩЕГО НАЗНАЧЕНИЯ) magazine, Sergey Araslanov, dedicated two articles to projects that involved Max Pinucci and MBVision. On May issue came out a six-page article (by Araslanov) devoted to the project Idintos. In July, again, a five-page article signed by Max Pinucci and Gregor Veble on the design of Pipistrel Panthera. Both articles have also gained the cover of the aeronautical magazine.

DSCN0137
MBVision
ha partecipato con un corner espositivo all’edizione 2014 di AERO, fiera di aviazione internazionale a Friedrichshafen. Il Pipistrel Panthera (per il quale MBVision ha curato il design degli interni e della comunicazione) ha ricevuto un nuovo premio di design: la rivista tedesca Aerokurier lo da designato “Aircraft of the Future” . La slovena C2P ha presentato la versione Sporty del 2+2 ONE, di cui MBVision ha curato il design di interni, plancia, livree e materiali di comunicazione. In anteprima assoluta, è stato esposto il prototipo di IDINTOS, di cui Max Pinucci ha coordinato la parte di design degli interni, la plancia e la comunicazione del progetto. Nella giornata precedente all’apertura, Max Pinucci, in qualità di partner aziendale del progetto Hypstair e portavoce di MBVision, ha parlato nel corso della giornata di lavori dedicati al futuro delle motorizzazioni ibride per velivoli. Sono stati presi contatti con aziende per nuovi progetti e collaborazioni.

MBVision participated with an exhibition corner to 2014 AERO, international aviation trade fair in Friedrichshafen. The Pipistrel Panthera (for which MBVision designed the interiors and the communication materials), received a new design award: the German magazine Aerokurier designated it “Aircraft of the Future”. The Slovenian C2P presented the Sporty version of the 2 +2 ONE, for which MBVision oversaw the designed interiors, dashboard, liveries and communication materials. The prototype IDINTOS, of which Max Pinucci coordinated the interior design, the dashboard and the communication, was introduced as an international news. On the day preceding the opening, Max Pinucci, partner with MBVision of the project and Hypstair, did his intervention during the workshop dedicated to the future of hybrid engines for aircraft. New projects and collaborations have been launched for future collaborations.
testata2

DSCN0106
Al salone AERO 2014 di Friedrichshafen è stato presentato il prototipo del velivolo IDINTOS, idrovolante anfibio ultraleggero. Il progetto di ricerca, realizzato da un gruppo di facoltà universitarie (DICI -capofila- e DESTEC dell’Università di Pisa, e ISIA Firenze) e di un gruppo di partner azienda, tra i quali MBVision e ISIA Firenze, è stato cofinanziato dalla Regione Toscana. L’attività è ufficialmente terminata nell’agosto scorso. Lo stand (B4-105) è stato visitato da migliaia di spettatori di quello che è l’appuntamento più importante dell’aviazione da turismo europea, e sono stati presi importanti contatti con operatori ed aziende. MBVision, per AERO 2014 si è occupata del progetto dello stand e della realizzazione dei materiali di comunicazione.

The prototype of IDINTOS aircraft, ultralight amphibious seaplane, was presented at the exhibition AERO Friedrichshafen 2014. The research project, carried out by a group of university faculties (DICI -leader- and DESTEC, University of Pisa, and ISIA Firenze) and a group of business partners, including MBVision and ISIA Firenze, has been co-financed by Tuscany Region. The project officially finished in August 2013. The stand (B4-105) has been visited by thousands of spectators of the most important event of the European general aviation, and important contacts with professionals and companies were established. MBVision was responsible for the stand design and the realization of the communication materials.
testata

Untitled-2
Nella giornata di martedì 7 aprile, nella sala Austria della Fiera di Friedrichshafen, si è tenuto un workshop organizzato dal consorzio Hypstair e dedicato al futuro delle motorizzazioni ibride per velivoli di Aviazione Generale. Alla presenza dei partner Hypstair (Pipistrel, Siemens, Università di Maribor e di Pisa, MBVision) e di aziende ed enti (tra i quali rappresentanze di EASA e FAA) gli speaker si sono alternati sul palco affrontando varie tematiche, dalla gestione dell’energia alle specifiche certificazioni. Max Pinucci e Sergio Barlocchetti (consulente per MBVision) hanno presentato una relazione, dedicata al design delle interfacce per velivoli, dal titolo “Standardization process in the Graphic User Interfaces“.

On Tuesday, April 7, in the Austria room at the Friedrichshafen, a workshop, organized by Hypstair consortium and dedicated to the future of hybrid engines for General Aviation aircraft, was held. At the presence of the Hypstair partners (Pipistrel, Siemens, University of Maribor and Pisa, MBVision), companies and institutions (including representatives of EASA and FAA), the speakers discussed various topics, from energy management to specific certifications. Max Pinucci and Sergio Barlocchetti (MBVision’s consultant) presented their speech, dedicated to the design of interfaces for light aircraft, entitled “Standardization process in the Graphic User Interfaces“.

WP_20140319_012
Il 19 e 20 marzo il partenariato Hypstair si è riunito a Norimberga negli stabilimenti di Siemens. Due giorni intensi di relazioni e interventi dedicati alla progettazione di motorizzazioni ibridi per velivoli di Aviazione Generale nel cuore del colosso industriale tedesco. MBVision, con gli interventi di Max Pinucci e Marco Ferracci, ha presentato l’ultima versione della Human Machine Interface specificamente progettata per questi innovativi propulsori. Dopo l’incontro è stata effettuata una interessante visita ai reparti di produzioni dei motori elettrici per la mobilità di Siemens.
On 19 and 20 March, the Hypstair Partnership met in Nuremberg in the factories of Siemens. Two days of intense relationships and presentations dedicated to the design of hybrid engines for General Aviation aircraft in the heart of German industrial giant. MBVision (Max Pinucci and Marco Ferracci) has unveiled the latest version of the Human Machine Interface specifically designed for these innovative powertrains. After the meeting, an interesting visit to the Siemen’s departments of production of electric motors for transportation.

isiaNuovi impegni accademici per Max Pinucci in questo inizio di anno. Oltre ai corsi curricolari presso l’ISIA Firenze (Composizione Grafica al trienno di Industrial Design e Strategie della Comunicazione del Progetto presso la specialistica in  Product Design), terrà il corso di Virtual Exibit nell’ambito del Master Museums and the Public 2 organizzato dall’Istituto Lorenzo de’ Medici di Firenze in collaborazione con la Fratelli Alinari Fondazione per la Storia della Fotografia. Nel mese di marzo terrà una open lesson, Innovation Through Passion, il 6 marzo presso l’aula magna dello IED, Istituto Europeo di design a Milano e una presso la sede di Pescara dell’ISIA Roma dal titolo Tra utilità e identificazione: abbigliamento tecnico e segni tribali. Per questo anno accademico è stato relatore delle tesi in Industrial Design di Chiara Pilia, Maria Fernanda Rosas Plowes, Azadeh Bozorgomid, Carole Minette Djamen Nganso presso l’ISIA Firenze.

New academic commitments for Max Pinucci. In addition to curricular courses at ISIA Firenze (Graphic Composition -BA level- and Communication Strategies -MA level), he will hold the course Virtual Exhibit organized by Istituto Lorenzo de’ Medici of Florence in collaboration with the Foundation Fratelli Alinari. In March, he will held two open lessons: Innovation Through Passion, March 6,  Aula Magna of IED (Istituto Europeo di Design) in Milan and Between utility and identification: technical clothing and tribal signs, ISIA Roma, Pescara.

IMG_3342

A Firenze, nel corso di F-LIGHT, Festiva delle Luci, è stato organizzato dal 12 al 14 dicembre negli spazi de Le Murate il Crea©tivityLight. Sequel del Crea©tivity, dedicato ai temi della luce, della leggerezza, della trasparenza, è stato organizzato da Max Pinucci in collaborazione con ISIA Firenze e con il Comune di Firenze (e poi Mus.e, Le Murate, LABA Firenze, Animation Lights Project, RCR, MBVision). Al suo interno, una serie di installazioni e videoproiezioni architetturali, da una serie di esposizioni/installazioni, da due workshop e da un live-mapping. Molti gli ospiti, gli studenti per i laboratori e i curiosi che hanno assistito all’evento. Il programma online e le gallery dei workshop, della prima e seconda giornata, dei collaboratori.

In Florence, in the F-LIGHT, Festival of Lights, December 12-14, in the spaces of Le Murate has been organized Crea©tivityLight. Sequel of Crea©tivity, dedicated to light, lightness, transparency, has been organized by Max Pinucci in collaboration with ISIA Firenze and the Municipality of Florence (and with Mus.e, Le Murate, LABA Firenze, Animation Lights Project, RCR , MBVision). Inside, a series of installations and architectural  video projections, exhibitions/installations, two workshops and a live-mapping. Many guests, students and curious who attended the event. The online program and the galleries of the workshop, the first and second day, the collaborators.

calimero

mbvision
Il 22 novembre, nel corso di Crea©tivity, negli spazi del Centrum Seite Sois (ex Archivio Piaggio, Pontedera), dopo tre anni di lavoro è stato ufficialmente presentato l’idrovolante innovativo Idintos. Di fronte ad oltre 200 visitatori, Aldo Frediani (capoprogetto) e il team di Idintos hanno tenuto una conferenza di grande spessore scientifico. Ospiti, INSEAN-CNR, Politecnico di Milano, Zefiro, Regione Toscana. Erano inoltre presenti rappresentanze di Pipistrel, IUAV Venezia, La Sapienza – Roma. Max Pinucci ha parlato della “centralità del pilota nel progetto”. La mostra è stata allestita da MBVision, presente con un proprio stand. Dieci anni prima, con Fondazione Piaggio e ISIA Firenze, Max Pinucci aveva organizzato Pegasus, Toscana con le Ali, punto di inizio di un processo che in dieci anni ha portato a cinque progetti di ricerca: Prina, Demass, Prandtlplane, Idintos, Hypstair, che hanno coinvolto università e aziende.

On 22 November, during Crea©tivity, in the spaces of Centrum Seite Sois (ex Archive Piaggio, Pontedera), after three years of work was officially presented the seaplane innovative Idintos. In front of 200 guests, Aldo Frediani (project leader) and the team Idintos held a scientific conference. Guests, INSEAN-CNR, Politecnico di Milano, Zefiro, Regione Toscana. Also present were representatives from Pipistrel, IUAV Venezia, La Sapienza – Roma. Max Pinucci spoke about “the centrality of the pilot in the project”. The exhibition has been organized by MBVision. Ten years earlier, with Piaggio Foundation and ISIA Florence, Max Pinucci had organized Pegasus, Tuscany with Wings, the starting point of a process which in ten years has led to five research projects:Prina, Demass, Prandtlplane, Idintos, Hypstair, involving universities and companies.

calimero

calimero
21 e 22 novembre, Museo Piaggio di Pontedera: ottava edizione di Crea©tivity, Ricerca e Innovazione nel design. Ottavo anno per il Crea©tivity, e decimo per gli eventi dedicati a design, ricerca e innovazione, curati e realizzati da Max Pinucci ed MBVision con ISIA Firenze, Fondazione Piaggio, Comune di Pontedera, Pont-Tech e una sempre più estesa partnership: un bilancio positivo e lo stesso entusiasmo del primo anno. Come sempre, l’evento ha accolto studenti provenienti da scuole superiori e da istituti universitari toscani ed italiani, nonché rappresentanze straniere (Cina e Lituania). L’intervento degli esperti (quattro speaker, coordinati dal prof. Franco Raggi) hanno riguardato le aree di Mobility, Fashion, Product Design. Gli iscritti al workshop (nonostante il limite a 150 posti) sono stati 175 (oltre 2.000 dal 2007), accompagnati da 14 tutor. Dodici sono stati gli interventi alla serata del Pecka Kucha Night, dove è stato premiato il vincitore del Vespa Prize. In parallelo, la conferenza stampa ed una mostra monografica dedicata all’idrovolante Idintos.

November 21 and 22, Piaggio Museum, Pontedera, Italy: eighth edition of Crea©tivity, Research and Innovation in design. Eighth year of Crea©tivity and tenth for the events dedicated to design, research and innovation, curated by Max Pinucci and produced by MBVision, with ISIA Firenze, Piaggio Foundation, Municipality of Pontedera, Pont- Tech and a growing partnership: a positive results with the same enthusiasm of the first year. As always, the event has welcomed students from high schools and universities from Tuscany and Italy, as well as foreign representatives (China and Lithuania). The involvement of experts (four speakers, coordinated by prof. Franco Raggi) covered the areas of Mobility, Fashion, Product Design. 175 students were enrolled in the workshop, although the limit of 150 places (more than 2,000l from 2007), accompanied by 14 tutors. Twelve interventions in the Pecka Kucha Night, where the winner of the Vespa Prize was awarded. In parallel, the press conference and a monothematic exhibition dedicated to the Idintos  seaplane.
Zivko-Edge-540-Zivko_Edge_540_at_Red_Bull_Air_Race_on_Langley_Park_Monty-1

Max Pinucci è stato invitato il 13.11 alla tavola rotonda Processo al talento. Serve davvero? presso il Polo Sant’Anna Valdera (Pontedera), una serata di business networking dedicata alla scoperta, il sostegno, la promozione del talento, tema centrale nel mondo dell’impresa, della ricerca e della politica italiana organizzata da ToscanaIN e Mensa Italia. Tra gli interventi: Cecilia Laschi, Enza Spadoni e Cesare Stefanini (Scuola Sup. Sant’Anna), Eugenio Leone (ToscanaIN), Simone Millozzi (sindaco Pontedera), Riccardo Dini (Dini Engineering), Damiano Bolognesi (Aim Consulting), Natalia Buzzi (Mensa Italia), Max Pinucci ha parlato di talento, innovazione e design.

Max Pinucci was invited at the “Process to talent. Is it really needed?” roundtable at Polo Sant’Anna Valdera, Pontedera, nov. 13. Organized by ToscanaIN and Mensa Italia, the main theme of the conference was discovery, support and promotion of talent, in business, research and politics. In his intervention, among a rich panel of speakers, Pinucci talked about talent, innovation and design.

DSC06560
Dopo i due moke-up statici in scala 1:18 e 1:10, il modello volante radiocomandato  e quello per la galleria del vento (entrambi in scala 1:4) e la fusoliera/scafo in scala 1:3 realizzata per i test in Vasca Navale di Roma, il prototipo a dimensioni reali è in assemblaggio presso la EDI Progetti, partner del progetto IDINTOS. Le strutture esterne del velivolo, interamente in compositi, sono state realizzate dalla slovena C2P, poi rifinite, assemblate e allestite in Toscana, sotto la supervisione del partenariato, coordinato dal DIA dell’Università di Pisa. MBVision ha curato la supervisione del progetto degli interni e in particolare il design della plancia, oltre alla promozione ed alla comunicazione del velivolo e del progetto di ricerca, co-finanziato dalla Regione Toscana.

After two static mock-up in a scale of 1:18 and 1:10, the radio-controlled flying model and that for the wind tunnel (both in scale 1:4) and the 1:3 scale fuselage/hull for testing in Froude’s tank (Vasca Navale), EDI Progetti (project partner of IDINTOS) is working on the real-scale prototype. The external structures of the aircraft, all in composite, were produced by the Slovenian C2P, then finished, assembled and fitted in Tuscany, under the supervision of the partnership, coordinated by DIA of the University of PisaMBVision oversaw the design of the interior and in particular designed the dashboard, in addition to promotion and communication of the aircraft and his project, co-funded by Region of Tuscany.
buttare11

max
“Le ali del design”
, Premio Nazionale delle Arti 2013 Sezione Design, è un evento (Pescara, 18-20 ottobre) curato dall’ISIA Roma e ospitato dalla Fondazione Pescarabruzzo per il comparto AFAM del Ministero Università e Ricerca. Max Pinucci ha partecipato come relatore, assieme ad altri ospiti, al convegno dedicato a Corradino d’Ascanio con un intervento sul design e sulla storia della Vespa, alla presenza di studenti, docenti e istituzioni locali e nazionali.

“The wings of design”, National Arts Award 2013 Design Section, is an event (Pescara, October  18-20) curated by ISIA Roma and hosted by the Foundation Pescarabruzzo for the Ministry of University and Research. Max Pinucci has participated as speaker, along with other guests at the conference dedicated to Corradino D’Ascanio, talking about the design and history of Piaggio Vespa. The audience was composed of students, teachers, and local and national institutions.

cover_blog
Il progetto HYPSTAIR è dedicato allo sviluppo di propulsori ibridi certificati per velivoli leggeri. Tra i partner, Pipistrel (capofila) azienda aeronautica slovena, forte dell’esperienza acquisita nel settore di velivoli a propulsione elettrica (sui i Taurus G4 e Electro), Siemens, colosso industriale che non ha bisogno di presentazione, le Università di Maribor, Slovenia, sezione Aerospaziale del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Pisa ed MBVision. Questa si occuperà dello sviluppo delle interfacce di gestione/monitoraggio (HMI) dei propulsori e della comunicazione del progetto. Co-finanziato dall’Unione Europea, avrà una durata biennale. Il kick-off meeting si è tenuto presso l’azienda slovena Pipistrel, ad Ajdovscina il 10-11 ottobre.

The project HYPSTAIR is dedicated to the development of hybrid propulsion system components and sub-systems for electrical light aircraft. Among the partners, Pipistrel (leader), Slovenian aviation company, with his experience acquired in the area of aircraft with electric propulsion (Taurus Electro and G4), Siemens, industrial giant that needs no presentation, Università of Maribor, Slovenia, the Department of Aerospace Engineering, University of Pisa and MBVision, who will develop interfaces for monitoring (HMI) of the engines and the communication of the project. Co-financed by the European Union, Hypstair will have a duration of two years. The kick-off meeting was held at the Slovenian company Pipistrel, Ajdovscina, on 10-11 October.

PANTHERA_LOW
Sul numero di giugno della rivista Volare è uscito un articolo, firmato da Max Pinucci e dedicato alla prova in volo del velivolo Panthera da lui effettuata, assieme al capo collaudatore Mirko Anžel presso l’aeroporto sloveno di Ajdovscina, dove ha sede lo stabilimento della Pipistrel Light Aircraft. Il Panthera ha effettuato il suo primo volo il 4 aprile. Il team di progetto, capitanato dal CEO Ivo Boscarol, ha visto  Gregor Veble, fisico, aerodinamico e professore universitario, l’ingegnere elettronico Tine Tomazic, Vid Plevnik, ingegnere strutturista. Max Pinucci ed MBVision hanno curato il design degli interni, delle finestrature e i materiali di comunicazione del quadriposto ad alte prestazioni Panthera.

In the June issue of the magazine Flying was released an article, signed by Max Pinucci, dedicated to his flight test of the aircraft Panthera, together with the chief test Mirko Anzel at the Slovenian airport  of Ajdovscina, headquarter of Pipistrel Light Aircraft. The Panthera made ​​its first flight on April 4. The project team, led by CEO Ivo Boscarol, saw Gregor Veble, physical, aerodynamic and university professor, Tine Tomazic electrical engineer, Vid Plevnik, structural engineer. Max Pinucci and MBVision and took care of the interior design, the shape of the windows and the communication materials for the high-performance four-seat Panthera aircraft.

buttare3Presentato alla fiera AERO2013 di Friedrichshafen, lo ONE, prodotto dall’azienda slovena C2P, è il risultato di una collaborazione nata nella scorsa edizione dell’evento aeronautico. Max Pinucci e Marco Ferracci di MBVision hanno lavorato a stretto contatto con Iztok Salomon, progettista e titolare, il Team C2P e Michael Schuhbeck, distributore del velivolo. Lo One è un aereo leggero a 2+2 posti, ala bassa in compositi. MBVision ha progettato gli interni, la plancia strumenti, le sedute, le livree e i materiali di comunicazione. L’ottima accoglienza che ONE ha ricevuto ad AERO ha premiato la collaborazione. La gallery.

Presented at AERO2013 in Friedrichshafen, the ONE, produced by the Slovenian C2P is the result of a collaboration born in the last edition of the fair. Max Pinucci and Marco Ferracci of MBVision worked closely with Iztok Salomon, designer and owner, the C2P Team and Michael Schuhbeck, distributor of the aircraft. The One is a light 2 +2 seat low-wing alla-composite light aircraft. MBVision designed the interior (instrument panel, seats, cockpit), the livery and communication materials. ONE had a warm welcome, a great result for the team’s work. The gallery
buttare3

aviator_Lehti_PantheraxFBLa rivista finlandese Aviator-Lehti ha pubblicato sul numero di maggio un articolo dedicato al Pipistrel Panthera. Nelle quattro pagine, l’intervista a Max Pinucci, membro del design team del pluripremiato velivolo quadriposto, realizzata da Kusti Kairikko, direttore del magazine (disponibile in video su YouTube). Sempre nello stesso numero, all’interno dello spciale novità AERO13, un box dedicato al progetto Idintos.

The Finnish magazine Aviator-Lehti published in the May issue an article dedicated to the Pipistrel Panthera. In the four-page article, an interview with Max Pinucci, member of the design team of award-winning four-seater aircraft, signed by Kusti Kairikko, director of the magazine (available also on video on YouTube). In the same issue, within the spciale new AERO13, a box dedicated to the Idintos project.

invito-Aero-MBVision
In questa edizione di AERO, Friedrichshafen, Germania, la più importante fiera europea nel settore dell’Aviazione Leggera e Generale, MBVision partecipa attivamente con la presenza presso lo stand IDINTOS, padiglione B4-104. In questa edizione 2013 di AERO, sono ben tre i modelli presentati al pubblico i quali Max Pinucci e MBVision hanno collaborato. Il Pipistrel Panthera, quadriposto ad alte prestazioni sloveno, il C2P One, 2+2 LSA/VLA sempre sloveno, e l’idrovolante anfibio IDINTOS (progetto di ricerca finanziato dalla Regione Toscana che vede MBVision quale partner). Per questi velivoli, sono stati progettati gli interni, le plance strumenti, le vetrature, le verifiche di ergonomia e soluzioni di livree.  Inoltre, verranno presentati gli ultimi prodotti della  Hun in the Sun Poster Collection.

In this edition of AERO, Friedrichshafen, Germany, the most important European trade fair in the field of Light and General Aviation, MBVision is present in the stand IDINTOS, Hall B4-104. In this edition 2013 of AERO, three new models presented have been made in collaboration with Max Pinucci and MBVision. Pipistrel Panthera, high-performance four-seat, C2P One,  2 +2 LSA / VLA aircraft, and the IDINTOS seaplane (research project funded by Regione Toscana wich MBVision is partner). For these aircraft has been designed interiors, instrument panels, window shaping, verification of ergonomics and solutions for liveries. We also will introduce new products of the Hun in the Sun Poster Collection.

 

blogIl 12 aprile Max Pinucci è stato ospite del VeneziaCamp (BarCamp organizzato al Vega Parco Scientifico di Venezia dall’instancabile Maurizio Galluzzo, IUAV e IED) per una conferenza sul tema: Innovazione attraverso la Passione. Una carrellata storica con un focus particolare sulla progettazione aeronautica, su design industriale e progetti di ricerca contraddistinti dall’approccio multidisciplinare e dalla passione quale motore di nuove visioni e innovazioni.

On April 16, Max Pinucci has been invited to VeneziaCamp (BarCamp held at the Vega Science Park of Venice by the tireless Maurizio Galluzzo, IUAV and FDI) for a conference on the theme: Innovation Trough Passion. A historical excursion with a particular focus on aircraft design, industrial design and research projects characterized by a multidisciplinary approach and passion as a driver for new visions and innovations.

Untitled-1Il 4 aprile scorso, presso l’aeroporto di Cerklje ob Krki, Brezovica, Slovenia, il Pipistrel Panthera ha effettuato il suo volo di battesimo. Dopo quattro anni di intensa progettazione, l’aereo ha brillantemente superato il test più atteso: il volo di collaudo. I piloti hanno elogiato le caratteristiche di pilotaggio, e hanno raggiunto i parametri calcolati in fase di progetto. Il Panthera è un innovativo velivolo di Aviazione Generale, capace di trasportare 4 persone per 1800 km, volando a 200 nodi (370 kmh), consumando solamente 38 litri/ora. Interamente in compositi, ha un carrello retrattile in titanio ed è equipaggiato di paracadute balistico. Max Pinucci ed MBVision hanno partecipato al progetto per gli interni, il disegno della vetratura, il logo e i prodotti di comunicazione, tra i quali il website ufficiale.

On 4 April, at the airport in Cerklje ob Krki, Brezovica, Slovenia, the Pipistrel Panthera made ​​its maiden flight. After four years of intense working, the aircraft has successfully passed the most anticipated: the test flight. The pilots have praised the handling characteristics, and achieved the performances calculated in the design phase. Panthera is a revolutionary 4-seat General Aviation aeroplane, capable of flying 4 people for 1000 NM, cruising at 200 kts, burning only 10 gallons of fuel per hour. With full composite construction with titanium retractable undercarriage, enhanced comfort and parachute rescue system standard, Panthera can be equipped with the conventional, hybrid, or all electric propulsion system. Max Pinucci and MBVision participated in the project: the interior, the design of the canopy, the logo and communications products, including the official website.

provaplanciaFBAllo scopo di dotare l’idrovolante IDINTOS, progetto di ricerca della Regione Toscana, di una plancia strumenti di nuova concezione, Max Pinucci ed MBVision hanno ipotizzato un nuovo layout. La plancia, concepita come glass cockpit, presenta un’unica superficie touchscreen in policarbonato che nasconde due display da 9″ e uno strumento multifunzione da ø 57mm. Realizzata in collaborazione con aziende del settore nautico ed aeronautico, la plancia verrà presentata presso le stand IDINTOS alla fiera AERO2013 di Friedrichshafen a fine aprile prossimo.

In order to provide the seaplane IDINTOS (a research project of the Region of Tuscany) a newly designed instrument panel, Max Pinucci and MBVision have designed a new product. The dashboard has designed as a glass cockpit, with a single touchscreen polycarbonate display that hides two 9 ” monitors and a 57mm multifunction instrument. Carried out in collaboration with nautical and aeronautical companies, the dashboard will be presented in the stand IDINTOS at AERO2013, Friedrichshafen, end of April.

modena_lowSecondo anno di collaborazione con AviationTech, lo spazio dedicato all’aviazione che l’ing. Ruberto ha ideato all’interno della fiera MotorSport ExpoTech, che si è tenuta a Modena il 31.01-01.02 scorsi. Rodolfo Biancorosso (direttore della rivista Volo Sportivo) e Max Pinucci hanno curato la programmazione delle due giornate di incontri e conferenze, mentre MBVision ha allestito, con Animation Lights Project, le esposizioni e videoproiezioni dedicate a Idintos, Pipistrel e Museo Piaggio, in uno stand di 80mq all’interno dello spazio AviationTech. Tra gli interventi, Gregor Veble e Vid Plevnik (Pipistrel d.o.o.), Marco Riccardi (direttore della rivista Motociclismo), Rosario Cimmino (K4A), Aldo Frediani e Vittorio Cipolla (Università di Pisa), Sergio Valenti (Biplano Club Italia), Alessandro Masetti (IR4I), Gherardo Lazzeri (LoGisma Edizioni), Michael Reggiani (Tec-Eurolab) e lo stesso Max Pinucci.
Info su motorsportexpotech, volosportivo, e-milia.it

Second year of collaboration with AviationTech, the section dedicated to aviation and technology organized by Giuseppe Ruberto within the fair MotorSport ExpoTech, which took place in Modena 31.01-01.02 past. Rodolfo Biancorosso (director of the magazine Flight Sport) and Max Pinucci organized the programming of the two days of meetings and conferences. MBVision has set up, together with Animation Lights Project, a stand dedicated to Idintos, Pipistrel and Piaggio Museum. Info: motorsportexpotech and volosportivo, e-milia.it

buttare
Nuove collaborazioni per Hun in the Sun, il brand di MBVision dedicato ai velivoli storici e all’aviazione. Illustrazioni, poster di dirigibili, aerei, idrovolanti, magliette, e, una interessante novità, i poster customizzati, dedicati ai proprietari di velivoli vecchi e nuovi. Nuove collaborazioni in Germania, Polonia, Svezia, Repubblica Ceca, Giappone. La rivista finlandese Aviationlethi pubblicherà due speciali dedicati a velivoli in forza alla Finnish Air Service negli anni venti, a cura di Hun in the Sun, disegnati da Max Pinucci e Valentina Pala.
Per approfondimenti, http://www.huninthesun.it e http://www.facebook.com/huninthesun

New partnerships for Hun in the Sun, the brand of MBVision dedicated to historical aircraft and aviation. Illustrations, posters of airships, airplanes, seaplanes, shirts, and an interesting new feature: custom posters, dedicated to owners of old and new aircraft. New partnerships in Germany, Poland, Sweden, Czech Republic, Japan. The Finnish magazine Aviationlethi will publish two specials dedicated to aircraft who served in the Finnish Air Service in the twenties, by Hun in the Sun, designed by Max Pinucci and Valentina Pala. More info: http://www.huninthesun.it and http://www.facebook.com/huninthesun

IMG_7845Si è conclusa presso il Museo Piaggio il 23 novembre la VIIª edizione di Crea©tivity. Promosso da Comune di Pontedera, Fondazione Piaggio, Pont-Tech, ISIA Firenze e MBVision, con il supporto di ISIA Roma, Palazzo Spinelli, LABA Firenze, Istituto Modartech, il patrocinio di AFAM -MIUR, Regione Toscana, Provincia di Pisa, ADI ed ELIA, organizzato da MBVision e curato da Max Pinucci. Per le keynote, sono intervenuti Roberto Semprini, architetto e progettista, Rodolfo Frascoli, designer, Maurizio Galluzzo, esperto e docente IUAV  e Carmen Alampi, fashion designer e docente. Ottimo successo di pubblico, e oltre 250  gli studenti delle scuole superiori e universitari iscritti al workshop WorkOut, molti i progetti in concorso al Creactivity Award 2012 arrivati da studenti di istituti e università nazionali ed europei e numerosi i professionisti, designer ed esperti che hanno portato il loro contributo all’evento, affiancati da esposizioni e conferenze tematiche. Sala conferenze piena e molti ospiti anche durante il Pecha Kucha Night  del 22 sera, che ha visto per la prima volta assieme il PKN Firenze e Pisa. Anche questa edizione è stata rasmessa in diretta sulla webtv di Intoscana.it. Qui la gallery.

At the Piaggio Museum on 22 and 23 November took place the VII edition of Crea©tivity. Great success, many professionals, designers and experts who brought their contribution to the event and more than 250 students of high school and university students enrolled in the workshop WorkOut. Many projects submitted for Creactivity Award 2012 from students of institutes and universities in Italy and Europe, along with exhibitions and conferences. Here the gallery.
buttare

buttareL’8 novembre, in occasione della IIIª edizione del Salone dell’Arte e del Restauro, si è tenuto il one-day workshop di Crea©tivity intitolato WorkArt, places of senses. Condotto da Angelo Minisci, coordinato da Silvia Masetti, organizzato da MBVision, ha visto una lezione/briefing di Francesco Ciulli, architetto, light designer. In apertura, interventi di Max Pinucci, curatore di Crea©tivity, Emanuele Amodei, direttore di Palazzo Spinelli, Manrico Ferrucci, vicepresidente della Fondazione Piaggio. In contemporanea, un’installazione di Animation Lights Project: Vespa, in the shape of time.

During the 3rd edition of Salon of Art and Restoration, took place the one-day workshop of Crea©tivity entitled WorkArt places of senses. In parallel, an installation of Lights Animation Project: Vespa, in the shape of time.

Anche quest’anno IDINTOS ha partecipato all’Aviation Day Expo, Aeroporto dei Parchi, L’Aquila, 15/16 settembre 2012. Aviation Day Expo è una manifestazione aeronautica con esposizione statica di aeromobili e loro componenti e servizi, relativa alle industrie nazionali e internazionali. Max Pinucci ha presentato l’avanzamento del progetto IDINTOS, in particolare per le soluzioni di interni e plancia. Prossimo appuntamento, Crea©tivity, Museo piaggio, 22 e 23 novembre 2012.

IDINTOS attended the Aviation Day Expo, Aeroporto dei Parchi, L’Aquila, September 15/16th 2012. Aviation Day Expo is an event dedicated to the national and international aeronautic industry. Max Pinucci has presented the progress of the project IDINTOS, focused on solutions of the interiors and dashboard. Next appointment, Creactivity Piaggio Museum, November 22/23 2012.


In veste di guest professor, Max Pinucci è stato invitato a tenere alcuni incontri in Polonia dedicati al design del prodotto e della comunicazione. Il primo intervento si è svolto a Danzica l’11 maggio per l’inaugurazione di About Design, prima edizione di un evento fieristico dedicato alla produzione industriale, in particolare nell’ambito dell’arredamento e del living. Il secondo appuntamento è stata una lezione aperta presso la sede di Viamoda, istituto italo-polacco basato a Varsavia Sempre a Varsavia, nella prestigiosa università Kozminski, ha tenuto una conferenza all’interno di un master in management del lusso. Le tematiche hanno spaziato dal branding alla progettazione di beni e servizi, fino a carrellate retrospettive di case history dedicate al made in Italy.

As a guest professor, Max Pinucci was invited to hold several meetings in Poland dedicated to product design and communication. The first intervention took place in Gdansk for the inauguration of the event About Design. The second event was a lecture at the headquarters of Viamoda, Italian-Polish institute based in Warsaw. The last took place at the prestigious Kozminski University, ranging from brand management to retrospective case histories dedicated to Made in Italy.

La rivista tedesca Flieger Magazin ha conferito al velivolo Panthera il premio Award 2012 come migliore quadriposto all’AERO12 di Friedrichshafen. Il prestigioso riconoscimento ha dato ulteriore valore al progetto che Max Pinucci ed MBVision hanno realizzato nel corso della collaborazione con il Design Team della slovena Pipistrel.

The German Flieger Magazin has awarded the Panthera aircraft with the Award 2012 as the best 4seat during AERO12 Friedrichshafen. The prestigious award given further value to the project that Max Pinucci and MBVision realized in collaboration with the Design Team of Pipistrel, Slovenia.

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.3178874675887.154944.1386265987&type=3

Il 31 ottobre scorso, nell’Assemblea Generale della E.L.I.A, European League of Institutes of the Arts, tenutasi a Nantes, si sono tenute le elezioni del nuovo Representative Board per il biennio 2011-2013. Tra i consiglieri di E.L.I.A. è stato eletto Max Pinucci, candidato dell’ISIA di Firenze. Il nuovo Presidente sarà Kieran Corcoran della School of Art, Design and Printing del Dublin Institute of Technology. E.L.I.A. rappresenta oltre 350 insituti di livello universitario provenienti da differenti ambiti della formazione nei settori artistici (Arti visive, Design, Teatro, Musica, Danza, Media Arts, Architettura) provenienti da 47 paesi. Ha sede ad Amsterdam.
Max Pinucci ha collaborato con E.L.I.A. dal 2007, prima con il progetto Interartes, poi con Artesnet, finanziati dall’UE. Nel febbraio 2009, ha contribuito all’organizzazione di un meeting tenutosi presso l’ISIA di Firenze. E.L.I.A. ha partecipato in qualità di partner alle ultime due edizioni del Crea©tivity, ed è previsto un più ampio coinvolgimento e sinergie per altri eventi ed attività culturali.

Max Pinucci has been elected in the Representative Board of the E.L.I.A., European League of Institutes of the Arts, during the General Assembly, 30 October in Nantes, France, in behalf of ISIA Firenze. New President, Kieran Corcoran, School of Art, Design and Printing, Dublin Institute of Technology. The E.L.I.A., Amsterdam, represents approximately 350 Higher Arts Education Institutes training artists at a professional level coming from all disciplines in the Arts (Fine Art, Design, Theatre, Music, Dance, Media Arts, Architecture) and from 47 countries.

segnobiancoSegnobianco è una start-up dell’arredamento che nasce dall’esperienza di quarant’anni di produzione nel mondo del mobile in Toscana. I fratelli Toncelli, titolari dell’Azienda, hanno sviluppato una grande esperienza progettuale e produttiva. Dopo venti anni di lavoro manageriale, hanno deciso di fondare e sviluppare una nuova azienda con un nuovo obiettivo: disegnare un modello progettuale e aziendale innovativo, affiancando alla tradizione ebanista artigianale nuove tecnologie e modelli di sviluppo. Operando una continua ricerca tecnologica, volta sia allo sviluppo di processi innovativi, materiali, metodologie, per un prodotto situato al top del mercato. MBVision ha curato per Segnobianco la comunicazione, attraverso prodotti multimediali (presentation, video, web) e convenzionali (cataloghi e brochure).